3 gennaio 2013

Libri in arrivo nel 2013! secondo round!

Si vede che le feste per me sono ormai un lontano ricordo? Avevo preventivato di riprendere le redini del blog dopo il 6 Gennaio, ma sono già qui, alle prese con la mia solita routine... lavoro compreso mi sento male. Chissà perchè mi basta mettere un piede in ufficio per dimenticare tutte le ferie appena passate... è davvero un mistero come respirare anche solo per un secondo l'aria lavorativa, annienti tutto il resto O_O
Ma tiriamoci su di morale pregustandoci le prossime uscite *si sfrega le mani*

Sperling & Kupfer   

Decolla a Marzo la serie Selection di Kiera Cass. Non ditemi che non la conoscete? E se non la conoscete non ditemi che non avete mai visto la cover?! In caso contrario correte a leggere la trama, a me ha stregato da subito!
A Gennaio invece due titoli dedicati alle più romantiche. Sette Anni Senza di Te di G. Musso e Tu Per Ora e Per Sempre di L. Frankel.

  • The Selection di Kiera Cass, 288 pag., € 17,90
    In un futuro lontano, in un Paese devastato dalla guerra e dalla fame, l'erede al trono seleziona la propria moglie grazie a un reality show. Spettacolare. Per molte ragazze la Selezione è l'occasione di una vita. L'opportunità di sfuggire a un destino di miseria e sognare un futuro migliore. Un futuro di feste, gioielli e abiti scintillanti. Ma per America è un incubo. A sedici anni, l'ultima cosa che vorrebbe è lasciare la casa in cui è cresciuta per essere rinchiusa in un Palazzo che non conosce. Perdendo così l'unica persona che abbia mai amato, il coraggioso e irrequieto Aspen. Poi però America conosce il Principe Maxon e le cose si complicano. Perché Maxon è affascinante, dolce e premuroso. E può regalarle un'esistenza che lei non ha mai nemmeno osato immaginare...
  • Sette Anni Senza di Te di Guillaume Musso, 416 pag., € 19,90Artista esuberante e focosa, la bella Nikki piomba come un fulmine a ciel sereno nella vita del ricco e posato Sebastian. Da quel momento è accaduto tutto: un grande amore esclusivo, il matrimonio, la nascita di due gemelli, Camille e Jeremy. Ma poi è arrivata anche la fine: l'odio, le liti, un amarissimo divorzio, e i gemelli divisi tra i genitori. Oggi sono passati molti anni. Nikki e Sebastian si sono rifatti una vita, lontani l'una dall'altro. Finché un giorno il figlio, ormai diciassettenne, sparisce misteriosamente. Fuga? Rapimento? Per scoprirlo Nikki non ha altra scelta che rivolgersi all'ex marito, per lanciarsi, di nuovo insieme, in una indiavolata e pericolosa corsa contro il tempo... E forse, anche dentro il proprio cuore.
  • Tu per ora e per sempre di Laurie Frankel, 352 pag., € 17,90
    Sam Elling è un ingegnere informatico. Il che si traduce, nel suo caso, con "vero e proprio mago del computer". Ma anche se la tecnologia sembra appagare ogni sua voglia, Sam, in realtà, è in cerca dell'anima gemella. E la trova: si chiama Meredith, lavora da mesi nell'ufficio accanto al suo e lui non si era mai accorto di lei. Ma questa è anche un'altra storia. Che va al di là dell'immaginazione. E al di là di questa vita. Quando, improvvisamente, muore la nonna cui Meredith era molto legata, Sam si accorge che non c'è sofferenza peggiore del guardare soffrire qualcuno che ami. E s'inventa una soluzione. Un sistema che permetta a Meredith di ricevere ancora le e-mail della nonna. Come quando era viva. "Basta scrivere alla persona che non c'è più e automaticamente il sistema DEADMAIL produce delle risposte. Nello stile di quella persona, con le parole che avrebbe usato lei, con le cose che solo lei sapeva. Come se fosse ancora viva." Il sistema di Sam si diffonde in fretta. Dopo Meredith, molte altre persone non potranno fare a ameno di questo dolcissimo inganno. Finché non toccherà a Sam. E allora sarà costretto a chiedersi: qual è la differenza tra perdere qualcuno e ... lasciarlo andare?
E poi sempre per la Sperling (o Frassinelli?) volevo segnalarvi una ristampa.
È un libro che più volte mi sono soffermata, e credo che questa volta sarà quella buona e sapete chi mi ha fatto scattare la molla? Marissa Meyer, sì proprio lei l'autrice di Cinder, che durante il Bologna Children's Book Fair affermò essere uno dei suoi libri preferiti.

La Bambina che Salvava i Libri di Markus Zusak
Fu a nove anni che Liesel iniziò la sua brillante carriera di ladra. Certo, aveva fame e rubava mele, ma quello a cui teneva veramente erano i libri, e più che rubarli li salvava. Il primo fu quello caduto nella neve accanto alla tomba dove era stato appena seppellito il suo fratellino. Stavano andando a Molching, vicino a Monaco, dove li aspettavano i loro genitori adottivi. Il secondo, invece, lo sottrasse al fuoco di uno dei tanti roghi accesi dai nazisti. A loro piaceva bruciare tutto: case, negozi, sinagoghe, persone... Piano piano, con il tempo ne raccolse una quindicina, e quando affidò la propria storia alla carta si domandò quando esattamente la parola scritta avesse incominciato a significare non solamente qualcosa, ma tutto. Accadde forse quando vide per la prima volta la libreria della moglie del sindaco, un'intera stanza ricolma di volumi? Quando arrivò nella sua via Max Vandenburg, ex pugile ma ancora lottatore, portandosi dietro il "Mein Kampf" e infinite sofferenze? Quando iniziò a leggere per gli altri nei rifugi antiaerei? Quando s'infilò in una colonna di ebrei in marcia verso Dachau? Ma forse queste erano domande oziose, e ciò che realmente importava era la catena di pagine che univa tante persone etichettate come ebree, sovversive o ariane, e invece erano solo poveri esseri legati da spettri, silenzi e segreti.


Fazi   

A Febbraio uscirà il terzo romanzo della "Women of the Otherworld series" la fantastica saga della bravissima Kelley Armstrong. È il turno di Paige, la strega conosciuta in Stolen (qui la mia recensione) la quale forse non è stata subito simpatica a tutti, ma che in Dime Sore Magic ci farà ricredere (speriamo!)
Sempre a Febbraio ci attende il capitolo conclusivo della serie trylle che come potete vedere dalla mia recensione ho amato moltissimo. Pronti per Ascend? Anche no... -_-'
 
  • Dime Store Magic. Il destino di una strega di Kelley Armstrong, 480 pag., € 14,90
    Dimenticate la fattucchiera del Mago di Oz o Samantha di Vita da Strega. Le vere streghe non hanno niente a che vedere con loro. Si sono integrate così bene nella società che chiunque potrebbe essere loro vicino di casa e non accorgersene. Prendiamo Paige, per esempio, ventitré anni, una ragazza come tante. In realtà è a capo della Congrega della Streghe Americane e si occupa di Savannah, la figlia adolescente di una strega oscura rimasta orfana. In questa storia in cui il conflitto tra streghe e semi-demoni assumerà toni assai violenti, Paige affronterà le difficoltà e i pericoli con estremo coraggio e sangue freddo e sedurrà un giovane stregone senza timidezza, dimostrando a tutti, anche ai più malfidati, di cosa è capace una donna giovane e indipendente, sola ma dotata di una straordinaria volontà.
  • Ascend. Il regno ritrovato di Amanda Hocking, pag., 350, € 9,90
    Siamo alla resa dei conti finale e Wendy Everly si trova di fronte a una scelta impossibile. Ormai è una donna pienamente consapevole dei suoi poteri, ma l'unico modo per salvare i Trylle dal loro nemico mortale è sacrificare se stessa. Se non si arrenderà ai Vittra, il suo popolo dovrà affrontare una brutale guerra. Ma come può Wendy abbandonare tutti i suoi amici, anche se questo fosse l'unico modo di salvarli? La principessa deve anche decidere chi amare, se Finn o Loki, a entrambi i quali è profondamente legata. Uno di loro due è la sua anima gemella e l'ha capito solo nel momento del più grave pericolo. Il destino di un intero mondo è nelle mani della ragazza, che seguendo il suo cuore arriverà dove nessuno era mai riuscito, là dove i due popoli conosceranno per la prima volta la pace.
     

Vi ricordo inoltre a Gennaio la ristampa del delizioso Warm Bodies (qui la mia recensione) che stavolta vanta una copertina davvero suggestiva con gli attori del film. Eh sì... non vedo l'ora di andare al cinema!

Warm Bodies di Isaac Marion, 272 € 14,00 
R è uno zombie in piena crisi esistenziale. Cammina per un'America distrutta dalla guerra, segnata dal caos e dalla fame dissennata dei morti viventi. R, però, è ancora capace di desiderare, non gli bastano solo cervelli da mangiare e sangue da bere. Non ha ricordi né identità, non gli batte più il cuore e non sente il sapore dei cibi, la sua capacità di comunicare col mondo è ridotta a poche, stentate sillabe, eppure dentro di lui sopravvive un intero universo di emozioni. Un universo pieno di meraviglia e nostalgia. Un giorno, dopo aver divorato il cervello di un ragazzo, R compie una scelta inaspettata: intreccia una strana ma dolce relazione con la ragazza della sua vittima, Julie. Un evento mai accaduto prima, che sovverte le regole e va contro ogni logica. Vuole respirare, vuole vivere di nuovo, e Julie vuole aiutarlo. Il loro mondo però, grigio e in decomposizione, non cambierà senza prima uno scontro durissimo con...

Giunti   

In casa Giunti un seguito e un esordio.
A Febbraio uscirà Il Figlio di Lois Lowry (il 4° libro di questa fortunata serie distopica, io ho recensito solo il primo: The Giver), mentre a Marzo avremo il piacere di leggere Hybrid, Quel che resta di me. A me la trama ha vagamente ricordato il concetto di The Host della Meyer e di Dentro Jenna della Pearson, ma vedremo se l'autrice saprà maneggiare l'anima del romanzo quanto quella dei suoi personaggi. La curiosità è tanta.

  • Il Figlio di Lois Lowry, 384 pag., € 9,90
    Questa è la storia di Claire, ma anche di Jonas, Matty, Kira e di molti altri personaggi dell'inquietante realtà distopica inventata dall'autrice. Siamo al Villaggio, Claire ha solo 14 anni e ha ricevuto il ruolo di "Birthmother": dopo l'inseminazione artificiale diventerà un "contenitore" e partorirà il suo "prodotto". Nessuno le ha spiegato quanto sarà doloroso, nessuno l'ha avvertita che dovrà portare una benda che le impedirà di vedere suo figlio. Ma il parto di Claire è tutt'altro che semplice: subisce il primo cesareo di tutta la comunità. Per un'imprudenza dell'infermiera viene a sapere che il figlio, il numero 36, sta bene. A causa delle complicazioni, però, Claire viene "decertificata", dichiarata non adatta a essere una Birthmother e assegnata alla piscicoltura. La ragazza, sconvolta da un'atroce sensazione di perdita, ha ormai un unico scopo: ritrovare suo figlio. L'arrivo al vivaio della nave dei rifornimenti, giunta da un luogo sconosciuto chiamato "mare" con la sua strana ciurma, potrebbe essere il suo mezzo di fuga, quando rapirà il bambino...
  • Hybrid. Quel che resta di me di Kat Zhang, 320 pag., € 12,00
    In un futuro distopico, ogni persona nasce con due diverse personalità, due anime. Con il passare del tempo, in modo naturale, l'anima dominante prende il sopravvento e quella recessiva viene dimenticata, scompare come un amico immaginario che ci ha tenuto compagnia solo nell'infanzia. Il sopravvivere delle due anime dopo la pubertà è illegale e visto dalla società come un'aberrazione da correggere. Ma in Addie, nonostante i suoi sedici anni, è ancora presente Eva, la sua seconda anima ancora attiva. È proprio Eva la voce narrante che ci fa vivere le emozioni dal suo punto di vista. Rannicchiata nella mente di Addie, Eva interagisce con l'altra parte di sé: come due vere sorelle si amano, si proteggono, ma possono diventare anche gelose l'una dell'altra. Nonostante tutti i tentativi per difendere e nascondere l'esistenza della debole Eva, il segreto di Addie viene scoperto e le due vengono rinchiuse in un agghiacciante centro per ibridi non resettati. L'unico modo per sopravvivere entrambe è una fuga impossibile.
Sonzogno   

In casa Sonzogno un'uscita che farà di sicuro felici le amanti di Sarah Addison Allen. D'altronde come non amare quelle che io definisco delle suggestive favole per adulti? Quindi preparatevi, perchè a Gennaio uscirà L'Albero dei Segreti.

  • L'Albero dei Segreti di Sarah Addison Allen, 256 pag., € 17,00
    Benvenuti a Walls of Water, North Carolina, un luogo dove i misteri sono più fitti della nebbia che circonda il paese. Tanto tempo fa, l'imponente palazzo vittoriano in cima alla collina era proprietà della famiglia di Willa Jackson. Ora, quell'edificio abbandonato è il simbolo della rovina dei Jackson e di tutto ciò da cui Willa è voluta fuggire. Ma il passato sembra destinato a tornare perseguitando la vita della giovane donna proprio attraverso quell'antico palazzo che ancora la superstizione considera maledetto. Sotto il grande albero di pesco del suo giardino, viene alla luce un segreto rimasto sepolto per decenni. Un segreto che cambierà la vita di Willa e della sua migliore amica, Paxton Osgood, in un modo che nessuno si sarebbe mai aspettato.
   


Anche per oggi è tutto!
La vostra wish list si sta allungando per caso?

10 commenti:

Anonimo ha detto...

Tra i libri postati ieri e quelli di oggi non so da che parte girarmi, ci sono delle novità davvero interessanti. The Selection ha una trama davvero originale, sicuramente per chi ama i distopici è un titolo imperdibile.
Fra

Mr Ink ha detto...

Silviaaaaaaaaaaaaaaaa, tu mi ucciderai in questo modo :(
I tre della Sperling li attendo tutti e tre con ansia (grazie perchè, pur conoscendo il libro, non sapevo che "Goodbye for now" fosse in uscita anche in Italia), idem per "Hybrid" della Giunti :P

SilviaLeggiamo ha detto...

Sì, sono qui per mietere vittime *sventola la falce*
Peccato che sono la prima a lasciarci le penne quando leggo certe news... troppi titoli... troppo allettanti... aiutooo!!!

Irene Vanni ha detto...

E contate che di solito gli editori tendono a far uscire nei mesi dopo Natale - quando la gente in genere compra meno libri - le novità su cui puntano poco. Chissà in primavera...

Giada ha detto...

Tanti titoli interessanti *__*, ma quello che più mi attira e The Selection... che ci posso fare, mi faccio ancora incantare dalle storie di principi e principesse ♥

Anonimo ha detto...

Ma sai Irene che io - stranamente - ho trovato poco interessanti le uscite pre-natalizie?!
A parte il romanzo della Rowling e pochi altri, non c'è stato il boom di altri anni. Anzi, trovo più invitanti le uscite di adesso, e ovviamente confido in quelle primaverili!
Silvia ^^

Sara.88 ha detto...

Uff, non finirò mai di aggiungere libri alla wish list. Le novità di Sperling e Giunti sono in vetta alla classifica di quello che non vedo l'ora di avere tra le mani! Grazie per le news! ;)
Felice e libroso 2013!!!

Angela ha detto...

wish list pericolosamente lunga|!!

mi incuriosiscono, tra i tanti, The son e l'albero dei segreti

Mr Ink ha detto...

Silvia, sto leggendo Tu per ora e per sempre :) Devo dire che mi piace!

Silvia Leggiamo ha detto...

Davvero? **
La storia m'ispirava davvero molto, non vedo ora di leggere la tua recensione!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...