31 agosto 2010

Recensione, L'IMPORTANTE è ADESSO di Francesco Gungui

Primo romanzo di Gungui che leggo... strano come a volte bistrattiamo gli autori italiani, a volte a ragione, a volte però a torto. E io sono sempre felice quando posso ricredermi!

L'Importante è Adesso
di Francesco Gungui
Mondadori, 2009
Pagine 396



Recensione 

Trama: A Londra Giacomo ci capita quasi per caso. Non ha voglia di iscriversi all'università solo perché si fa così, perché tutti gli dicono che quella è la strada giusta. "E se invece di strade ce ne fossero altre mille?" Per questo decide di partire: una nuova città, mille ragazze straniere, un anno per inventarsi un'altra vita. Viola, una di quelle che "dico sempre quello che penso", a Londra ci va per inseguire un sogno. Per costruirsi una vita con il suo amore Dj X, incontrato un mese prima in un locale a Ibiza. E dell'università proprio non gliene frega niente. Lucas ha nove anni e Londra è l'unico posto che abbia mai visto. E non gli piace nemmeno tanto. Visto che vive in un istituto, ha un padre incapace di occuparsi di lui e suo fratello è un cane, Freddy, che soffre di attacchi di panico e dimostra duecento anni. Ed è proprio in questa città che i loro destini si incrociano e si scontrano. In una stanza di albergo a Canterbury, in un parco di East London, su un palcoscenico di una recita scolastica. L'amore, quello inaspettato, è pronto a entrare nelle loro vite. Non c'è né tempo né spazio per rimanere soli. Ma forse è proprio lì la risposta. Forse quello che stanno cercando è molto più vicino di quanto sembri. Forse, l'importante è adesso.

Nota: Vi ricordo che i commenti rilasciati a questo post, saranno visibili anche nella pagina del sito dedicata alla recensione.  
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...