4 maggio 2013

weekly recap # 66

Weekly Recap nasce dalla voglia di non parlare solo delle mie new entry libresche, ma anche di altre piccole curiosità settimanali. Libri che ho addocchiato, un estratto che mi ha particolarmente colpito, un film che ho visto, e così via. Un po' come fanno alcuni blog con la rubrica Clock Rewinders on a Book Binge [X - X]. Ma tutto senza regole. Un po' alla cavolo insomma.Sostituisce In My Mailbox.

Sono quattro settimane che non posto questa rubrica (ma dovrei pubblicarla di sabato e ormai "week-end" per me non significa più relax ;_;) quindi quello di oggi sarà un monthly recap!

New Entry
Faccio una velocissima panoramica delle nuove entrate e nonostante sia in clamoroso ritardo con la rubrica per far prima faccio pure una foto xD


Le mie letture

  
  
  1. Non Lasciarmi di K. Ishiguro
  2. Ancora Viva di Carlene Thmpson
  3. Il Ladro di Anime di Sebastian Fitzek
  4. Ritratto di Famiglia con Superpoteri di S. Amsterdam
  5. Kill All Enemies di Melvin Burgess
  6. La Donna dei Fiori di Carta di Donato
  7. L'Ipotesi del Male di Donato Carrisi (quasi finito )
Mi manca di recensire Ritratto di Famiglia con Superpoteri, giuro che cercherò di farlo al più presto, e siccome mi avete chiesto in diversi come m'è sembrato ne approfitto per dirvi qui cosa ne penso in linea di massima. L'ho iniziato con grande entusiasmo, mi aveva preso tantissimo, poi l'interesse è un po' sfumato. La storia è narrata da vari protagonisti (sette per la precisione) ma non tutti e sette i racconti sono allo stesso livello e forse pecca di una certa ripetitività. Comunque è stata una lettura davvero originale.
Invece la recensione de L'Ipotesi del Male non tarderà ^^

Cosa mi sono vista
Poca roba e tutta passata in tv nel momento in cui ci passavo per caso davanti...

Tre all'improvviso è la storia di un "lui" e una "lei" che hanno un migliore amico e una migliore amica sposati tra di loro. Peccato che "lui" e "lei" non possano sopportarsi altrimenti sai che uscite a quattro fantastiche?! xD
Un giorno i loro amici però muoiono in un incidente e lasciano a Eric e Holly l'affidamento della loro bambina di pochi mesi...
Immagino che nel vostro cervello si stia già palesando un quadretto prevedibile e pieno di cliché, ma chi ama queste storie si ritroverà a passare un centinaio di minuti davvero piacevoli. Questa commedia è divertente, ma anche toccante, mai esagerata eppure profonda. Oddio, di certo non resta ancorata al cuore come miglior commedia dell'anno, ma quando è finita ti senti per un attimo meglio. Quasi ti sembra possibile che i lieto fine possano esistere. Inoltre questi ruoli romantici/comici li trovo perfetti per Katherine Heigl.

C'è da dire che in questo periodo se mi imbatto in un film alla TV bene, se no vado direttamente a letto a leggere. Mi serve qualcosa su cui buttare un occhio, ma niente di troppo impegnativo. Sapete quando trasmettono un film che avete già visto centinaia di volte, l'avete pure in dvd (e non lo guardate mai) ma se lo passano alla tv ve lo rivedete anche volentieri? Ecco, io sto messa così.
Su un canale del digitale ho visto A Proposito di Henry. Incredibile, ma vero io avevo sempre visto solo l'inizio, ovvero quando sparano a Harrison Ford, poi ho sempre cambiato canale. Questa volta però il telecomando non era  a portata di mano e non mi andava di alzarmi dal divano nel quale stavo sprofondando, quindi me lo sono visto tutto. E mi è pure piaciuto!
Non posso nemmeno credere che la storia dell'avvocato cinico che dopo un colpo alla testa diventa un uomo migliore non mi abbia mai attratta. Meglio tardi che mai comunque.

Infine è arrivato il momento del "film già visto" di cui parlavo sopra, un po' perché in TV passano sempre delle novità pazzesche, un po' perché me lo ricordavo pure poco e una ripassata ci stava (ma forse lo ricordavo poco perché ai tempi ho preferito rimuoverlo). E così ho buttato un occhio a La Maschera di Ferro con un ancora angelico Leonardo di Caprio che nel 1998 si aggiudicò il Razzie Award come peggior coppia dell'anno. Eh sì, fece tutto lui, e il suo doppio ruolo (Luigi/Filippo) fece proprio impazzire la critica :P
Il mio "problema" è che sono sempre attratta da questi film che rimaneggiano storia e leggende e quella della Maschera di Ferro mi ha sempre affascinato molto. Oddio, che l'uomo imprigionato fosse il gemello del Re è una teoria che fa un po' acqua, ma un mistero mai svelato ha pur bisogno di qualche appiglio, no? Certo era che avesse un maschera di velluto (non di ferro, ma solo borchiata di ferro), che non mostrasse il viso e che alla Bastiglia godesse di vari privilegi, vestisse bene, mangiasse a sazietà e in cella potesse tenere oggetti personali e libri.
Il film riprende l'opera di Dumas "Il Visconte di Bragelonne", ma da un certo punto in poi viaggia di fantasia inventandosi nuove parentele che se ci venivano risparmiate era meglio. Quindi un film che poteva essere interessante e con un cast eccellente... si perde da solo. E non si ritrova.

Giralibro: Riflessi di Un Pomeriggio d'Inverno
Prima tappa del giralibro sul blog Cercatori di Libri, qui potete trovare la recensione di Ale, mentre qui gli aggiornamenti futuri!

Piccolo momento di auto celebrazione
Ogni tanto dò una lucidata al mio ego xD



Attendo le vostre news se ne avete,
e non vi dò appuntamento alla settimana prossima,
perchè non si sa mai...

6 commenti:

daydream ha detto...

Uh ma che belle entrate *-*
Il film Tre all'improvviso mi ispira un bel po'! Se lo trovo me lo voglio vedere pure io u.u

Complimenti per le 3000 visite in un giorno... sono tantissime *-* *le lucida ancora un po' l'ego*

Giada ha detto...

Ma quante belle letture! Anch'io sto leggendo Carrisi, ma "Il Suggeritore". E prima ho letto "La donna dei fiori di carta"... bellissimo!
Invece sul comodino già mi aspetta "poison princess" e ho ordinato "Scarlet"... non vedo l'ora che arrivi *___*
Ho visto anch'io 3 all'improvviso e a propisto di Henry... il primo carino e simpatico, il secondo più complesso e tormentato. Comunque due belle visioni.
E per finire... complimenti per le visite, ma non mi stupisco. Le tue recensioni sono meravigliose ♥

Mr Ink ha detto...

Bellissime new entry e molto, molto carino "Tre all'improvviso": lo devo rivedere :)
Io ho visto un mare di film sottotitolati: "Evil Dead", "Safe Haven" (il nuovo di Sparks) e "Maniac" (con l'attore di Frodo nelle veste inedite di un violentissimo serial killer... film discreto, ma girato magnificamente!) :D

Silvia Leggiamo ha detto...

@Daydream
Sì Deni, se lo trovi vedilo, è bellino bellino, e tra i due prot. c'è una bella chimica ^^
Grazie per l'ulteriore lucidata, tra un po' esce il genio xD (sono visite sul sito però non sul blog, qui sono molte di meno >_<)

@Giada
Se sopravvivi al Suggeritore e se amerai come me lo stile di Carrisi non potrai fare a meno dell'Ipotesi del Male.
Cmq a breve ci tocca Scarlet, non vedo l'ora!

@Mik
Adesso mi metto in pari pure io con tutti i miei film arretrati! Invidiaaa!

Serena in incognito :D ha detto...

A me la Heigl come attrice piace davvero tanto!! *_*
E la bima è troppo coccola!

Ahh, Carrisi! "Il suggeritore" mi ha folgorato!!

Silvia Leggiamo ha detto...

Piace molto anche a me Serena come attrice, bella, brava e ironica!
Ma dal Suggeritore... come si fa a non restare folgorati? xD

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...