31 maggio 2013

Recensione, RITRATTO DI FAMIGLIA CON SUPERPOTERI di Steven Amsterdam

Mamma mia come sono in ritardo con questa recensione! Il bello è che ho ricevuto diverse email in cui mi chiedevate come mi era sembrato questo libro (d'altronde avevo sbandierato ovunque di averlo in lettura ;P) e a forza di parlarne privatamente mi sono detta che era ora di ufficializzare i miei pensieri. Non so perché a volte questo processo non sia immediato, nel mio cervello dev'esserci molta umidità e le rotelle faticano a girare evidentemente...
Infatti questa recensione non sarà lunghissima, ma riassume perfettamente il mio pensiero.
Ah, qui sotto non riporto la trama del libro volutamente, e non andate a leggere assolutamente quella riportata in copertina o sui siti, perché è assolutamente spoilerosa!

W h a t  t h e  F a m i l y  N e e d e d

| Isbn Edizioni 2012 | pag. 309 | € 16,90 |

 

Voto:
 
(anche se avrei voluto dare un voto per ogni storia,
dal momento che alcune sono da 4 stelle altre da meno)

R e c e n s i o n e

I libri mi piace recensirli a caldo, chi mi conosce lo sa, invece Ritratto di Famiglia con Superpoteri l'ho finito già da un paio di mesi, forse anche tre, e perché non sia mai riuscita a buttare giù qualche riflessione sensata non lo so... è un mistero. Probabilmente se l'avessi fatto subito sarei anche riuscita a trasmettervi parte del mio entusiasmo, invece adesso, se ripenso all'intera storia, ne riconosco anche i limiti. Da qui il voto, senza dubbio positivo, ma non eccelso.
Il romanzo è molto carino e particolare, originale e attualissimo, una sorta di affresco borghese con sette personaggi e sette punti di vista. Ogni personaggio porta avanti la sua storia e racconta la scoperta del proprio superpotere grazie al quale riuscirà ad affrontare al meglio le difficoltà quotidiane.

Tutto ha inizio quando Giordana si trasferisce insieme a sua madre e al fratello Ben a casa degli zii in seguito alla separazione dei suoi genitori. La famiglia di zia Natalie è apparentemente perfetta. Casa ordinata che profuma di burro e pane tostato, tavola apparecchiata con tovaglioli ripiegati a forma di cigno e sorrisi... tanti sorrisi. Sembrano tutti davvero felici, mentre Giordana vorrebbe solo sparire, finché non scopre che può farlo davvero. Basta che lo desideri e diventa invisibile. In questo modo può ascoltare le confidenze che la madre fa alla sorella, può prendere l'autobus senza pagare il biglietto e andare a casa di suo padre, e può anche sbirciare suo fratello mentre amoreggia con la vicina.
Ma Giordana non è l'unica ad essere speciale. Ogni componente della famiglia scoprirà di avere una dote particolare al momento giusto, ovvero quando si sentirà schiacciato dalle responsabilità della vita, infelice, insoddisfatto e incompreso.

Un romanzo che racconta le dinamiche della quotidianità e di come questa possa essere imprevedibile e costellata di lacrime, rimpianti, abbracci, carezze... e superpoteri!
Steven Amsterdam fotografa trent'anni di legami familiari che nascono, si rafforzano e talvolta si spezzano, e se apparentemente tutto è narrato con molta leggerezza, fondamentalmente è l'esatto contrario.

L'unico difetto di questo libro è che parte al massimo per poi rallentare. La novità si consuma in fretta (la storia di Giordana infatti è la mia preferita) e conoscendo la struttura dei capitoli (presentazione del personaggio, problemi annessi e connessi, scoperta del superpotere) c'è una prevedibilità che può annoiare, e purtroppo a me certe storie mi sono piaciute meno di altre (come quella di Natalie per esempio).

Ma in definitiva il libro lo promuovo senza ombra di dubbio anche se non a pieni voti: serio, divertente, riflessivo, onirico, magico. Ritratto di Famiglia con Superpoteri è tutto questo e se avete voglia di una lettura diversa dal solito non credo resterete delusi.

6 commenti:

daydream ha detto...

Beh dai sembra carino *A* peccato per la prevedibilità XD quello mi sembra l'unico vero punto a sfavore...

Silvia Leggiamo ha detto...

Diciamo che sei cmq curioso di sapere quale sarà il superpotere e come aiuterà il personaggio di turno a superare i suoi problemi, però è uno schema che bene o male si ripete.
Ah, nella trama in copertina vengono snocciolati tutti i poteri uno per uno... O_O

Lady Debora ha detto...

C'è l'ho in ebook ancora da leggere >.< uffa...

Aislinn ha detto...

Ho visto la presentazione dell'autore presso la sede della casa editrice, alcuni mesi fa. Mi è piaciuto molto per quello che ha detto, ho preso il libro ma ancora non l'ho letto... ma è in lista ^^

Emy ha detto...

Mi attira...me lo segno.
Ho evitato la (scandalosa) trama spoilerosa e letto solo la descrizione sotto il titolo :)

Silvia Leggiamo ha detto...

@Aislinn
Adoro le presentazioni fatte dagli autori *la invidia*

@Emy
Scandalosa è poco. Le cose più curiose che succedono le dicono tutte O_O

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...