5 settembre 2016

Libri + video = booktubers


E' da una vita che ho questo post nelle bozze (insieme ad altri cinquanta - e non scherzo u.u -) e sinceramente ho deciso di riesumarlo dopo aver letto quello della Leggivendola.
Devo però mettere le mani avanti, perché non sono una grande amante ed esperta del settore, quando sono al computer le recensioni preferisco leggerle (guardarle mi porta via troppo tempo), ma se sono fuori casa, magari con il cellulare in mano e un po' di tempo da ammazzare, mi infilo le cuffie nelle orecchie e qualche video me lo sparo più che volentieri.
Diciamo che farò delle semplici considerazioni personalissime. Liberissimi di condividerle o demolirle.

Riconosco che essere un youtuber non deve essere facile. Insomma, è molto più semplice (da un certo punto di vista) stare dietro a una tastiera che a una videocamera, metterci la faccia richiede una bella dose di coraggio, ma anche di personalità, perché insomma, se non ne hai, se non buchi lo schermo, tanto vale che non spingi nemmeno il tasto rec. Poi ovvio, ognuno fa quello che vuole, ma un po' di autocritica non ha mai ammazzato nessuno, no?

Ma veniamo a noi. Anzi, a me.
Personalmente non seguo nessuno con grande costanza, sono capace di vedere dieci video in due giorni e nemmeno uno per mesi, ma tirando le somme ho capito una cosa.
- i giovani youtubers parlano troppo di young & new adult, ma lo fanno con entusiasmo e una discreta modestia risultando sicuramente contagiosi. Purtroppo non faccio più parte di quel target quindi non li seguo.
- gli youtubers che leggono quasi esclusivamente classici e narrativa aulica si sentono migliori di altri (non sempre eh, ma spesso questa cosa traspare ed è imbarazzante, come fanno a non capirlo?)
- chi parla della nona arte è ganzo. Eh sì, le graphic novel e i fumetti non creano spaccature del tipo "tu, misero plebeo, che cagate leggi?" e questi youtuber sono rilassati, felici, e non rompono le palle a nessuno. (anche qui, salvo eccezioni)
- non sempre riesco a guardare (e qui mi prendo tutta la colpa) i video troppo bui, quelli che sembrano registrati in una cripta piuttosto che in una stanza. Per me il detto "l'occhio vuole la sua parte" ha un suo peso. E poi insomma... magari ti stai facendo riprendere da una videocamera da 1.000 euro e non accendi una cavolo di luce?!?! ... suvvia, non prendiamoci in giro.

Una delle youtuber sicuramente più seguite è Ilenia Zodiaco.



Ilenia ha il canale da circa quattro anni, ma solo di recente mi capita di seguirla.
Il video che mi ha sbloccata (perché sì, avevo un blocco) è quello postato qui sopra in cui recensisce dei titoli pubblicati da case editrici indipendenti tra cui il mio amatissimo Rosemary's Baby di Ira levin.
Ilenia è una ragazza preparatissima che legge moltissima narrativa classica e contemporanea e che non sbaglia i congiuntivi (cosa non da poco, fidatevi). Ha un'ottima proprietà di linguaggio, ma - e qui la spiegazione del mio blocco - io l'ho scoperta con il video dedicato a Uno Splendido Disastro.
Allora... ovvio che il libro non sia di chissà quale levatura letteraria, proprio per questo non ho capito il bisogno di demolirlo in quel modo. Solitamente Ilenia fa video di 20/30 minuti, il video sulla McGuire ne dura quasi 50 e ha fatto da apripista per una rubrica che ha chiamato #LibriDiMerda per ribattezzarla poi #LibriDiMelma. In seguito i video di questo tipo hanno sfiorato i 90 minuti °_°
Sia chiaro, a me il suddetto romanzo non ha fatto impazzire (qui la mia recensione), ma non capisco 1) perché Ilenia l'abbia letto e 2) perché in seguito abbia perso tempo dietro ad altri libri che oggettivamente erano lontanissimi dal suo mondo. Sia chiaro anche che non capisco le persone che la insultano, esistono altri mezzi per esprimersi 1) l'indifferenza: se non ti piace sentirla parlare, vai a stendere i panni o a far fare la pipì al cane 2) metti un bel pollice in giù e ciao.
Per finire (direte che sono tonta a questo punto) non capisco nemmeno le persone che si eccitano come ricci davanti a video in cui si demolisce un romanzo. Insomma, se siete tanto intellettuali, se non vi abbassate davanti a simili schifezze, fatevi una tisana e andate a leggere Dostoevskij.

Uno youtuber che ha avuto un'impennata di follower grazie alle recensioni trash è Matteo Fumagalli.



Matteo Fumagalli è un agnello sacrificale sull'altare del trash. Eh sì, un bel giorno questo baldo giovane ha deciso di impiegare il suo preziosissimo tempo per leggere romanzi che sono palesemente delle boiate pazzesche.
Io non mi esprimo, perché non ho letto un solo libro trash di cui lui ha parlato per il semplice fatto che sono lontani anni luce dalle mie corde, ma Matteo lo fa per i suoi utenti, è un specie di missionario, e per questo in tantissimi lo amano.
Io no.
Per quanto apprezzi la sua ironia tagliente e a volte mi faccia fare anche una risata (guardatelo mentre legge alcuni passaggi del libro xD), non riesco a seguire un suo video per intero. Li trovo tutti uguali, e non potrebbe essere altrimenti, perché in fondo questi libri trash sono tutti uguali. E non riesco nemmeno a guardare i suoi video "normali" perché dopo un po' mi annoiano.
Però io non capisco, e qui servono persone più lungimiranti di me che mi illuminino. Perché perdere tempo dietro a libri brutti? Me lo spiegate? La vita è così breve, i libri così tanti... #perché?

Una youtuber che invece ascolto sempre volentieri è Pennylane.



La Penny è mitica. Semplice, simpatica, ironica, mai offensiva. E sa essere tagliente, fidatevi, quando si piazza davanti alla telecamera sa quello che dice e sa come dirlo.
Anche lei ha mosso critiche pungenti su alcuni titoli, vedi 50 Sfumature di Grigio, ma sempre con il sorriso sulle labbra, perché come ha detto una volta "ma fatevi una risata che domani potreste risvegliarvi sotto un cipresso".
Peccato che a volte la qualità dei suoi video sia un po' scarsa (e io che li guardo sul cellulare li vedo malissimo), ma è una youtuber casereccia, tutta libri e tortellini, e come tale va apprezzata!

Valeria, aka Read Vlog Repeat, è una giovane youtuber, e devo dire che mi piace abbastanza nonostante mi sia anagraficamente lontanissima.



Perché la guardo?
A parte che come Pennylane (e come la maggior parte dei lettori) non è una missionaria che legge cagate per le ovazioni del popolo, ma in primis Valeria è molto versatile, legge un po' di tutto, dalla narrativa alle graphic novel e ha un amore particolare per tutti quei libri che parlano ai ragazzi rivolgendosi allo stesso tempo agli adulti.
Qualche esempio? Sette Minuti Dopo la Mezzanotte di Patrick Ness e Bunker Diaries di Kevin Brooks.

Voglio segnarvi anche Leda del canale Le Pagine di Leda.



Leda porta su youtube tutto il suo mondo, tra cui quello dei libri. E' una ragazza semplicissima che trasmette entusiasmo e voglia di condividere. Ha un bel lato creepy e ama soprattutto i romanzi di fiction a sfondo thriller e i mistery, ma è così simpatica e solare che mi capita anche di vedere video in cui parla d'altro.

Siamo quasi alla fine e non posso non citare prismatic310, il canale di Federica Frezza.



Federica la guardo in modo sporadico, ma è bravissima secondo me. Ha un grandissimo dono, quello della sintesi, e nel giro di un video può parlarti di 30 libri e fartene aggiungere 29 alla wish list. Cliccate qui sopra e ditemi se non ho ragione.

Per quanto riguarda la nona arte invece... Dario Moccia tutta la vita!



Lui mi fa spaccare dal ridere anche quando non vuol far ridere. Adoro il suo accento toscano, adoro quello che legge e adoro il suo lato indiscutibilmente nerd.
A mio avviso lui si merita ogni singolo follower.
Non ha peli sulla lingua, non vuole insegnare niente a nessuno, e fidelizza un casino.

* * *

Ecco, questo è il mio attuale mondo di youtube, ripeto, non sono un'esperta, sicuramente ho dimenticato qualche guru del settore, ma questo non voleva essere un post di consigli. E' semplicemente - come sempre - una piccola finestra su quello che penso. Ah, volevo anche essere sintetica, ma è uscita una roba chilometrica! Se siete arrivati fin qui sappiate che vi stimo!

E voi? Siete addicted del tubo?
Avete i vostri personalissimi odi et amo?

13 commenti:

Alice Land ha detto...

Sono arrivata alla fine! XD
Mai dai, è un post super interessante! Io il mondo vlogger lo snobbo, non perché me la tiri, semplicemente porta via troppo tempo. Mi segno quella con il dono della sintesi. XD
Come te, mi stanno un casino sulle palle quelli che demoliscono i libri per diletto. Un conto è se sei incappato per errore in una lettura sbagliata, e già che l'hai letto ne approfitti per fare qualcosa di simpatico e dissacrante. Ma andarteli a cercare? Anche no. Leggere un libro brutto è come infilarsi degli spilli sotto le unghie. Chi te lo fa fare? Ma soprattutto, chi ha il tempo? Poi trovo davvero poco carino chiamare una rubrica "LibriDiMerda", è offensivo per tutti i lettori a cui quel libro è piaciuto. "LibriDiMelma" avrà lo stesso significato, ma almeno è un gioco di parole un pelo più simpatico.
Altra cosa che condivido è l'antipatia di chi sale in cattedra. Hai presente vero che sei solo una persona? E che tutto il mondo potrebbe pensarla diversamente e vivere felice lo stesso? La frase del cipresso è fantastica e penso che me la tatuerò da qualche parte. XD
Per il resto, appena mi capiterà di essere in fila dal dottore o in posta, ne approfitterò per guardarmi un po' dei video che hai linkato.
Baci Silvia!!!

Cecilia Attanasio ha detto...

Mi è piaciuto molto questo post, brava!
Su YT guardò principalmente video musicali, trailer di film o serie tv e fanmade su quest'ultime; le videorecensioni non mi entusiasmano e non le guardo per i tuoi stessi motivi anche se mi è capitato di vedere alcuni video di alcune YouTubers tra cui la Zodiaco. Condivido le tue perplessità in massima parte ma non me ne cruccio molto: semplicemente ho smesso di cercare di capire e, soprattutto in questo caso, vedere. Lontano dagli occhi, lontano dal cuore; poi, essendo pure mezza miope, la cosa non mi riesce molto difficile. ;) Ciao!

Mr Ink ha detto...

Già sai!
Generalmente, non li seguo.
O mi stanno antipatici.
O mi faccio due palle così. :-D

Red_Kedi Noe ha detto...

Capito a fagiolo visto che come hai visto, sono appena entrata in quel mondo ahahahahah

Devo dire che anche io ho sempre invidiato il coraggio di chi riesce a fare un video. Io che lo faccio ora, trovo sempre difficile iniziare ma anche la fase successiva è piena di ansia perchè ci si mette la faccia e chissà come, tutto diventa più vero.

Ammetto che comunque non seguo molti youtuber perchè sono un pò come Mr Ink. O mi stanno simpatici o ciao! Secondo me lo Youtuber deve avere un carattere particolare, deve spiccare nel mare per poter sopravvivere veramente (un pò come un blog in realtà XD).
Fumagalli l'ho visto per caso tempo fa e no, non riesco ad apprezzare i suoi video. Perchè immolarsi sempre e solo per i libri brutti? Sarà che io ho troppi arretrati e non "perdo tempo" con certe letture.... mah...

Roberta ha detto...

Devo dire che ammiro tantissimo chi ha il coraggio di fare video su youtube, io sono decisamente troppo timida per mettermi davanti a una telecamera!
Comunque concordo su tutto quello che hai detto, non seguo tantissimo gli "Youtubers", ma tra quelli che hai citato apprezzo molto sia Le Pagine di Leda che Read Vlog Repeat.
Per quanto riguarda, ad esempio, Ilenia Zodiaco con i suoi #LibridiMelma e Matteo Fumagalli, non sono molto d'accordo con la loro scelta di leggere libri che sanno già non apprezzeranno al solo scopo di demolirli, spesso e volentieri risultando anche un po' offensivi (fermo restando che spesso quei libri sono davvero pessimi, eh, ma non mi sembra comunque utile né sensato perdere tempo nel criticarli).
Penso che la cosa più giusta che tu abbia scritto comunque sia che "gli youtubers che leggono quasi esclusivamente classici e narrativa aulica si sentono migliori di altri", è una cosa che ho notato anche io e la trovo terribilmente irritante!

Silvia Leggiamo ha detto...

@Alice, ma io ti stimavo anche se non arrivavi alla fine del post x°D

>>Un conto è se sei incappato per errore in una lettura sbagliata, e già che l'hai letto ne approfitti per fare qualcosa di simpatico e dissacrante. Ma andarteli a cercare? Anche no.

Ti giuro, voglio qualcuno che mi spieghi "perché"! E' un concetto così lontano dalla mia logica che non ci arrivo!

>>Altra cosa che condivido è l'antipatia di chi sale in cattedra. Hai presente vero che sei solo una persona? E che tutto il mondo potrebbe pensarla diversamente e vivere felice lo stesso?

Adesso va di moda aprire i video dicendo che non si vuole certo offendere nessuno, che i gusti son gusti, però dopo il carico da novanta arriva lo stesso XD

>>La frase del cipresso è fantastica e penso che me la tatuerò da qualche parte. XD

Pennylane ha delle uscite stratosferiche!!!

@Cecilia ciao! Sono miope pure io, eppure su certe cose mi ci fisso (nel senso buono, la notte dormo cmq sonni tranquilli). Soprattutto su Ilenia che ha tanti validi argomenti e se proprio deve parlare novanta minuti e sviscerare un libro, perché non lo fa con un bel classico? Sarebbe più interessante, no?

@Mr Ink
Comunque vada, non sarà un successo xD ahahaha!

@Red_Kedi
Eppure mia cara, chi si sacrifica per la patria e legge libri spazzatura fa un sacco di follower. Pensaci ;)


@Roberta ciao!!!

>> spesso e volentieri risultando anche un po' offensivi (fermo restando che spesso quei libri sono davvero pessimi, eh, ma non mi sembra comunque utile né sensato perdere tempo nel criticarli)

Giustissimo, tra l'altro io adoro le stroncature dei romanzi, ma come diceva Alice i libri brutti devono capitarti per caso, non devi andarli a cercare.
In un video Matteo mi ha fatto ridere dicendo che aveva letto un Harmony trovato nella spazzatura. Dopo la risata... #perché? XXXDD Davvero non capisco!!!

Red_Kedi Noe ha detto...

Silvia, partiamo dal fatto che ad oggi, se mi mettessi a fare delle video recensioni, farei delle stragi.... XD

Ma sinceramente, con quello che staziona in casa mia, per quale motivo dovrei immolarmi con libri brutti? Adesso, scherzi a parte, capisco se ti capita il libro cesso così, per caso e non puoi farci nulla se non riderci sopra ma andare a cercarlo solo per poi demolirlo... divertente, ok ma quanto poco si apprezza il proprio tempo?
Comunque il tempo è suo XD fatti suoi! Ma non capisco proprio cosa ci sia di fondo XD

The Reading Pal ha detto...

Io segue dei booktubers, ma sono principalmente inglesi o americani. Di italiani che mi piacciono ce ne sono davvero pochissimi...

Non vedo il senso di leggere libri trash solo per demolirli. A me è capitato di dare delle recensioni negative, ma erano comunque libri che rientravano nel mio genere e che avevo voglia di leggere perché magari mi sarebbero piaciuti

Silvia Leggiamo ha detto...

@The Reading Pal
Infatti ben vengano le critiche e le recensioni negative, ma se il libro sai già che è brutto... non è un po' vincere facile?
Mi fanno sorridere quegli utenti che commentano "per fortuna ci sei tu che apri gli occhi alle ragazzine". Cioè... ma davvero? Lo credono sul serio? Premesso che quello che dicono possa essere giustissimo, una ragazzina che ama certi romanzi aprirà gli occhi grazie a un youtuber? Ma in quale vita?

Giulia (aka Tricheco) ha detto...

Con la frase "una missionaria che legge cagate per le ovazioni del popolo" sei riuscita a conquistarmi :) Purtroppo sul Tubo ce ne sono tanti e guai se provi a muover loro una critica sensata che ti mangiano viva (loro e i "graziati"). Abito entrambi i mondi e per certi versi blogger è decisamente meglio di youtube. Manca la boria di quei lettori che si sentono superiori e devono a tutti i costi trovare il modo per sfotterti per le letture che fai. Trovo il format "recensioni di merda" sensa senso. Perchè perdere tempo a "sparare sulla Crocerossa" invece di dedicarsi a letture che hanno più probabilità di appagarli? Mah. Come dicevi anche tu, il tempo è così poco e i libri da leggere così tanti. Però questo genere di video porta follower :/

Lady Debora ha detto...

Guardare i video mi piace parecchio a me certo alcuni li seguo più di altro tipo Sissy tube o Angela Cannucciari e molti altri.. Ilenia la seguivo ma l'ho cancellata non sopporto cone te i suoi modi di so tutto io, voi che leggete certe cose siete ignoranti e lo da esplicitamente quando demolisce libri che come dici tu che li legge a fare se sa che gli farà schifo... Gli altri alcune le seguo anche io altri no ma in linea generale non mi dispiacciono i video 😊

Giusy P. ha detto...

Anch'io preferisco un bel post a un video. Dopo cinque minuti io mi annoio xD che poi alcuni si perdono in chiacchiere ed è la cosa che più odio. Tra questi conosco soltanto Ilenia Zodiaco e sinceramente la penso come te. Mi è capitato di scrivere recensioni negative (quella di Uno splendido disastro muahhahah), anche recensioni dove ci andavo già pesante (ma questo di più per la delusione di conseguenza l'incazzatura di essere capitata in un flop), però come dici tu un conto è capitare in un libro brutto, un altro andarli a cercare. Poi se sai che non è il tuo genere perché leggerlo? Perché non dedicarsi a libri che ispirano? Boh XD

Silvia Leggiamo ha detto...

@Giulia
Batti cinque sorella!

@Lady Debora
Mi segno le due youtuber che mi hai indicato, poi se hai altri consigli io sono qua ^_^

@Giusy
A me Ilenia fa "incazzare" proprio perché è brava, ha pure il dono della sintesi, in un video di venti minuti ti parla di cinque libri e ti fa pure venire voglia di leggerli, e allora perché parlare per un'ora di una ciofeca? Se proprio hai tempo da buttare fammi un'analisi approfondita del Grande Gatsby non di Uno Splendido Disastro. Poi è il mio pensiero, ci mancherebbe :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...