15 gennaio 2015

Le Uscite di Gennaio 2015

Torna una delle mie rubriche preferite, quella in cui sbircio le uscite del mese, rubrica che purtroppo avevo sospeso nel periodo in cui sono stata in ospedale e in seguito perché sotto le feste natalizie sono una cazzeggiatrice di prima categoria.
Ma veniamo a noi. Avete presente tutte le volte in cui mi lamento del romance e poi continuo a leggerlo? Bene, questa volta ne farò addirittura indigestione e probabilmente non dovrete sopportare le mie solite lagne. In pole position Il Primo Bacio a Parigi di Stephanie Perkins, autrice amatissima oltreoceano che finalmente sbarca anche in Italia. Questo romanzo ha infranto e rimesso insieme milioni di cuori e - udite udite - diventerà anche un film. Io non credo, ma SO PER CERTO che non mi deluderà.
Poi c'è la Phillips che sigh credevo di aver salutato con l'ultimo romanzo dei Chicago Stars e invece no, eccola di nuovo sugli scaffali *me felice* con un romanzo stand alone Ain't She Sweet? tradotto in Odio Quindi Amo. Con lei si torna a casa e il piacere della lettura è assicurato.
Tanta curiosità anche per Ricordati di Sognare di Rachel Van Dyken titolo attesissimo dalle fan la cui pubblicazione è slittata più volte, ma ora è finalmente pronto per essere divorato. E voi siete pronte a conoscere Wes Michels, ricco, figo, sportivo e corteggiatissimo? Eh eh eh... io mica li amo troppo questi fantocci personaggi fatti con lo stampino, ma se l'autrice è stata brava potrei sbarellare di brutto.
L'occhio mi è cascato anche su La Fabbrica delle Meraviglie, il primo titolo della duologia fantasy/steampunk di Sharon Cameron (a steampunk avete avuto un sussulto? Io sì) e su David Safier che con I Ragazzi del Ghetto tocca il delicato tasto dell'occupazione nazista a Varsavia.
Ovviamente non potete perdervi Outlander, la ristampa del meraviglioso romanzo di Diana Gabaldon, peccato solo per la copertina: oscena. Va bene voler calcare l'onda del successo della serie tv, ma uno screen capture migliore, no? Mah, valle a capire certe scelte.

De Agostini

 
| Il Primo Bacio a Parigi di Stephanie Perkins |
Anna and the French Kiss #1
Non c'è nulla che Anna aspetti più dell’ultimo anno al liceo. E’ sicura che ogni singolo momento insieme alla sua migliore amica e al ragazzo per cui ha una cotta colossale sarà indimenticabile. Ma le cose non vanno affatto come sperato perché i genitori di Anna decidono di spedirla per un anno intero in collegio a Parigi. Anna è disperata … almeno fino al giorno in cui incontra Etienne St.Clair. Divertente, sensibile, affascinante, St. Clair sembra proprio il ragazzo perfetto. C’è solo un piccolo problema: lui è fidanzato. Ma- si sa – Parigi è la città più romantica del mondo, e tra una passeggiata sulle rive della Senna e un appuntamento al chiaro di luna, tutto può succedere...
Dal 31 Gennaio 2015.

Casa Editrice Nord

 
| Ricordati di Sognare di Rachel Van Dyken | pag. 336 | € 16,40 |
Serie Ruin #1
"Per due anni, è come se non avessi vissuto; ero persa in un baratro di dolore, da cui credevo non sarei più riemersa. Poi ho incontrato Wes Michels. Lui è il raggio di sole che ha squarciato le tenebre della mia esistenza, la luce che mi ha ridato la speranza e la forza di ricominciare. Mi sono affidata ciecamente a lui, anche quando tutti mi dicevano di non farlo: Wes è troppo ricco, troppo impegnato a diventare la nuova stella del football e, soprattutto, troppo corteggiato per rimanere fedele a una ragazza come me. Non sanno quanto si sbagliano. Non conoscono il suo cuore e sono all’oscuro del suo segreto. Su una cosa però avevano ragione: non avrei dovuto innamorarmi di lui. Ho paura che, se resterò ancora una volta sola, sprofonderò di nuovo nel baratro. Perché adesso so che ogni giorno passato con Wes potrebbe essere l’ultimo… Letto, riletto, commentato e consigliato da legioni di fan in tutto il mondo, Ricordati di sognare è un romanzo struggente e carico di speranza. Perché quella fra Kiersten e Wes è una storia d’amore unica come ogni storia d’amore, e universale come solo le grandi storie d’amore sanno essere."
Dal 22 Gennaio 2015.

Leggereditore

 
| Odio Quindi Amo di Susan Elizabeth Phillips | € 4,99 in ebook |
All'epoca delle scuole superiori a Parrish, Mississippi, Sugar Beth Carey aveva il mondo in pugno. Era la ragazza più ricca e più popolare della scuola, era lei che decideva quali erano i tavoli più in della mensa, con quali ragazzi si poteva uscire e se l'imitazione di una borsa di Gucci era accettabile se non eri la figlia dell'imprenditore più ricco della città e non potevi permetterti l'originale. Bionda e divina, aveva regnato incontrastata. Quando aveva lasciato Parrish per andare all'università, aveva giurato di non farvi ritorno mai più. Solo che adesso, quindici anni e svariati mariti dopo, si ritrova senza soldi, senza speranze e senza alternative, e si vede costretta a tornare nella città che pensava di essersi lasciata alle spalle per sempre per cercare un quadro di enorme valore lasciatole in eredità da sua zia. Qui scopre che Winnie Davis, la sua nemica di più lunga data, adesso ha tutto il successo, i soldi e il prestigio che un tempo appartenevano a lei. E, peggio ancora, Colin Byrne ‒ l'uomo a cui Sugar Beth aveva distrutto la carriera ‒ è diventato uno scrittore ricco e famoso e ha acquistato la villa in cui Sugar Beth è cresciuta. Come se non bastasse, tutti gli abitanti di Parrish, primo fra tutti proprio Colin Byrne, sembrano intenzionati a vendicarsi di tutte le cattiverie che Sugar Beth ha compiuto durante gli anni della scuola. Tuttavia, nonostante la sua insolenza e il carattere apparentemente duro, Sugar Beth non è più la perfida ragazzina viziata che tutti ricordano. Adesso è una donna molto più saggia e più matura, e piano piano riuscirà a riconquistare l'affetto della città e a fare breccia nel cuore delle persone che avevano più motivi per odiarla. Troverà così delle amiche, una sorella e un nuovo amore che non si sarebbe mai aspettata.
Dal 15 Gennaio 2015 (in ebook).

Corbaccio

 
| Outlander, la straniera di Diana Gabaldon |
L’anno è il 1945. Claire Randall, un’infermiera militare, si riunisce al marito alla fine della guerra in una sorta di seconda luna di miele nelle Highlands scozzesi. Durante una passeggiata, la giovane donna attraversa uno dei cerchi di pietre antiche che si trovano da quelle parti. All’improvviso si trova proiettata indietro nel tempo, di colpo straniera in una Scozia dilaniata dalla guerra e dai conflitti tra i clan… nell’anno del Signore 1743. Catapultata nel passato da forze che non capisce, Claire viene coinvolta in intrighi e pericoli che mettono a rischio la sua stessa vita e il suo cuore. L’incontro con il giovane e affascinante cavaliere scozzese James Fraser la costringe a una scelta radicale tra due uomini e due vite, in epoche così diverse tra loro. Ironica, avventurosa, appassionata e molto coraggiosa, Claire è una straordinaria eroina che conquista il cuore del lettore fin dalle prime pagine. La straniera, primo capitolo della serie Outlander – divenuta ora anche una serie televisiva di enorme successo –, è un bestseller mondiale ricco di pathos, viaggi nel tempo, amore e avventura.
Dal 15 Gennaio 2015.

Piemme

 
| Una Luce Improvvisa di Garth Stein | pag. 434 | € 18,50 |
È un pomeriggio d'estate e Trevor Riddell è in viaggio verso Seattle con suo padre. Viaggiano in silenzio: Trevor, quattordicenne, pensa ai genitori che si stanno separando, e gli sembra una cosa impossibile. Suo padre Jones guida, e intanto pensa al proprio fallimento economico, a sua moglie che si è allontanata, e alla grande casa di famiglia, dove ora è diretto con il figlio per un motivo che conosce soltanto lui. Lì, tra le mura di Riddell House, una immensa magione nei boschi, ormai mangiata dall'edera, fatta di mille stanze, sale da ballo e salotti un tempo sempre illuminati, si è svolta la storia dei suoi avi - piena di luci e bagliori, ma anche di ombre e oscurità. Una storia che comincia con il bis-bis nonno Elijah, barone del legname, colpevole di aver sventrato le foreste americane, ai primi del '900, accumulando una fortuna immensa. E continua con i suoi figli e i figli dei suoi figli, vite splendide o spezzate, avvolte nel mistero del tempo, consumate tra errori, amori sbagliati, sogni troppo grandi. Spetterà al giovane Trevor, nella lunga, magica estate che lo aspetta, gettare luce sui misteri di Riddell House, e aiutare suo padre a riconciliarsi con il passato della sua famiglia, scoprendo che cosa ha avvelenato a poco a poco i suoi membri, per generazioni, come una maledizione.
Dal 2 Gennaio 2015.

Rizzoli

 
| Innamorarsi. Istruzioni per l'uso di Cecilia Ahern | pag 358 | €16,00 |
Come godersi la vita in trenta semplici mosse, Come trovare il proprio luogo felice, Quarantadue piccoli trucchi per sconfiggere l’insonnia: Christine ha trentatré anni, una faticosa rottura sentimentale in corso, qualche difficoltà sul lavoro e un’abnorme fiducia nei consigli dei manuali di autoaiuto. Ma quando sull’Ha’penny Bridge di Dublino, una sera d’inverno, vede un uomo disperato sul punto di buttarsi nel fiume Liffey, le tocca mettere da parte le proprie insicurezze e affrontare quelle altrui. Perché quella notte, nei confronti dello sconosciuto che vuole farla finita, ha una reazione istintiva, e senza neanche sapere come si trova a stringere con lui un patto folle. Il bellissimo Adam accetta di vivere fino al trentacinquesimo compleanno, e Christine ha solo due settimane di tempo per dimostrargli che non è mai troppo tardi per potersi innamorare ancora. Della vita, e forse non solo. Tra ex fidanzate che rivogliono quello che hanno perso e segreti di famiglia rivelati dopo anni, lacrime di commozione e abbracci che comunicano quello che a parole non si riesce a dire, vivremo assieme a Christine le due settimane più inaspettate ed emozionanti della sua vita. E ogni volta che lei avrà addosso lo sguardo blu ghiaccio di Adam, sentiremo il nostro cuore battere forte assieme al suo.
Dal 15 Gennaio 2015.

Mondadori

 
| La Fabbrica delle Meraviglie di Sharon Cameron | pag. 250 | € 17,00 |
The Dark Unwinding #1
Quando si diffonde il sospetto che lo zio stia dilapidando il patrimonio di famiglia, la diciassettenne Katherine viene mandata a controllare la situazione: si aspetta di incontrare un uomo sull'orlo della follia, ma scopre che lo zio George è invece un geniale inventore dalle abitudini eccentriche, che sostenta una vivace comunità di persone straordinarie come lui, salvate dagli insalubri bassifondi di Londra. Tutto si complica quando Katherine inizia a nutrire dei sentimenti per Lace, il giovane e affascinante apprendista dello zio, E questo è solo l'inizio: tra spie e sotterfugi, imboscate e tranelli, un pericolo insidioso cova nell'ombra; Katherine scopre che la rovina non incombe soltanto sul futuro del suo patrimonio, ma sul destino di tutta l'Inghilterra, in guerra contro la Francia. La lotta per sventare la catastrofe è appena cominciata.
Dal 27 Gennaio 2015.

Sperling & Kupfer

 
| I Ragazzi del Ghetto di David Safier | pag. 384 | € 17,90 |
Varsavia, 1942. Mira è una ragazza piena di coraggio e di amore per la sua famiglia, rinchiusa nel ghetto di Varsavia sotto l'occupazione nazista. Con lei vivono la madre e la sorellina Hannah, che Mira protegge a ogni costo. Per loro, Mira sfida la feroce polizia, esplora la città in cerca di cibo decente, protetta solo dagli occhi verdi che non la fanno sembrare ebrea. Finché un giorno le "iene", come ha soprannominato i gendarmi polacchi che prendono ordini dalle SS, la fermano e sembrano non lasciarsi ingannare dal suo aspetto, come se fiutassero con avidità una facile preda. Ma mentre Mira si sente spacciata, un giovane biondo la afferra improvvisamente e la bacia, facendola passare per la sua fidanzata. La ragazza è salva, e da quel momento Daniel non la perderà più di vista. Né nell'orrore, quando Mira scoprirà che tutti gli abitanti del ghetto, nessuno escluso, sono destinati allo sterminio nei campi. Né nel coraggio, quando lei deciderà di entrare nella resistenza. Né per tutti i lunghissimi 28 giorni durante i quali, insieme a un gruppo di altri ragazzi, sfiderà i nazisti nella più impensabile delle imprese: la rivolta del ghetto contro le forze di occupazione. La più lunga rivolta degli ebrei nella Seconda guerra mondiale.
Dal 13 Gennaio 2015.

timeCRIME

 
| Codice Cinque di Nora Roberts | pag. 363 | € 12,90 |
serie in death #1 
New York, 2058. Eve Dallas, tenente del dipartimento di polizia e sicurezza, si trova ad affrontare un caso scottante. Una prostituta d'alto bordo, Sharon DeBlass, nipote di un senatore ultraconservatore, viene brutalmente uccisa all'interno di un elegante palazzo. Il delitto è accompagnato da un biglietto inquietante e minaccioso: "Una di sei." L'arma che ha ucciso la donna è una Smith & Wesson, un vero pezzo d'antiquariato che può appartenere solo a un facoltoso collezionista. Decisa, coraggiosa, sprezzante, Eve arriverà presto a una lista di indiziati, in cui il sospettato numero uno è il proprietario di una collezione di armi antiche nonché del palazzo in cui la vittima è stata uccisa, il miliardario irlandese Roarke. Un uomo ironico, sexy, brillante, che sembra non avere passato, capace di far breccia anche nel cuore ormai indurito di Eve. Proprio lei, che ha sempre potuto contare su un infallibile intuito, ora si trova a fare i conti con qualcosa di altrettanto istintivo, ma decisamente destabilizzante. Un'indagine serrata, una detective determinata, un sospettato affascinante ed enigmatico. La strada verso la verità nasconde la più pericolosa delle insidie: l'attrazione.
Dall'8 Gennaio 2015.
Nota: Codice Cinque è la ristampa dell'omonimo titolo uscito nel 2004 per la Casa Editrice Nord la quale aveva interrotto la pubblicazione della serie (una serie lunga eterna, bisogna dirlo) scatenando l'ira delle fan. Qui trovate una mia vecchissima recensione e per farla breve posso dirvi che preferisco l'autrice quando si cimenta nel romance puro. Però se amate le protagoniste cazzute sicuramente amerete anche Eve Dallas.


Frassinelli

 
| Io Sono il Messaggero di Markus Zusak | pag. 403 | € 17,90 |
L'esistenza di Ed Kennedy scorre tranquilla. Fino al giorno in cui diventa un eroe. Ed ha diciannove anni, una passione sfrenata per i libri, un lavoro da tassista piuttosto precario che gli permette di vivacchiare, e nessuna prospettiva per il futuro. Quando non legge, passa il tempo con gli amici giocando a carte davanti a un bicchiere di birra o porta a spasso il Portinaio, il suo cane, che beve troppo caffè e puzza anche quando è pulito. Con le donne non è particolarmente disinvolto, perché l'unica ragazza che gli interessi davvero è Audrey, la ragione per cui è rimasto in quel posto senza vie d'uscita. Capace di colpirlo al cuore con una frase: "Sei il mio migliore amico". Non serve una pallottola per uccidere un uomo, bastano le parole. Tutto sembra così tremendamente immutabile: finché il caso mette un rapinatore sulla sua strada, e Ed diventa l'eroe del giorno. Da quel momento, comincia a ricevere strani messaggi scritti su carte da gioco, ognuno dei quali lo guida verso nuove memorabili imprese. E mentre Ed diventa sempre più popolare, mentre nota una luce diversa negli occhi di Audrey e la gente lo saluta per strada, inizia a domandarsi: da dove arrivano i messaggi, chi è il messaggero?
Dal 2 Gennaio 2015.





Lo so. State pensando di svaligiare una banca
e di comprarvi tutto!

6 commenti:

Alice ha detto...

Faccio prima a dirti cosa NON comprerò! hahaha!!! Cioè Codice cinque e solo perché l'ho già letto e come te, non l'ho amato particolarmente. Tutti gli altri titoli saranno miei. Un evviva la tredicesima!!! XD

Silvia Leggiamo ha detto...

@Alice
Il mio personaggio preferito in Codice Cinque era il maggiordomo x°°°D

LadyCooman ha detto...

Li voglio quasi tutti, soprattutto il primo bacio a Parigi =)Sono contenta anche per il film :)

Emy ha detto...

Giusto per non far torto a nessuno dei titoli, voglio tutto!^^
La copertina di Outlander è una completa delusione T_T dopo tutte le meravigliose scene della serie tv...grrr

Anonimo ha detto...

Una bella lista, ma ti suggerisco di far scorrere moolto in basso la Van Dyken. La trama è ruffiana, mentre il libro fa venire la carie (mio modestissimo parere). Due protagonisti con le peggio sfighe, anche abbastanza assurde, anzi direi forzate per far commuovere l'ingenua lettrice...puah! No No E No!!

Marta

p.s. La Phillips uuuuuuh!
p.p.s. Jamie oh Jamie...countdown!

Silvia Leggiamo ha detto...

@Emy
>> La copertina di Outlander è una completa delusione T_T dopo tutte le meravigliose scene della serie tv...grrr

Vero? Io ho tanti screen capture molto più interessanti. Soprattutto del settimo episodio. *gongola*

@Marta
>> La trama è ruffiana
Ma... ma... ma non si faaaaa!!!
Sono brutti e cattivi. Mi hanno illusa.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...