8 luglio 2013

Recensione, FINCHÈ ZOMBIE NON CI SEPARI di Jesse Petersen

Se amate gli zombie ecco il libro dell'estate. Se odiate gli zombie niente paura, con la Petersen si sorride parecchio, ma non ci si spaventa mai. Diciamo che Finché Zombie Non Ci Separi metterà d'accordo molti lettori rivelandosi un piacevole intrattenimento da ombrellone, quindi tra un bagno e l'altro fatevi risucchiare il cervello, non ve ne pentirete!

M a r r i e d  W i t h  Z o m b i e s

| Multiplayer.it, 2013 | pag. 216 | € 15,00 |
Sarah e David sono una giovane coppia in crisi: l’alchimia tra loro è andata scemando e il loro matrimonio rischia di andare in fumo. Da qui, la necessità di seguire una terapia di coppia… una costosa serie di sedute con la Dottoressa Kelly, che potrebbero essere l’unica ancora di salvezza per i due sposini. Un bel giorno, mentre si dirigono verso lo studio della psicoterapeuta, Sarah e David notano delle stranezza qua e là, la superstrada è deserta, la solita guardia di sicurezza di fronte all’edificio non c’è e il fatto che la Dr.ssa Kelly sta strappando la gola di un altro cliente… A quanto pare Sarah e David hanno scelto il giorno sbagliato per uscire di casa… perchè stanno spuntando zombie da ogni angolo della strada! Un virus sfuggito da un laboratorio universitario ha trasformato Seattle in una zona di guerra, piena di mostri antropofagi che attaccano le persone e la situazione peggiora di ora in ora. Dopo aver eliminato la vorace (ex)psicoterapeuta, la Dottoressa Kelly, i nostri due protagonisti devono prepararsi a sopravvivere ad un’Apocalisse zombie.
Voto:


R e c e n s i o n e


Sarah e David sono una giovane coppia in crisi e per salvare il loro matrimonio si giocano l'ultima carta: la psicoterapia. Peccato che un giorno trovino la dottoressa Kelly intenta a mangiarsi due pazienti e solo dopo averla abilmente uccisa (con una scarpa tacco 12) scopriranno che un virus sfuggito dal controllo di un laboratorio si sta propagando per tutta Seattle.
Che fare in questi casi? Boh, nè Sarah, nè David lo sanno, nessuno li ha mai istruiti su come comportarsi in caso di un'invasione zombie, ma scappare sembra a entrambi un'idea geniale. E così, armati fino ai denti, e con tanto di vicina di casa svampita al seguito, si dirigono verso Longview dove abita Gina, la sorella di David.

Sarah, la voce narrante, ha un aplomb quasi inglese che la porta ad affrontare le situazioni con un fucile in mano e il sorriso sulle labbra.
» continua a leggere sul sito 

T r i l o g i a



1. Finché Zombie Non Ci Separi
2. Gli Acchiappa Zombie
3. Mangia Crepa Ama

Nota: Il secondo e il terzo titolo dovrebbero venire pubblicati entro la fine dell'anno.


Nota: Vi ricordo che i commenti rilasciati a questo post, saranno visibili anche nella pagina del sito dedicata alla recensione.

10 commenti:

Ancella ha detto...

Zombie e cervelli non fanno tanto per me, ma questo forse non è male...mi piacerebbe leggere qualcosa di puramente comico e divertente per far rilassare un po' la mente...segno in lista ^-^ la cover è carina!!!

Mr Ink ha detto...

Carinissimo!

Emy ha detto...

Me lo segno per un futuro povero di uscite, se mai ci sarà.
Intanto, se mi vien voglia di zombie, posso leggermi Alice in Zombieland della Showalter, comprato giusto oggi dopo aver setacciato ben quattro edicole (+ 2 sabato scorso) :)

Silvia Leggiamo ha detto...

@Ancella vai sul sicuro, non è il solito libro sugli zombie!

@Mik, d'accordissimo

@Emy
Alice in Zombieland è tutta un'altra cosa, ed è anche molto carino!

nonsolo_musica ha detto...

Dal titolo sembra divertente, sicuramente lo leggerò. Grazie per il consiglio. ;) NSM.

daydream ha detto...

Tra le mie prossime letture :D
Non vedo l'ora di farmi due risate!

Elena ha detto...

Gli zombi su carta non mi hanno mai convinta a pieno ma questo lo leggerò sicuramente ^^

Giada ha detto...

Sembra davvero carinissimo *__*

LadyAileen ha detto...

Darò un'occhiatina ma quando riuscirò a liberare la mia libreria. ^_^

Sophie ha detto...

Sembra simpatico... all'inizio non mi ispirava più di tanto, ma questa è la seconda recensione positiva che leggo, credo, e comincio a diventare davvero curiosa! :D

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...