26 luglio 2016

Le Uscite di Luglio 2016

Buongiorno a tutti dalla blogger più sfiancata del web!!!
Sono uno straccio. Uno zombie di Romero sembra appena uscito dall'estetista a confronto con me. Sto iniziando a risentire del caldo, ho la pressione sotto gli alluci dei piedi e invece di camminare striscio. Purtroppo il rientro dalle ferie è stato peggio del previsto, ma parliamo di libri che è meglio! Vediamo un po' cosa ci ha riservato di buono questo mese e cosa potreste portarvi sotto l'ombrellone ad agosto :)
Il post è più breve del solito, sono pochi i titoli che hanno destato il mio interesse e alcuni li ho messi più per dover di cronaca che per altro. Vedi Una Corsa nel Vento di Jojo Moyes; nonostante Io Prima di Te (post spoileroso) mi sia piaciuto, non mi ha fatto scattare quell'insano bisogno tipico di noi lettori di recuperare ogni singola opera di un autore, e poi di suo voglio prima leggere L'Ultima Lettera d'Amore.
Il romanzo che più mi ispira è Ti Lascio per non Perderti, sembra diverso dai soliti e spero solo che non mi riservi un finale spaccacuore... sono sensibile in questo periodo.
Continua poi la trilogia last policeman iniziata a giugno, la fine del mondo è sempre più vicina e io non mi sono ancora decisa ad affrontarla. A dire la verità non ho sentito pareri eccelsi riguardo al primo libro, quindi probabilmente procrastinerò ancora un po'.


Mondadori

 
| Una Corsa nel Vento di Jojo Moyes | Mondadori | 
Henri Lachapelle sta insegnando alla giovane nipote Sarah come sfidare la gravità insieme al suo cavallo, proprio come faceva lui mezzo secolo prima in Francia. Ma quando la tragedia irrompe, Sarah è lasciata sola a fronteggiarne le terribili conseguenze. In un altro angolo della città l'avvocato Natasha Macauley è costretta a dividere la casa con il suo carismatico ex marito. Quando la sua strada incrocia quella di Sarah, la vita sembra di nuovo offrirle una possibilità. Ma non sa che Sarah custodisce un segreto, in grado di cambiare per sempre le loro vite...
Dal 5 Luglio 2016.

Sperling & Kupfer

 
| Ti Lascio per non Perderti di Taylor Jenkis Reid |
Innamorarsi è la parte più facile di una relazione. Il difficile viene dopo.
Lo sanno bene Lauren e Ryan che, insieme da undici anni, non si sopportano più.
Dopo una storia d'amore romantica al college, una proposta di matrimonio mozzafiato e tanti progetti di vita comuni, proprio non si sanno spiegare come siano arrivati ad azzuffarsi per ogni cosa, dalle bollette alla cena, dall'assicurazione dell'auto al parcheggio.
Quando, poi, si rendono conto di preferire la compagnia del cane a quella del coniuge, non possono negarlo oltre: il loro matrimonio è in crisi.
Incapaci di stabilire se si amano ancora oppure no, Lauren e Ryan non hanno il coraggio di divorziare; perciò decidono di prendersi una pausa di riflessione.
Durata: un anno.
Regole: non vedersi e non sentirsi.
Per la prima volta da quando aveva diciannove anni, Lauren deve provare a vivere da sola, senza Ryan. Ed è terrorizzata, ma inaspettatamente anche libera.
In questo momento di grande incertezza, attorno a lei si stringe la sua famiglia ingombrante: la nonna sprint, sempre pronta a offrire ottimi consigli, la mamma folle innamorata dell'amore, la sorella single convinta, e il fratello che sta per convolare a nozze con una ragazza che ha messo incinta nel bagno di un aereo due minuti dopo averla incontrata.
Con il loro aiuto, Lauren inizia un viaggio alla riscoperta di sé e cerca di rimettersi in gioco, nella vita e in amore.
Ma dopo aver imparato a stare senza Ryan, avrà ancora senso tornare da lui?
Dal 15 Luglio 2016.

Garzanti

 
| La Strana Quadratura dei Sogni di Alex Capus | 
È l'inizio di novembre del 1924. Il lago di Zurigo scintilla d'argento nonostante la foschia mattutina. Il convoglio dell'Orient-Express diretto a Parigi sta arrivando in stazione; sull'ultima carrozza, accanto allo sportello aperto, siede una ragazzina bionda stretta in una coperta di lana, assorta nei suoi pensieri. Da una rampa di carico, un giovane seduto a guardare i treni le fa un cenno di saluto. Sul binario accanto sfila il rapido in partenza per Ginevra, dove un uomo dal viso abbronzato è appena salito con la sua valigia. La ragazza si chiama Laura D'Oriano, e il suo sogno è quello di fare la cantante. Il ragazzo è Felix Bloch, ha appena dato l'esame di maturità e sta per iscriversi alla facoltà di ingegneria, o almeno così vorrebbe la sua famiglia. L'uomo è Émile Gilliéron e in quella valigia, in una scatola di sigari, custodisce le ceneri del padre, famoso pittore. I tre non hanno nulla in comune, tranne il fatto che le loro vite sono destinate a essere straordinarie. Perché Laura diventerà una delle prime spie antifasciste, Felix un importante premio Nobel per la fisica, ed Émile uno dei più rinomati falsari di opere d'arte al mondo. Ma tutto è ancora imprevedibile in quella nebbiosa mattina di novembre, dove insieme alla bruma autunnale aleggiano le infinite possibilità della vita.
Dal 7 Luglio 2016.

Piemme

 
| Il Conto alla Rovescia di Ben H. Winters |
- the last policeman #2 -
77 giorni. È tutto ciò che resta alla nostra Terra per essere ancora quello che è sempre stata: un magnifico e contraddittorio calderone di vite, pensieri, ricordi, paure, ed errori. Gli errori di cui è da sempre a caccia il detective Hank Palace, il poliziotto più ostinato di Concord, New Hampshire, almeno finché non ha dovuto lasciare il suo posto. Perché ora che un asteroide sta per distruggere per sempre il nostro pianeta, sembra che il mestiere di poliziotto, come molti altri, non abbia più senso: in un mondo a fine corsa, importa ancora a qualcuno raddrizzare i torti e punire i colpevoli? Ma quando una vecchia amica gli chiede di ritrovare suo marito, convinta che non se ne sia andato di sua spontanea volontà, Hank capisce che se c'è una cosa che ha ancora senso è proprio quella: fare il suo lavoro. Perché anche in una società completamente disperata, ci sono cose che contano ancora.
Dal 19 Luglio 2016.

Fumetti & C.


Di Providence e Saga non dico nulla sulla trama essendo il secondo e sesto volume di una serie in corso. Il primo è comunque Alan Moore, una sorta di sicurezza per chi ama addentrarsi nel genere horror, invece di Saga vi ho parlato diverse volte soprattutto in questo post in cui mi sono espressa sui primi quattro albi.
Ritorno al Futuro invece doveva essere la vera novità di questo mese. Voi non sapete quanto ho fangirlato appena ho saputo che sarebbe uscito.
Si tratta di brevi storie che vanno a colmare le domande che i fan si sono fatti per anni dopo la visione del film tipo, Come si sono conosciuti Doc e Marty? Perché la macchina del tempo non ha funzionato bene dopo che ci è salito Biff? La vera figata è che le risposte arrivano proprio da Bob Gale, il mitico sceneggiatore del film. Ovvio che mi aspettassi qualcosa di assolutamente imperdibile. Invece - e qui mi tolgo subito il macignoo dalla scarpa - sono rimasta delusa. Le storie sono troppo brevi e alcune di una banalità imbarazzante come se fossero indirizzate a un pubblico di dodicenni, mentre lo sappiamo fin troppo bene, Back to the Future non ha un target, piace a tutte le età.
Pare che prossimamente usciranno albi con singole avventure più articolate e approfondite e confido su quelle. Per ora il mio è un malinconico NO.

clicca per ingrandire

4 commenti:

Alice Land ha detto...

Silvia! Di JoJo devi leggere La ragazza che hai lasciato! Mamma mia...

Silvia Leggiamo ha detto...

Ecco, quello mi ispirava perché è ambientato durante la guerra. Peccato le cover, a me non piacciono per niente quelle che la Mondadori ha scelto la Moyes, sono una la fotocopia dell'altra.

Alice Land ha detto...

Sì, è vero, stendiamo un velo (di cancellina) sulle cover. Però il libro è molto bello. E moooolto diverso da Io prima di te, tanto da non sembrare scritto dalla stessa persona.

Ely ha detto...

E' vero le cover della mojes non mi ispirano piu' sono tutte uguali.. Pero' ho adorato "io prima di te" e penso che prima o poi leggero' qualcos'altro scritto da lei!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...