5 gennaio 2012

Recensione IN DIFESA DI JACOB di William Landay

In Difesa di Jacob di William Landay è uno dei 3 titoli usciti oggi per la TimeCrime, nuovo marchio, costola della Fanucci. Devo dire che 540 pagine, nonostante gli infiniti dettagli e la narrazione a volte prolissa - ma sempre fluida e scorrevole - le ho fulminate! E ci ho messo anche un po' prima di scrivere la recensione, perchè questo è un libro che ti entra nella pelle poco alla volta. Mentre lo leggi pensi solo a finirlo, credi che scoprire se Jacob sia colpevole o innocente sia l'unica cosa importante. Poi scopri che non è così...
Qui sotto come al solito trovate il link alla recensione.


In Difesa di Jacob di William Landay
Time Crime, 05/01/2012
Prezzo € 7,70
Pagine: 540


Recensione

Trama: Andy Barber, da più di vent’anni braccio destro del procuratore distrettuale, è un uomo rispettato, un marito e un padre devoto, e ha davanti a sé una carriera sicura. Sa bene cosa può nascondere la vita di una persona, quali colpe possono essere taciute, ma la sua è un’esistenza serena e l’amore per sua moglie e suo figlio non ha limiti. Tutto sembra andare per il verso giusto per lui e la sua famiglia.
Ma certe convinzioni a volte sono esposte ai capricci del destino o alle conseguenze di piccoli gesti. Così, un giorno, quasi per caso, piomba su di loro un’accusa inaudita: il figlio di Andy, Jacob, poco più che un bambino, viene indagato per omicidio. Un suo compagno di classe è stato accoltellato nel parco poco prima dell’inizio delle lezioni. Il ragazzo proclama la propria innocenza e Andy gli crede. Ma c’è qualcosa che non torna, l’impianto accusatorio è dannatamente convincente: e se qualcosa fosse sfuggito all’attenzione di Andy? E se i quattordici anni di vita del figlio non fossero sufficienti per capire chi è realmente? E se Jacob, suo figlio, fosse alla fine un assassino?


Nota: Vi ricordo che i commenti rilasciati a questo post, saranno visibili anche nella pagina del sito dedicata alla recensione.

29 commenti:

giada ha detto...

Per quanto non sia un genere che io legga di solito, mi hai incuriosito. Penso proprio che lo leggerò!

Anonimo ha detto...

Lo voglio leggere!!! e poi il prezzo è troppo allettante!
Grazie per la rec,
Bea

Anonimo ha detto...

Come sempre appena ti leggo, mi viene voglia di comprare un libro! Poi io adoro le aule di tribunale, quindi altro che pane per i miei denti, piatto ricco mi ci ficco! Grazie per essere sempre così esausitiva e anche oggettiva nei tuoi giudizi!
Sandra

Anonimo ha detto...

Mi piacciono molto i gialli e questo mi ha incuriosita da subito.
Maria F.

Rory ha detto...

Amo i thriller e la tua recensione mi ha incuriosita molto!

Luigi87 ha detto...

Ho letto la recensione.
Anche io nel mio blog avevo segnalato questo libro e la trama mi sembrava molto interessante. Ora, dopo aver letto la tua recensione, le mi impressioni probabilmente erano giuste. La peculiarità del libro, da quello che hai scritto, è proprio nell'ambiguo rapporto tra legalità e amore, tra affetto e giustizia. E' un tema interessante e abbastanza originale, anche se probabilmente toglie un pò di ritmo al libro. Questo sarà il classico romanzo da consigliare a chi ama riflettere, più che a chi ama l'azione.
Comunque complimenti per la recensione, scritta bene, e per la grafica del blog.

SilviaLeggiamo ha detto...

Sì Luigi, non è un romanzo in cui gli eventi si susseguono in modo frenetico, per questo lo definisco più giallo che thriller, ma come dici tu il bello è scoprire il rapporto ambiguo tra la legalità e l'amore...

Anonimo ha detto...

Leggendo la recensione credo sia il giallo giusto per me. A me non piace quando il protagonista è un detective, proprio perchè è poco coinvolto a livello umano nella storia (spesso non sempre), invece che qui sia il padre di un accusato, per giunta suo figlio che è pure minorenne, mi piace! Mi sembra qualcosa di davvero nuovo anche!
Giangiola83

Endimione Birches ha detto...

Bella recensione, corro a comprlo!
Endi

arti23 ha detto...

Bellissima recensione,mi ispira molto ad acquistarlo.Di solito mi piacciono molto i thriller,quindi credo che troverò interessante anche questo.
Ritag23

»мσяgαиα« ha detto...

Amo molto i thriller a sfondo legale e "In difesa di Jacob" è nella mia lista desideri già da fine dicembre. Mi piace il fatto che i temi dell'amore di un genitore, le indagini per discolpare il figlio, vanno di pari passo al processo. L'umanità e la giustizia. Credo sia un bel mix!
Complimenti per la tua recensione!

sofi97 ha detto...

otiima recensione e bel libro!

micaelac ha detto...

La trama del libro e la recesione rendono questa opera molto interessante. Ovviamente dovrei leggerlo per poter esprime realmente il mio parere. Ciò che secondo me è di rilievo è il rapporto d'amore che lega il padre al figlio in difficoltà. L'unica perplessità potrebbe venire dallo stile di scrittura dell'autore: sapere che è eccessivamente prolisso potrebbe non giovare alla lettura. Comunque la trama è bella e il libro merita considerazione. Sono curiosa di sapere se avrà successo tra i lettori.

SilviaLeggiamo ha detto...

@micaelac
Prolisso, ma non pesante! La lettura è scorrevole e il fatto che la voce narrante sia il padre del ragazzo accusato fa sì che la storia avanzi su due piani (indagini e rapporto genitori/figli).
Ho cercato di essere anche un po' oggettiva, ma non è sempre facile e questo romanzo mi ha spiazzata.
Come ha scritto Luigi è un romanzo più adatto a chi ama riflettere, se si cerca l'azione non è questo il caso!

Bluewings ha detto...

Il genere è di mio gradimento. L'argomento del rapporto genitori e figli mi interessa molto. Mi ha molto colpita in particolare la domanda posta dall'autore: "Quanto è determinato dalla natura di un figlio, e quanto dall'educazione che gli stiamo impartendo?" Anch'io in quanto genitore e di fronte a varie notizie di cronaca nera me lo sono spesso domandato. Interessante recensione, grazie!

Stefania ha detto...

L'amore di un genitore nei confronti dei figli è sempre qualcosa che va oltre... Una persona che non ha figli - come la sottoscritta - può far fatica a capire i sentimenti che prova il padre di Jacob; si può solo provare a capirli, e son sicura che la sofferenza di trovarsi di fronte ad una tale situazione è forte.
È comunque originale. Forse ho visto un film del genere (o forse un episodio di un telefilm, non so)... da amante dei libri preferirei leggere questo libro che riandare a vedere un film simile...

Pupottina ha detto...

sono sempre più convinta di volerlo leggere prima o poi...un genere thriller alta tensione

Invisibileagliocchi ha detto...

Pur ammettendo che il thriller non è proprio il mio genere favorito, devo dire che questo libro ha suscitato parecchio la mia curiosità, anche perchè sono molto affascinata dall'ambito della giustizia minorile.
Qui, inoltre, si tratta di un padre che deve difendere il figlio da un'accusa pesantissima quindi sono sicura che, come avete scritto nella recensione, questo sia davvero un libro che lascia il segno (o almeno lo lascerà a me).
Non ho ancora letto una sola pagina e già sono curiosa di sapere se Jacob è innocente o colpevole quindi devo assolutamente leggerlo.

Angela ha detto...

questo è uno di quei libri che mi intrigano moltissimo!!!!
bella recensione soprattutto perchè viene sottolineato il fatto che oltre ad essere sicuramente un thriller, questa storia in realtà è anche una storia d'amore, in cui si viene messi davanti al male e alla considerazione che esso può essere tanto, troppo vicino a noi... e quando poi a poter commettere certi atti è qualcuno che amiamo e che non crediamo possibile possa essere malvagio... beh si entra in crisi davvero!!!!!
lo devo leggere assolutamente!!!!!!!!!!

..Mary.. ha detto...

Complimenti per la recensione!!!!
adoro i thriller!!!dalla trama sembrava molto intrigante, ma avevo qualche dubbio, però leggendo la tua recensione mi hai tolto tutti i dubbi che avevo!!!lo devo assolutamente leggere!!!!!

MissFlour ha detto...

Complimenti per la bella recensione! Questo è un genere di libri che amo, anche se un po' mi mettono angoscia!!! sono curiosa di scoprire cosa accadrà a Jacob e quale sarà la verità...

Marianna B ha detto...

E' davvero inquietante dire di una persona che "ha il cuore di due taglie troppo piccole"...Alla fine, credo, che l'omicidio passi in secondo piano rispetto alla storia personale di Jacob. Mi piacerebbe leggerlo ^_^

Sherry86 ha detto...

Come ho già detto trovo la trama di un assurdo inaudito che la rende accattivante all'inverosimile. E' come quei casi che si sentono ogni giorno che ti fanno dire "E' assurdo!" ma intanto è accaduto.

Concordo che credo sia difficile catalogarlo in un genere e sono convinta che davvero sia in grado di lasciare il segno.
Sono curiosissima di leggerlo.

micia ha detto...

Una situazione molto particolare.
Riuscire a separare lavoro ed affetti, con l paura di scoprire una tremenda verità.

Elena ha detto...

La recensione mi è piaciuta molto...ti invoglia a leggere ma non svela nulla di più della trama se non qualche commento decisamente accattivante.

Elena Feltri

Anonimo ha detto...

Ne parlano tutti molto bene di questo legal mystery. Ero andata in libreria a prendere quegli altri due thriller appena usciti, la fantasia dello scarafaggio e gospel di capodanno e me lo sono trovato sotto non ho resistito. Poi ottimo prezzo 7,70 per 540 pagine!!! Bravissimi quelli di TimeCrime. Si stanno abbassando i prezzi, comunque. Anche gli altri li ho pagati meno di 10 euro. Era ora!!!
Corilù

Anonimo ha detto...

Bella recensione davvero. Invoglia senza spoilerare.
Finalmente si riesce a trovare roba ben fatta a prezzi contenuti.
@Corilù: ho letto in giro di quei due romanzi che nomini. Li hai letti? vale la pena?
Gina.

Corilù ha detto...

La fantasia dello scarafaggio è stato di mia completa soddisfazione Gina, bello teso, gotico, cupo e per giunta una storia d'amore che funziona. Lui e lei hanno dialoghi frizzanti e intelligenti. Gospel di Capodanno è proprio un giallo ben fatto, tanto piombo, personaggi definiti con efficacia con pochi tratti.

Anonimo ha detto...

In difesa di jacob non l'ho letto ma lo voglio prendere. A proposito della fantasia dello scarafaggio, l'ho letto anche io ed è un libro fantastico, specialmente considerato il prezzo!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...