6 luglio 2013

Weekly Recap # 71

Weekly Recap nasce dalla voglia di non parlare solo delle mie new entry libresche, ma anche di altre piccole curiosità settimanali. Libri che ho adocchiato, un estratto che mi ha particolarmente colpito, un film che ho visto, e così via. Un po' come fanno alcuni blog con la rubrica Clock Rewinders on a Book Binge [X - X]. Ma tutto senza regole. Un po' alla cavolo insomma.Sostituisce In My Mailbox.
Ragazz* sono sconvolta dalla velocità con cui passa una settimana e ancora più sconvolta di come passa il week end. Adesso farò click per pubblicare il post e in men che non si dica sarà già lunedì -_-' Ma che tristezza!

New entry
L'ordine che ho fatto sul Libraccio non è ancora arrivato. L'ho fatto il 28 Giugno e mi dava come tempo d'evasione 3 giorni... sto per avere una crisi...

Le mie letture

 

Ho letto The Vincent Boys, un romanzo senza capo nè coda ahimè, e visto che il mio cervello si era posizionato su off ho proseguito con una lettura poco impegnativa, Finché Zombie non ci Separi. Lettura leggerissima, ma più sensata del libro della Glines (va be', ci voleva poco ) in settimana posto la recensione!

Le Recensioni Più Lette di Giugno
1. Amici di Letto di Gina L. Maxwell
2. Una Stanza Piena di Sogni di Ruta Sepetys
3. Insurgent di Veronica Roth

Amici di Letto ha sbaragliato la concorrenza, chi l'avrebbe mai detto O_O! Ammetto che quando l'ho iniziato nemmeno sapevo che appartenesse al filone soft-erotic (o giù di lì), e considerando il trauma che avevo riportato con 50 Sfumature devo dire che l'ho trovato carino, però... però... però... al primo posto doveva esserci Una Stanza Piena di Sogni, un libro che sicuramente ha un valore aggiunto! Un libro da medaglia d'oro, non d'argento!
Insurgent invece non poteva che battere qualsiasi titolo young adult (Quattro, io ti lovvo sempre, ricordatelo!) quindi non posso che essere d'accordo!

Cosa mi sono vista
Alla Ricerca dell'Isola di Nim: Finalmente un film in cui mi è piaciuta Jodie Foster che non posso dire essere una delle mie attrici preferite. Secondo me dovrebbe darsi alle commedie, stranamente quando fa la simpaticona imbranata mi convince di più (tralasciando capolavori come Il Silenzio degli Innocenti)!
E Abigail Breslin? Bravissima!
E Gerald Butler? Io mi ero presa una cotta per lui ai tempi del Fantasma dell'Opera, e figo come in quel film non è più stato, però non mi dispiace come attore e tutto sporco, bagnato, sudato, impolverato... be', ha un suo fascino!

Scoop: Adoro questo film! A volte Woody Allen sforna delle vere chicche e Scoop è divertente, ironico, simpatico, intelligente, irriverente. Carino, carino e ancora carino!

Licenza Matrimoniale: 'mazza che bruttura Sarà che a me Robin Williams non fa ridere per niente (sì, non lo considero un attore eclettico, per me rende al meglio solo nei ruoli drammatici), sarà che la trama è di una stupidità incredibile, ma a me sto film ha detto ZERO!

  

Per questa settimana è tutto, 
intanto io inizio il conto alla rovescia, 
tra tre settimane sono in ferie e vi libererete di me!!!

23 commenti:

Mr Ink ha detto...

Ciao Silvia! Allora, io ho finito Obsidian (carino!) e sto leggendo 'sto The Vincent Boys: ancora non sono arrivato alla parte "incriminata", ma per ora si lascia leggere. Per quanto riguarda i film, li ho visti tutti e tre e li avevo trovati tutti più o meno carini :) La Foster non sceglie sempre bei film in cui recitare, ma per me è bravissima, soprattutto in "Atto d'accusa" e "Panic Room" :) Con la Breslin, di recente, ho visto "The Call", un bel thriller con Halle Berry come protagonista: non male! Invece, io ho visto "World War Z" (un horror senza sangue, mha! Belle scene d'azione, begli effetti speciali, ma potevano proiettarlo anche su Cartoon Network a 'sto punto), "I give it a year" (una commedia british bella, bella: mi sono ammazzato di risate!) e qualche telefilm arretrato :)

Stella ha detto...

Vuol dire che tra tre settimane non aggiornerai più il blog fino a settembre? O_______O

daydream ha detto...

Ma quanto adoro le tue emoction? Ahahaha XD

Va beh tralasciando questo punto (?) io ho sempre adorato Robin Williams *-* da piccola ho visto Jumanji e Mrs Doubtfire un'infinità di volte :D e anche Hook! Il suo più triste è Patch Adams :( mamma mia, una tristezza infinita!
Comunque non mi piacciono tutti tutti i suoi film, ma lui lo adoro e basta :P

Per quanto riguarda The vincent boys devo decidermi a leggerlo anche io ahahah XD voglio proprio (come dici tu) sbatterci il naso!

Silvia Leggiamo ha detto...

@Mr Ink
Obsidian me lo tengo per le vacanze, e alla parte "incriminata" di The Vincent Boys arriverai presto. Tolto quella non dico che il libro non si legga, ma resta assurdo per me *_* forse ho letto troppi romance nella mia vita, ma esigo un po' di più da una storia d'amore.
Ahahah, un horror senza sangue :P già, che horror è?

@Stella
Che carina! Allora qualcuno che sentirà la mia mancanza c'è!
Di solito parto solo coi libri, niente computer, niente internet, niente di niente! Cmq il 19 Agosto dovrei già essere a casa T_T

@Daydream
Deni, le emoticon fanno parte di me. Ai tempi avevo aperto il blog su splinder solo per loro xD
Hook, Jumanji, Mrs Doubfire li ho visti anch'io e non posso dire che siano brutti, ma non riesco nemmeno a dire che sono belli grazie a Robin Williams. Lo so che è un attore amatissimo e oggettivamente bravo, ma nelle commedie a me non fa ridere -_-'
P.S. Aspetto la tua rinoplastica!

Sarah ha detto...

L'anno scorso avevi programmato dei post per il periodo in cui non c'eri... vedi che lettrice attenta che hai?

Silvia Leggiamo ha detto...

@Sarah
Cazzarola, è vero xD
Ma qualcuno lo programmerò anche quest'anno (spero), e poi con il telefono rispondo sempre alle mail e ai commenti, quindi non sparisco mai del tutto :P

Elena ha detto...

Anche tu aspetti un ordine fatto su Libraccio? Pure io e il corriere non ha idea di quello che lo aspetta, ci saranno spargimenti di sangue u.u
Ahahah, se Finché zombi non ci separi è meglio del libro della Glines allora vado sul sicuro xD

Sai che mi sono messa a leggere i libri della Kleypas? Praticamente uno a sera ma un po' a casaccio :P Per ora quelli che mi sono piaciuti di più sono Suger Daddy e Il diavolo ha gli occhi azzurri...l'altra serie è un po' sottotono rispetto a questa.

Silvia Leggiamo ha detto...

Sì Elena, lo aspetto da decisamente troppo, ma il Libraccio è noto per la sua lentezza guarda... giusto i prezzi non me lo fanno abbandonare, però non dire 3 gg se sono 9!
Dai, leggi la Kleypas? La serie Travis è la migliore, io sto leggendo Sogni sull'Acqua (il 3° dei fratelli Nolan) ed è comunque carino, si legge bene, anche se non mi fa star sveglia la notte per l'ansia di doverlo finire. Ma difficilmente un libro mi tiene sveglia, ultimamente solo la Donnelly c'è riuscita!

Silvia Leggiamo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Giada ha detto...

Io ho letto pochissimo questa settimana :(. Ho finito E l'eco rispose e ora sto leggendo Sogni sull'acqua, ma mi sono un po' bloccata. Per quanto il libro sia scorrevole, come dici tu, non ti tiene sveglia la notte... peccato.
Dei film, ho visto i primi due, molto carini!

Elena ha detto...

Ci sono delle volte che aspetto e aspetto, passano anche settimane e Libraccio mi annulla l'ordine di qualche libro che di punto in bianco non è più reperibile T_T

La serie Travis mi tiene più appiccicata alle pagine ;)

Silvia Leggiamo ha detto...

@Giadina, recupererai! Magari non con un romance contemporaneo... forse non è il tuo genere :P

@Elena, all'ordine del Libraccio manca Schegge di Fitzeck, li uccido se non me lo mandano ;_;

Lara ha detto...

come ti capisco aspetto il postino con Obsidian, gli faccio l'appostamento ogni mattina ma niente! alal ricerda di Nim non mi è piaciuto granchè mi aspettavo un interazione maggiore tra la scrittrice ela bambina! amicidi letto lo devo leggere e Insurgent è già lì sullo scaffale che aspetta!

Silvia Leggiamo ha detto...

@Lara, il mio postino avrà vita breve! Non che sia colpa sua, ma su qualcuno mi devo pur sfogare, no?!
Anch'io mi aspettavo più interazione tra i vari personaggi, anzi se analizziamo la storia è tutto molto improbabile, ma l'ho trovato cmq un film carino, portato avanti egregiamente da un buon cast.
P.S. Insurgent è sullo scaffale? Spostalo subito sul comodino!

Emy ha detto...

Per gli acquisti da Libraccio siamo sulla stessa barca (ne ho uno in corso da 10 gg), però a volte sono io stessa a causare il protrarsi di un ordine, perchè mentre è ancora in corso aggiungo altri libri che mi interessano. Quando mi cancellano i titoli è davvero un colpo al cuore :(
Letture: ho finito Baby Doll, del quale ho apprezzato il lato introspettivo e lo spunto fantasy/religioso (che poteva essere sfruttato meglio), ma da metà libro in poi mi ha davvero annoiata e il mistero legato a Boy (il protagonista maschile) alla fine era tutto fuffa. Non lo consiglio.
Poi mi sono data al romance leggendo Il custode del cuore di Johanna Linsey, secondo volume di una trilogia (Ly-san-ter) che si sta rivelando davvero piacevole, soprattutto per i divertenti dialoghi tra i protagonisti appartenenti a mondi totalmente opposti (le donne provenienti da un mondo avanzato, sia in ambito tecnologico che sociale, e gli uomini cresciuti in una realtà più primitiva).
Attualmente sto leggendo (da brava lettrice del tuo blog che segue i tuoi consigli :D) Tua fino all'alba della Medeiros. Sono arrivata alla parte in cui arriva la famiglia di Gabriel a guastare tutto il divertimento...grrrrr
Film: visti (tempo fa) tutti e tre e concordo su tutto, specialmente sulla bruttezza di Licenza matrimoniale.
Ho visto Il principe abusivo di/con Alessandro Siani e devo dire che non mi è dispiaciuto. Christian De Sica e Serena Autieri sono più bravi e memorabili dei protagonisti. Ho visto anche Voices, incentrato su gare di canto a cappella; è carino ma mi apettavo di meglio.
Ciaooo

Emy ha detto...

mi sono dilungata un po' :P

Silvia Leggiamo ha detto...

Ma no Emy, leggerti per me è sempre un piacere!
Intanto depenno Baby Doll dalle mie ipotetiche letture, non che stesse in cima alla lista, ma se mi avessi detto che era fighissimo ci avrei ripensato!
Della Lindsey ho letto diverse cose ma non il custode del cuore. E' un'autrice a volte carina a volte un po' meno, però si lascia leggere, molto spesso i dialoghi e i battibecchi tra i due prot. sono il punto forte delle sue storie.
E adesso standing ovation per Emy che sta leggendo la Medeiros! Vedrai che non te ne pentirai, è molto carino e adesso viene la parte migliore!
Forse il principe abusivo l'ho visto pure io... mio marito tutto quello che è trash, comico, demenziale e italiano lo vede... e io pure (per forza)... O_O

Emy ha detto...

Vero, non tutti i romanzi della Lindsey sono ben riusciti, ricordo ancora con orrore le situazioni assurde e i personaggi incoerenti (oltre che poco intelligenti) di "La sposa rapita" o_O
La trilogia Ly-san-ter appartiene alla fascia delle letture piacevoli; se hai intenzione di leggerla ti consiglio di iniziare dal primo volume, L'amante del guerriero, per apprezzare meglio i collegamenti con gli altri due libri (Il custode del cuore e Cuore di guerriero).
Ho finito la Medeiros e mi ritengo molto soddisfatta di questa lettura. Ho chiuso l'ultima pagina con un sorriso beato stampato sulla faccia e il mio lato romantico pienamente appagato. Grazie per il tuo consiglio (e non solo ;))!
La visione di Il principe abusivo è stata una delle rare eccezioni che concedo ai film italiani, dei quali non sono una gran fan (soprattutto se comici). Per ogni film del genere che sei costretta a vedere fatti regalare un libro (della serie ogni scusa è buona) da tuo marito, così puoi passare la durata del film a scegliere il titolo giusto :D

Silvia Leggiamo ha detto...

Sììì, ci sono delle situazioni assurde in alcuni suoi libri, ne ricordo uno dove lei violentava il prot per tre notti di seguito (le catene del desiderio?), cmq della Lindsey ne ho conservati pochi tra cui L'Uomo del mio Desiderio, forse uno dei miei preferiti (ma senza toccare vette indicibili xD).
Quello della Medeiros sì, lascia il sorriso ebete stampato in faccia. Ahhh che bella sensazione!
EEEEmmyyyyy io mi vedo tutti i cinepanettoni!!! Altro che un libro, dei buoni da 50 euro mi dovrebbe regalare!!!

Emy ha detto...

Si tratta proprio di Le catene del desiderio, ma è stato pubblicato anche col titolo Cuori incatenati. Confesso che a me è piaciuto molto, nonostante l'assurda situazione iniziale. La storia decolla quando i ruoli dei protagonisti si invertono e si forma un bel legame caratterizzato da sentimenti agrodolci.
L'uomo del mio desiderio è nella pila dei libri da leggere; ti saprò dire in futuro il mio parere.
Ti devi sorbire tutti i cinepanettoni alias festival del trash?! Io quelli li rifuggo come la peste! Sì sì...meglio i buoni da 50 euro, e aggiungerei anche una candidatura alla santità xD

Silvia Leggiamo ha detto...

Ma io Le Catene del Desiderio non l'ho letto XD mi sono fermata alla trama ahahahah!

Emy ha detto...

In tal caso ti tocca leggerlo e fornire un'opinione più oculata eheh! xD

Silvia Leggiamo ha detto...

La prenderò come una missione xD spero non "impossible" :é

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...