3 aprile 2013

Recensione, L'INVASIONE DEGLI ULTRACORPI di Jack Finney

Dopo il post "Prima di The Host c'erano... Gli Invasati!" ho deciso di leggere il romanzo di Jack Finney, una pietra miliare della letteratura scientifica, un piccolo capolavoro di semplicità e efficacia.
Se temete di addentrarvi in terreni inesplorabili e di difficile comprensione, scacciate subito questo pensiero e dategli una possibilità: l'Invasione degli Ultracorpi avrà anche 58 anni, ma se li porta benissimo!

I n v a s i o n  o f  t h e  B o d y  S n a t c h e r s

| Marcos Y Marcos | pagine 215 | € 13,50 |
In campagna le case sono più spaziose, e c'è sempre un angolo dove non si va mai a guardare, dove si accumulano cose dimenticate e tanta polvere. Passando per caso in uno di questi angoli remoti, Jack Belicec si imbatte in quello che ha tutta l'aria di essere un cadavere. Superato lo spavento, guardando meglio, si rende conto che non si tratta propriamente di un cadavere: è un corpo troppo perfetto, senza segni o ferite. Più che un corpo, un abbozzo in attesa di definizione. E, cosa ancora più inquietante, l'abbozzo risponde in pieno alle caratteristiche fisiche di Jack. Ecco perché da qualche tempo a Mill Valley certe persone sembrano cambiate...
Voto:

R e c e n s i o n e

Quando scopro libri vecchi così interessanti scopro anche di amare la "rigattiera" che è in me: la lettrice che non si fa abbindolare solo dalle novità (pur amandole infinitamente), ma che si diverte anche a scartabellare tra quei titoli che non sono mai in bella mostra nelle librerie ma che sono dei capisaldi della letteratura.
Non sempre "incontro" i libri giusti per me, ma quando capita non vi dico la soddisfazione.
Questa volta mi sono addentrata nello sci-fi e sono stata anche fortunata, perchè il romanzo in questione dopo essere apparso innumerevoli volte sulla collana Urania è stato ristampato dalla Marcos Y Marcos dando la possibilità alle nuove generazioni di conoscere un testo che sarà anche stato scritto negli anni '50, ma è un vero e proprio manifesto della fanta-letteratura attuale.
» continua a leggere sul sito

E d i z i o n i  U r a n i a


  


libro e film su amazon
Nota: Vi ricordo che i commenti rilasciati a questo post, saranno visibili anche nella pagina del sito dedicata alla recensione

13 commenti:

valeottantadue ha detto...

sento di volere fortemente questo libro..bisogno impellente

Anonimo ha detto...

Dici bene, un piccolo capolavoro che si porta i suoi anni alla grande. La fantascienza non è mai stata così semplice e così efficace.
Matteo

fraghi88 ha detto...

vieni sul mio sito c'è un premio per te!

http://francescaghiribelli.blogspot.it/2013/04/premio-liebster-blog-award_4.html

Camilla P ha detto...

Sto cercando di recuperare i classici della fantascienza e questo sarà senz'altro sulla lista :)

Ancella ha detto...

Mi hai messo molta curiosità, lo metto in lista e spero di leggerlo quanto prima :-)

Lara ha detto...

diciamo che gli alieni non sono proprio il mio genere quindi Host non l'ho mai letto, che dici è ora di convertirmi?

Silvia Leggiamo ha detto...

Allora io The Host l'ho iniziato e abbandonato dopo poche pagine: non era il suo momento. L'Invasione degli Ultracorpi invece è scorrevole da subito ma sicuramente molto più basico.
Però c'è da dire che a me gli alieni spiaciucchiano, anche al cinema m'intrigano parecchio. ^^

LadyAileen ha detto...

La letteratura scientifica non è proprio nelle mie corde.

Silvia Leggiamo ha detto...

Be' se è così... però se hai letto The Host questo è ancora meno fantascientifico ^^

Mr Ink ha detto...

Devo recuperarlo ;)

Tommy81 ha detto...

Ottima segnalazione!

Ryo ha detto...

Se ti è piaciuto "L'invasione degli Ultracorpi" ti consiglio "Indietro nel tempo", sempre di Jack Finney!

Linch ha detto...

E' bello che qualcuno riscopra e faccia conoscere ancora questi capolavori. Non bisogna parlare per forza solo delle novità.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...