7 giugno 2016

Weekly Recap #144

Weekly Recap nasce dalla voglia di non parlare solo delle mie new entry libresche, ma anche di altre piccole curiosità settimanali. Libri che ho adocchiato, un estratto che mi ha particolarmente colpito, un film che ho visto, e così via. Un po' come fanno alcuni blog con la rubrica Clock Rewinders on a Book Binge [X - X]. Ma tutto senza regole. Un po' alla cavolo insomma. Sostituisce In My Mailbox.

Buon pomeriggio a tutti, che dite? Ce le facciamo due chiacchiere librose? Ma sì, dai... anche perché ho passato un week end abbastanza schifoso, avevano annunciato pioggia per cui non mi sono mossa da casa, e alla fine sono scese tre gocce. Della serie, quando mi lavo i piedi consumo più acqua :(
Ho passato - per la gioia di Marito - il sabato e la domenica tra l'Ikea e altri postriboli di dubbia fama a cercare le scarpiere da mettere in mansarda e altre cose (noiose) per la casa, e per fortuna che ci sono state le pause merenda/ristorante/pizzeria a tirarmi su di morale.
Ma veniamo a noi, e partiamo subito con una comunicazione ufficiale: odio il corriere tnt.
Mi era arrivato un pacco mercoledì scorso e siccome non ero a casa ho prenotato la riconsegna per venerdì, giorno in cui non si è fatto vivo nemmeno il gatto dei vicini. Non ero inca**ata...di più! Ho impedito a Marito di uscire la mattina, ho impedito a Mamma di uscire all'ora di pranzo, mi sono fatta violenza per impedirmi di uscire nel pomeriggio, e questo qua non si fa vedere? #ecchecavolo
E' arrivato ieri mattina... come se niente fosse, bello come il sole (si fa per dire, avrà avuto settant'anni per gamba) e per fortuna che avevo costretto quella povera martire di mia madre a non muoversi da casa, consigliandole anche di passare tutto il tempo alla finestra, perché non si sa mai, questi corrieri a volte fanno toccata e fuga, ti suonano, tu sei al gabinetto, e non ti danno nemmeno il tempo di arrivare al citofono. Ne so qualcosa... Ma comunque tutto è bene quel che finisce bene :)
Sbirciamo quindi il mio pacchettino bellicimiccimo <3

NEW ENTRY


se ti va, seguimi su Instagram: @silvia_inunclick

Vi ho già detto nel post delle Uscite del Mese che nella mia to be read di Giugno c'è Non Proprio un Appuntamento, ed eccolo qui, in tutto il suo splendido splendore splendente. Non lo nego, sono in una fase abbastanza romantica, poi ho tante lettrici che hanno iniziato a seguirmi proprio perché recensivo romance, posso fermarmi adesso? Certo che no!
Sempre targato Amazon Crossing leggerò Scritto Nel Destino di Terri Osburn, e poi ho un altro libro in arrivo... un libro che avevo in wish list da una vita e di cui vi ho parlato anche nei post a tema. Chi indovina?! ;)

Cosa Mi Sono Vista


Siori e siore mi auguro che ieri sera foste tutti sintonizzati su Sky per non perdetevi la prima puntata di Outcast! Io non avendo l'abbonamento l'ho visto sub-ita e sono già ca-ri-chis-si-ma! 
Robert Kirkman (the Walking Dead) questa volta si cimenta con le possessioni demoniache che nel piccolo paesino di Rome sembreranno essere di casa. Chissà perché... be', tranquilli, il motivo non tarderete a scoprirlo! Per ora posso dire che il primo episodio si è rivelato identico al primo albo americano. Stesse scene, medesime inquadrature, anche la maggior parte delle battute non sono state minimamente modificate, e questo perché Kirkman si è rivelato anche in questo caso un abilissimo e originale sceneggiatore. Con lui al timone non credo che potremmo restare delusi. Spero solo che nessuno si faccia prendere la mano com'è successo con The Walking Dead che è diventato una specie di soap-zombie, mentre il fumetto è molto, molto di più!

Poi, poco tempo fa, ho recuperato i film con Di Caprio che non avevo ancora visto.

  

The Departed mi ha fatto prendere un colpo! Non è il mio genere di film, ma Scorsese mi ha spiazzato, così come ha fatto con Shutter Island, anche se qui sono stata più bravina e ho sciolto il nodo della matassa prima della fine. Merito di Fitzek, Dorn e compagnia bella comunque, leggere autori malati ti sviluppa l'ingegno xD.
The Wolf of Wall Street è un altro gran filmone. Stesso discorso di prima, in teoria non sarebbe il mio genere, non amo molto le biografie e il mondo che ruota intorno alla borsa, all'economia, e alla finanza, mi fa sbadigliare al solo pensiero, ma evidentemente Leo+Scorsese sono come i Ringo al cioccolato e vaniglia: un'accoppiata vincente! Tre ore abbondanti di film in cui la folle vita di Jordan Belfort ci scorre davanti tra abusi di ogni tipo, dal sesso alla droga, dallo sperpero del denaro al suo spregiudicato e incondizionato accumulo. Tre film completamente diversi tra loro, ma unici nel loro genere.

Alla prossima 8)

10 commenti:

Christy ha detto...

Ho letto il libro da cui è ispirato "Shutter Island" proprio la scorsa settimana e ammetto di esserne rimasta delusa :\ l'inizio soprattutto mi è sembrato molto confusionario!
Proverò anche io a vedere il film :D

Silvia Leggiamo ha detto...

Ma sai che il libro non l'ho letto? Chissà... magari per una volta ho fatto bene ;)

Anonimo ha detto...

Adoro questi post e i tuoi chiacchiericci! Baci!!!
Romina

Ely ha detto...

Mi hai fatta quasi cadere dalla sedia leggendo questo post che è uno spettacolo! Poi la parte di Marito e Ikea non ne parliamo, ah se ti capisco ah eccome se ti capisco! XD

Emy ha detto...

I corrieri sono tutti uguali. Anche SDA fa di questi scherzetti. Una volta non sono uscita per aspettare un pacco, che on-line risultava in consegna, ma del corriere nessuna traccia. La sera ho ricontrollato lo stato della spedizione e diceva nientemeno che 'Destinatario assente'! Ma dico...scherziamo?! E non c'era nemmeno il bigliettino di avviso vicino al citofono! Il pacco è arrivato l'indomani con tanto di adesivo 'Destinatario assente', giusto per accentuare il mio nervosismo >:(

Outcast lo devo troppo vedere!
L'ultima stagione di The Walking Dead, in effetti, è stata deludente. Mio fratello si è comprato i fumetti, questo fine settimana vado a trovarlo così glieli scippo^^ (hihihi).
The wolf of wall street lo avevo scartato per i tuoi stessi motivi, ma se mi dici che merita...però tre ore, non so...vediamo... *tentenna indecisa*


Anonimo ha detto...

Per me Shutter Island è un capolavoro di film, il libro non l'ho letto.
Ho letto invece Non proprio un appuntamento, mi è piacicchiato...ma ultimamente sono incontentabile :-(
Fran

Alice ha detto...

"ho tante lettrici che hanno iniziato a seguirmi proprio perché recensivo romance, posso fermarmi adesso?" Presente! X°°°D Io ho marito che lavora in casa e ormai con il corriere ci prende il caffè. Una volta per poco non lo invitava a cena... Ahahahahah! Baci Silvia!

Silvia Leggiamo ha detto...

@Romina
Ricambio i baci e le chiacchiere!

@Ely
Ahahaha, ma di solito non mi dispiace andare all'Ikea, dipende sempre da cosa devo comprare però... per una libreria avrei fatto i salti di gioia, per le scarpiere... anche no!

@Emy
Mi sa che hai ragione, sono tutti uguali u.u #tuttifetenti
The Wolf of Wall Street io l'ho visto solo per merito di mio figlio (va be', a lui piace proprio il genere), altrimenti l'avrei bypassato senza rimorsi, però davvero, merita, la parte "pallosa" non viene sviscerata, quella lasciva e impudica invece sì. Ed è quella che fa più presa sullo spettatore xD

@Fran
Anch'io sono incontentabile solitamente, ma vedo una luce (rosa) in fondo a un tunnel nero... c'è speranza!

@Alice
Ahahaha, beataaaa, lo voglio pure io il marito che lavora in casa, invece per quanto al piano di sotto ci siano anche i miei genitori, il corriere sembra farlo apposta: arriva negli unici dieci minuti in cui siamo tutti fuori. E se siamo tutti a casa non si fa vivo. Incredibile!

Giulia (aka Tricheco) ha detto...

Per i corrieri vale l'ashtag #mainagioia. Non so come facciano a pescarne di simili. Secondo me fra i requisiti per una possibile assunzione rientra la loro completa incapacità di portare il pacco sano e salvo (e senza complicanze) da A a B. Uno str**** mi ha fatto tappare in casa per 5 giorni filati per poi dirmi che aveva smarrito il pacco. Credo di aver fumato dalle orecchie per l'occasione :/
"Scritto nel destino" sarà anche una delle mie prossime letture!
Per quanto riguarda "Outcast" MySky mi ha assistita registrandolo sul decoder. Aspetto di sfoltire un po' di serie tv e poi mi ci tuffo. Ormai mi sono fissata con tutto quanto abbia a che fare con Robert Kirkmann ^^

Silvia Leggiamo ha detto...

Ciao Giulia, mi sa che dobbiamo rassegnarci a questa triste realtà, anzi a questo punto posso ritenermi fortunata, non ho mai avuto un pacco smarrito e non mi sono dovuta tappare in casa per più di 2 giorni xD
Scritto nel Destino l'ho in lettura... uno spasso xD

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...