24 agosto 2012

Weekly Recap #43 (era "in my mailbox")

Weekly Recap nasce dalla voglia di non parlare solo delle mie new entry libresche, ma anche di altre piccole curiosità settimanali. Libri che ho addocchiato, un estratto che mi ha particolarmente colpito, un film che ho visto, e così via. Un po' come fanno alcuni blog con la rubrica Clock Rewinders on a Book Binge [X - X]. Ma tutto senza regole. Un po' alla cavolo insomma. Sostituisce In My Mailbox.

Nuovo appuntamento con il recap della settimana, recap scarno in quanto è stata una settimana di rodaggio. Sono rientrata al lavoro, ma di fatto eravamo chiusi per ferie quindi si è fatto il giusto, e mi sono ancora goduta *si fa per dire* il bel tempo leggasi, il caldo soffocante con qualche sporadica uscita in cui anelavo un respiratore e dell'ossigeno.

New Entry
Assolutamente nessuna! E per una volta lo dico convinta! Guai a me se faccio entrare un libro prima di aver finito quelli che ho sul comodino!

Aggiornamenti Letture
Ho finito Il Bacio della Sirena, una lettura fresca e leggerissima, quello che ci vuole in estate insomma, quando le sinapsi si scollegano e i neuroni arrancano.
Ho quasi terminato Questo è Solo l'Inizio di Gina Blaxill e prosegue anche Memento che se non fosse tanto peso (sarà 1 kg?) avrei probabilmente già finito. A leggerlo mi sudano le manine


Cosa mi sono vista
Un fico secco. La tv in estate fa schifo. Volevo rivedermi Top Gun, ma sapendo che Tom Scott si era appena suicidato mi dava tristezza. E poi lo conosco a memoria dai!
Ah, una cosa l'ho vista. Una cosa... perchè chiamarlo film, va be' è un parolone, ma un pomeriggio in cui ero barricata in casa e facevo zapping sono inciampata in Il Patto di Cenerentola. Commediola di poche pretese, un filmetto sempre adatto a chi ha il cervello in letargo, però suvvia, si può vedere.
Racconta la storia di 3 amiche in sovrappeso (chi più e chi meno) che fanno un patto. Dimagrire in 4 mesi. La protagonista Nola, non ha però solo problemi con la bilancia (come le altre del resto), in quanto il suo aspetto fisico la penalizza anche sul lavoro, dal momento che nessuno la considera una valida redattrice. S'inventa allora un alter ego, scrive sotto lo pseudonimo di Belinda Apple e il successo è immediato... finchè non arriva il momento che Belinda deve presentarsi in pubblico...
Insomma solita storia per un pubblico femminile. C'è il bello di turno (e pure ricco ovviamente) che s'innamora di lei - fortunatamente quando è in carne (ma chissà come mai se la porta a letto quando è agile e snella XD) - ci sono le amiche che la sostengono, si arrabbiano e fanno pace, ci sono le arpie a cui infileresti due dita negli occhi... e c'è l'happy end. Che volere di più quando hai 40° gradi che sbattono contro le pareti del tuo salotto?



In Wish List
Perchè se non compro libri... penso a quelli da leggere e che non ho... logico

 

E la vostra settimana com'è stata?
A parte calda...

7 commenti:

Francesca ha detto...

Ciao! Complimenti per il blog e per questa rubrica, interessanti entrembi!

"L'arte di ascoltare i battiti del cuore" è anche nella mia wish list da un po' di tempo, ma c'è qualcosa che mi frena ogni volta che sto per acquistarlo... non chiedermi cos'è perché non lo so nemmeno io, fatto sta che non è ancora arrivato nella mia libreria.

Buon week end!

MemoriaRem ha detto...

Ciao cara!
Ti do ragione sull'estate calda, assolutamente! Mi incuriosisce quel "Bacio della Sirena", mi sa che lo aggiungerò alla mia lista di libri da leggere! :)
La mia settimana è stata resa felice per una buona riuscita in biblioteca. Per la prima volta ho trovato degli scaffali ricchi di novità! Quindi sto leggendo molto, ho appena finito "La cucina degli ingredienti magici", lo hai mai letto?
Io invece per la prima volta ho visto il film Top Gun, ma ne sono rimasta un poco delusa.

Buon weekend, sperando il fresco arrivi da te!

daydream ha detto...

A parte calda? Calda LOL
Io sto andando a rilento con le letture... questo caldo mi fa passare la voglia di fare tutto :/

SilviaLeggiamo ha detto...

@Francesca
Grazie mille Fra!
Sotto sotto qualcosa frena anche me, spero non sia il solito polpettone da nonna, ma un romanzo dolce, intenso, anche maturo, capace di coinvolgermi in tutti i sensi. Pretendo troppo?

@MemoriaRem
Il Bacio della Sirena è una lettura molto, mooolto giovane, ti avviso.
Il libro che dici lo conosco, non l'ho letto, ma l'ho puntato diverse volte. Mi saprai dire com'è ^^
E Top Gun credo vada un po' contestualizzato agli anni in cui è uscito, ad oggi potrebbe sembrare la classica storia piena di clichè...

@daydream
Deni, non sai come ti capisco... mi sento un bradipo!

Francesca ha detto...

No, assolutamente! Diciamo che quelli dovrebbero gli ingredienti della maggior parte di romanzi anche se, purtroppo, la maggior parte delle volte non è così...
Se mai avrò il coraggio di leggerlo prima di te, ti farò sapere!

SilviaLeggiamo ha detto...

@Francesca
E' vero, ma L'arte di ascoltare i battiti del cuore ha *apparentemente* tutti i presupposti per essere un romanzONE, solo che a volte certe aspettetive vengono deluse. Insomma spero non sia una pizza ^^ Vediamo chi lo legge per prima!

Rosaspine Hathaway ha detto...

Ciao!
Io leggerò Shadowhunters... credo di essere una delle poche a non averlo ancora fatto!
Poi non appena uscirà Kayla 6982 di Karen Sandler e il Bacio della Morte di Marta Palazzesi!
Quanto alla tv... ormai non la accendo nemmeno più!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...