30 agosto 2014

Recensione. CAMBIO GOMME di S. M. May

♪ ♫  Uno su mille ce la fa... 

e non dico altro.

Cambio Gomme di S. M. May

| autopubblicato | 2014 | pag. 117 ca | € 1,79 ebook | € 4,00 cartaceo |
Lara Haralds - The Strange Matchmaker #1
Edmonton, Canada. Un meccanico tutto muscoli e dal gran sorriso, un giovane manager fascinoso ma diffidente, una scrittrice di romanzi rosa in crisi d’ispirazione: l’officina di Nathan Cleni è davvero un luogo ricco di sorprese, dove si entra per un cambio gomme e si esce con una revisione al cuore.
Ma non fatevi ingannare dalle apparenze e dall’inserimento temporaneo di una donna tra due maschi.
Questo strano triangolo sarà in realtà l’occasione che permetterà a Nathan e Kean di capire qualcosa di più di se stessi, dei sogni che inseguono da tempo e del loro voler essere una coppia. Nonostante tutto.
Una storia eroticamente ironica, dedicata a tutti quelli che si amano, nonostante tutto.

Voto:

Non avete idea di quante volte abbia preso in mano un romanzo M/M per poi richiuderlo dopo una cinquantina di pagine. E non avete idea di quante volte avrei voluto parlarvene, ma sapevo di non averne le competenze e quindi ho preferito stare zitta piuttosto che fare la figura della portinaia che ciacola senza conoscere gli inquilini.
Una cosa è certa, sono una lettrice schifosamente etero.
Non riesco ad appassionarmi a un romance che tratta l'amore omosessuale e probabilmente non succederà mai. Non ho pregiudizi di nessun tipo (adoro Maurice di E. M. Forster) ma troppe smancerie man to man mi distraggono, minano la mia attenzione, e non va bene leggere un libro e intanto pensare a cosa cucinare per cena (soprattutto se si odia cucinare...).
Cos'ha di diverso Cambio Gomme?
Intanto fa ridere, e se è vero che una donna si può innamorare di un uomo per la sua simpatia, vi garantisco che lo stesso può succedere anche con un romanzo capace di strappare un sorriso dopo l'altro!
E poi c'è lei: Lara Haralds. Una donna in un romance M/M... che genialata! E non una donna qualsiasi, ma una giovane scrittrice dalla vena drammatica che si trova costretta a seguire i consigli della sua agente e a produrre quanto di più commerciale possa esistere per arrivare a fine mese.
"I lettori di oggi vogliono una saporita bistecca di manzo sbattuta sul piatto, e non uno striminzito piattino di sushi. Al diavolo la dieta! La gente vuole accendere l'e-reader, iniziare a leggere e abbuffarsi di passioni contrastate e carnalità!"

L'inizio è qualcosa di strepitoso, strizza l'occhio al romance e poi lo rigira come una frittata. Ma con garbo. Con ironia. Con educazione.
Lara poi è una forza della natura. Sarà anche la protagonista più improbabile che mi aspettavo di incontrare, ma mi ha fatto piegare in due dal ridere. La sua goffa innocenza cozza da morire con il piano bieco e meschino che mette in atto per avere del materiale su cui lavorare (guarda caso, deve scrivere un romance M/M su commissione!), e vi assicuro che il libro merita di essere letto solo per le sue elucubrazioni mentali!
» continua a leggere sul sito


Acquista su Amazon


Nota: I commenti rilasciati a questo post, saranno visibili anche nella pagina del sito dedicata alla recensione

4 commenti:

Lara ha detto...

carina la r4ecensione! ammetto che non disdegno le storie M/M anche se pure a me gli uomini troppo zuccherosi fra loro mi fanno venire acidità di stomaco! sono gay ma sempre uomini quindi non affibbiamogli comportamenti femminili! è un pò che mi ritrovo s0tto gli occhi questo libro mi hai fatto venire voglia di leggerlo e poi la protagonista si chiama come me!!!

Silvia Leggiamo ha detto...

Esatto Lara, anche perché in questi libri danno sfoggio della loro virilità nonostante l'inclinazione sessuale, quindi che piangano, si disperino, si strappino i capelli... non ha senso. Per fortuna qui non succede ^^
E' un libro che si legge in una mezza giornata e ti mette di buonumore. Ok, alla fine c'è il solito happy end, ma la protagonista è davvero stravagante, l'ho adorata!

SM May ha detto...

Ti ringrazio per la recensione e per la simpatia dimostrata a Lara. In realtà uno dei motivi per cui questo libro è uscito self è stata soprattutto lei. Non è piaciuta l'idea di inserire una donna in un m/m, come se i maschi vivessero in un mondo a porte stagne e non fosse possibile averli come amici o come iniziali oggetti di desiderio. Poi vedo che ai lettori e alle lettrici la cosa è piaciuta comunque, per cui sto proseguendo con le sue avventure. Concordo sulla cover: assolutamente c.a.r.n.e. Pure io all'inizio ero intimorita da troppa esibizione di muscoli, però in molti si ricordano il titolo grazie al Nathan desnudo.

Silvia Leggiamo ha detto...

@SM May
>> come se i maschi vivessero in un mondo a porte stagne e non fosse possibile averli come amici o come iniziali oggetti di desiderio.

In effetti è una cosa che mi sono sempre chiesta, perché di solito dove c'è un ragazzo omosessuale ci sono anche tantissime donne, quindi boh... anche questo per me è un punto a sfavore degli altri romanzi letti.

>> Poi vedo che ai lettori e alle lettrici la cosa è piaciuta comunque, per cui sto proseguendo con le sue avventure.

E io li leggerò proprio per Lara! Pensa un po' xD

>>Concordo sulla cover: assolutamente c.a.r.n.e. Pure io all'inizio ero intimorita da troppa esibizione di muscoli, però in molti si ricordano il titolo grazie al Nathan desnudo.

Ahahaha, spero di non essere stata troppo diretta :P

E' che quando mi piace un romanzo, mi piace anche che si distingua dalla massa! Ma la cover in sé è fatta benissimo... però un cuore fatto di pneumatici (come il libro di Lara) non era affatto male!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...