6 maggio 2013

Book Blogger Hunt - 7° tappa


Buongiorno a tutti, anche quest'anno partecipo al book blogger hunt, felici? Vi conviene dire di sì...  
Il mio blog fa parte del percorso di Denise (reading is believing - sotto i link anche per eventuali istruzioni e quelli degli altri due percorsi) e non mi dilungo oltre, tanto lo so che non vedete l'ora di arrivare in fondo al post


Però prima vi dovete sorbire l'argomento del giorno :

Un personaggio del quale ti sei completamente innamorato?

Io sono una lettrice dalla cotta facile. Leggo, m'innamoro, ma mi basta un nuovo libro che mi rinnamoro di nuovo.
Poche volte sono rimasta fedele alle mie promesse, ma - udite  udite - è successo.
Quindi oggi vi racconterò del personaggio che occupa 3/4 del mio cuore libresco: Alexander Barrington, il protagonista de Il Cavaliere d'Inverno (e solo a scrivere il suo nome il mio fragile cuoricino ha saltato un battito ).
Quando lo conosciamo Alexander ha solo 22 anni ed è un soldato dell'Armata Rossa. Frequenta Dasha, ma le basterà incrociare lo sguardo di Tatiana a una fermata dell'autobus per perdersi per sempre. Ma Tatiana e Dasha sono sorelle. E Alexander ha un segreto...
Della trama non vi dico niente, magari sotto vi lascio i link alle recensioni della trilogia, ma adesso preparatevi perché parte la mia dichiarazione d'amore.
Alexander è quanto di più imperfetto e allo stesso perfetto possa esistere. E io lo amo, lo lo amo, lo amo, lo amo, lo amo, lo amo, lo amo, lo amo, lo amo, lo amo, lo amo, lo amo, lo amo, lo amo, lo amo, lo amo, lo amo, lo amo, lo amo.
In effetti potevo impegnarmi un po' di più, ma volevo rendere l'idea il più chiara possibile...
Ok, rifacciamo allora.
Alexander è quanto di più imperfetto e allo stesso perfetto possa esistere. Nel primo libro i suoi vent'anni sono la sua forza, ma allo stesso tempo la vita e la guerra gli hanno già impresso nell'anima una tenacia e una determinazione che se da un lato gli permettono di andare avanti, dall'altro lo distruggono. Alexander per la sua Tatiana farà di tutto e l'amerà così tanto da saperla riconoscere solo sentendola respirare. 
Il contesto in cui si inserisce un personaggio che evolverà mostrando forse più difetti che pregi, è fondamentale per comprenderlo al meglio, e la Seconda Guerra Mondiale è uno di quegli scenari indimenticabili. Uno scenario capace di annientare lo spirito, un ideale, l'amore. Ma non il vero amore.
Nel Cavaliere d'Inverno lo scopriamo in tutto il suo coraggio e altruismo, in Tatiana e Alexander andiamo a scavare nel suo passato, dall'infanzia all'età adulta, fino alla prigionia. Nel Giardino d'Estate lo vediamo nel periodo più difficile della sua vita. La guerra è finita e Alexander con lei. La sua sarà una lenta rinascita, una rinascita resa possibile solo grazie alla piccola grande donna che non l'ha mai lasciato.
Ma Alexander non sarebbe niente senza la prosa di Paullina Simons. Posso dire che mi sono innamorata anche del suo modo di scrivere? Posso dire che mi basta aprire il libro leggere poche righe e non rendermi conto che sono già passati anni 12 anni da quando ho letto questa meravigliosa storia. Davvero, sembra ieri...
"Soldato, lascia che ti accarezzi il viso e baci le tue labbra, lasciami urlare attraverso i mari e sussurrare attraverso i prati ghiacciati della Russia quello che sento per te...
Luga, Ladoga, Leningrado, Lazarevo... Alexander, un tempo tu mi hai portata e io ora porto te. Nella mia eternità ora io porto te.
Attraverso la Finlandia, attraverso la Svezia, fino in America con le mani tese, mi ergerò e mi farò avanti, destriero nero che galoppa senza cavaliere nella notte.
Il tuo cuore, il tuo fucile mi conforteranno, saranno la mia culla, la mia tomba.
Lazarevo stilla il tuo essere nel mio cuore, goccia d'alba al chiaro di luna, goccia del fiume Kama.
Quando mi cerchi, cercami là, perchè là sarò tutti i giorni della mia vita."
Questa è la Simons. Potevo non donare 3/4 del mio cuore al suo protagonista? Tenete poi conto che nel restante 1/4 ci convivono benissimo altri centinaia di personaggi ^^

  

1. Il Cavaliere d'Inverno - Sonzogno 2001
2. Tatiana & Alexander - Sonzogno 2003
3. Il Giardino d'Estate - Sonzogno 2007

Non avete voglia d'innamorarvi anche voi?



Ma veniamo all'indizio per il book blogger hunt ^^
Dovete indovinare un AUTORE.
  • Scrittore statunitense, non vivente.
  • Uno dei suoi libri è stato tra quelli che più ho amato tra le letture del 2012.
  • La maggior parte dei suoi romanzi sono diventati film, il più famoso diretto da  Roman Polanski.
Facile no? Buona caccia a tutti e
ricordatevi di passare domani da i miei sogni tra le pagine

27 commenti:

Serena in incognito :D ha detto...

Mi hai convinto e conquistato a "quanto di più imperfetto".. :D

chissà perché l'ho sempre snobbato.
probabilmente per l'ambientazione che non mi fa impazzire!

Silvia Leggiamo ha detto...

Ma non è una ricostruzione pesante, per quanto fatta benissimo e veritiera. Se si amano le storie d'amore quella di Tatiana e Alexander non la si può non leggere!

Anna T. ha detto...

Alexander *-* Adoro "Il cavaliere d'inverno", l'ho letto per la prima volta in prima media ma l'ho riletto spesso perchè avevo l'impressione di non aver percepito la storia nella sua interezza! Molto bello anche "Tatiana e Alexander" mentre non ho avuto il coraggio di leggere l'ultimo volume... tutta colpa di certi spoiler che non mi sono piaciuti! XD

fraghi88 ha detto...

indizio interessante...

Silvia Leggiamo ha detto...

@Anna T.
Anna anch'io se avessi saputo certe cose del terzo libro avrei avuto il terrore di leggerlo, ma ti assicuro che viverselo, grazie alle parole della Simons, è diverso.
Certo soffri... ma ne vale la pena...

Seleny Luna ha detto...

Waw..una vera dichiarazione d'amore..^_^...mi hai davvero incurisito...

Silvia Leggiamo ha detto...

E' una dichiarazione che non gli rende minimamente giustizia ;_;

daydream ha detto...

Muashuah quando hai detto che non sempre sei fedele mi hai fatto pensare a Alex e Julian LOL :P

Silvia Leggiamo ha detto...

Eh, lo so -_-
Però nel contesto di Delirium sono fedele solo ad Alex **
Sono forme di fedeltà circoscritte... non valgono lo stesso?

Ancella ha detto...

Amo Alexander *-*

Jessica ha detto...

Ti capisco, certe volte è impossibile non innamorarsi dei personaggi maschili dei romanzi! *_* la mia lista si sta allungando sempre di più!! :D

Silvia Leggiamo ha detto...

"Ti capisco, certe volte è impossibile non innamorarsi dei personaggi maschili dei romanzi!"
E guai se non capitasse Jessica! xD

Dulina ha detto...

Credo che leggerò "Il cavaliere d'inverno"! ^^

Emy ha detto...

Sento spesso elogiare questa serie della Simons, eppure non mi tenta...

Silvia Leggiamo ha detto...

Dulina, brava!
Emy confessa... perchè, nooooo?!!? T_T

,obsessed ha detto...

Io, avendo finito da poco Delirium, sono in periodo "amore profondo per Alex" haha
Comunque sei sicura che l'autore sia statunitense e non inglese? Perché avevo un'idea, ma questo indizio mi ha un po' spiazzata!

Silvia Leggiamo ha detto...

Sì, è nato a New York ^^

,obsessed ha detto...

Lascia perdere haha ci sono arrivata ;)

Giada ha detto...

Bellissima dichiarazione d'amore per un meraviglioso personaggio di un libro stupendo. A-D-O-R-O il Cavaliere, in asoluto il libro più bello che abbia mai letto, ogni occasione è buona per parlarne (mi sono commossa anche a leggere l'estratto T__T).
Alexander è perfetto nella sua imperfezione. Forse proprio per questo mi piace così tanto. E come dici nella tua prima dichiarazione: lo amo lo amo lo amo lo amo lo amo lo amo lo amo lo amo...

Aryanne ha detto...

Ogni volta che ti sento parlare con così tanta passione di Alexander mi fai voglia di prendere e andare nella prima libreira che trovo per comprarmi l'intera trilogia! Però non sono così sicura che mi piacerebbe quanto te!! ^^ devo dire che però tu con i tuoi continui elogi alla trilogia mi tenti parecchio!! ^^

Silvia Leggiamo ha detto...

Aryanne se ti piacciono le storie d'amore un po' tormentate vai sul sicuro, altrimenti evita.

Foreigner ha detto...

Devo assolutamente leggere Il cavaliere d'inverno! Dicono tutti che è straziante, ma lo definiscono un capolavoro, quindi devo inserirlo immediatamente nella mia wishlist!

Valy P. ha detto...

D'accordo, prima di questo post era solo uno dei tanti libri presenti nella mia infinita wishlist ma adesso è NECESSARIO che mi procuri al più presto questa trilogia!!! Devo scoprire cosa succede in questa storia!! La curiosità mi sta divorando! XD

Emy ha detto...

Penso che siano i risvolti drammatici della storia a tenermi lontana da questa lettura, ma non disperare...col tempo potrei ravvedermi e darle una chance ^_^

Mariki93 ha detto...

Con questo post mi hai completamente convinta a leggere questa trilogia!! Ora sono troppo curiosaaa!!xD

Aria91 ha detto...

Beh, come non si può amare Shura?! Lui è il personaggio maschile per eccellenza <3 A distanza di anni dalla lettura della trilogia, non riesco a togliermelo dalla testa!
La Simons è riuscita a creare una coppia di personaggi indimenticabili!

Vanessa ha detto...

La cosa bella dei personaggi di finzione è che, magari muoiono, ma non ti deludono mai, al contrario dei ragazzi reali lol

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...