19 luglio 2014

Weekly Recap #107

Weekly Recap nasce dalla voglia di non parlare solo delle mie new entry libresche, ma anche di altre piccole curiosità settimanali. Libri che ho adocchiato, un estratto che mi ha particolarmente colpito, un film che ho visto, e così via. Un po' come fanno alcuni blog con la rubrica Clock Rewinders on a Book Binge [X - X]. Ma tutto senza regole. Un po' alla cavolo insomma. Sostituisce In My Mailbox.

Avevo detto che oggi non avrei fatto in tempo a pubblicare il post, invece - miracolo dei miracoli - eccomi qua! Sarà un post breve ma intenso xD

New Entry

(stavolta mi sono anche impegnata a fare la foto, ditemi brava)
L'Azzurro del Cielo Non Ricorda di Hannah Richell [x]
Vita di Tara di Graham Joyce [x]
Il Prigioniero del Cielo di Carls Ruiz Zafon [x]

Tutti e tre i libri verranno con me al mare.
Mercoledì mi attende un viaggio di circa otto ore e solitamente in quell'arco di tempo un romanzo intero me lo divoro sempre. Credo proprio che mi dedicherò a Vita di Tara, sono troppo curiosa.
Zafon non potevo non prenderlo, soprattutto adesso che c'è il 25% di sconto sulla collana "numeri primi". E poi è l'ultimo libro della serie dedicata al cimitero dei libri dimenticati e - caso vuole - che li ho sempre letti in vacanza. Le tradizioni vanno rispettate e non vedo l'ora di scoprire quali magie si nascondono ne Il Prigioniero del Cielo. Voglio incontrare di nuovo Daniele Fermin!
L'Azzurro del Cielo Non Ricorda invece mi ha attratta per alcuni commenti letti in giro per la rete sui siti americani. Spero davvero di poterla pensare come loro e di trovarlo coinvolgente ed emozionante come pochi.
Sono fiduciosa. Ho una voglia matta di affondare in romanzi dalle storie meravigliose, e visto che ultimamente il mio schifoso lavoro mi sta togliendo tempo e voglia, credo di meritarmi tanti bei libri 
Se riesco faccio anche il post con tutto il malloppo che mi porterò in vacanza.

Cosa mi sono vista

Poca roba e tutta passata in tv. A dire il vero non ricordo nemmeno più cos'ho visto (sto messa peggio del previsto) ma volevo esprimere tutto il mio orrore per questo film.


Mi chiedo come Sotto il Vestito Niente, se Dio vuole l'ultima sfilata possa essere arrivato nelle nostre sale cinematografiche, se mai ci fossi andata avrei pianto su quei dieci euro per un anno intero. Non è solo brutto, ma è pure recitato da cani. Le capre di nonna Papera sarebbero state più convincenti!
Forse dovrei giudicarlo pensando che è un film di Vanzina (ma quello del 1985 era centomila volte meglio!), recitato da attori italiani (che pretendiamo?), ma poi dico nooooo, ci sono dei film italiani degni di questo nome che finiscono subito nell'home video senza nemmeno vederla nemmeno in fotografia una sala cinematografica e allora spiegatemelo:  perché? 

Con questa rubrica ci si risente ad agosto!
Buone letture a tutti!
 

4 commenti:

Emy ha detto...

Voglio il post col malloppo! Me curiosa :D

daydream ha detto...

Buone ferie cara *^* anche io me ne andrò via cinque giorni a fine mese :D
Sono proprio curiosa di sapere cosa ne penserai di Vita di Tara, attendo il tuo parere U_U

Nic ha detto...

Zafón voglio proprio leggerlo visto che è un autore così conosciuto ed apprezzato.
P.s. Buone vacanzee

librivagabondi ha detto...

Tutti interessanti, sono curiosa di sapere com'è L'azzurro del cielo non ricorda, mi piace questa scrittrice!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...