11 luglio 2013

Tour della mia libreria # 4


Quarto appuntamento con il tour della mia libreria, e direi che coi gialli e thriller abbiamo quasi finito... ah no bugia, ci sono tutti quelli in edizione pocket, super pocket e via dicendo, formati che non compro più perché rischio la cecità precoce. Comunque nella prossima puntata cambio genere ^^



Il Suggeritore di Donato Carrisi. Donato, lo sai che ti amo vero? Emh dicevo... gran bel libro. E soprattutto gran finale, di quelli che ti cambiano posizione agli organi interni e non sai più dove stanno fegato, milza, stomaco e reni.

L'Ipotesi del Male di Donato Carrisi. Donato lo sai che ti amo sempre, vero? Non sconvolgente come il precedente (per fortuna, o mi serviva un trapianto ) ma sempre bellissimo.

Io Uccido di Giorgio Faletti. Nonostante abbia puntato il dito sull'assassino fin da subito e ci abbia pure preso, il libro l'ho trovato un buon esordio. E bravo Giorgino!

Niente di Vero Tranne Gli Occhi di Giorgio Faletti. Letto tutto durante un viaggio lungo ed estenuante. Grazie Giorgino per non avermi fatto morire di noia, assocerò sempre quelle 12 ore di macchina al tuo romanzo che per quanto non perfetto, è stata la mia ancora di salvezza!


Nero Come il Ricordo di Carlene Thompson. E qui è scattato l'amore per la Thompson!

Ancora Viva di Carlene Thompson. Romanzo molto piacevole anche se la sua lettura è stata penalizzata dalle somiglianze con Quella Calda Estate della Roberts. Pazienza...

Io Sono Dio di Giorgio Faletti. Questo lo devo ancora leggere e sul comodino ho anche Appunti di Un Venditore di Donne, ma non so mai da quale iniziare e vittima delle mie indecisioni... non ne inizio nessuno Consigli?

Bambino 44 di Tom Rob Smith. Bello, bello, bello. E con un finale quasi imprevedibile. Di solito compro i libri dopo lunghe e ponderate riflessioni. Cerco pareri su anobii, goodreads, nel web in generale, poi mi butto o mi tiro indietro a seconda di cosa mi suggerisce l'istinto. Invece Bambino 44 l'ho guardato e comprato, d'impulso, di getto... ed è stata una delle rare volte in cui al colpo di fulmine non è seguita la delusione.


L'Impronta della Volpe di Moussa Konaté. Un giallo davvero piacevole ambientato in un'Africa bella, selvaggia e piena di contraddizioni.

I Tuoi Occhi Viola di Stephen Woodworth. Ragazzi qui mi sparo. Questo thriller ha una trama troppo intrigante e io non l'ho ancora letto! Sì devo avere dei problemi . Leggete la recensione, ovviamente non scritta da me, e sono sicura che qualcuna di voi lo aggiungerà in wish list.

Il Mistero del Lago di Nora Roberts. A me la Roberts piace. Non so come faccia a sfornare libri come biscotti, ma che vi devo dire... per me è brava, non sempre, ma spesso e volentieri le sue ciambelle escono col buco.

Giustizia Negata di Tami Hoag. Forse non tutti lo sanno maTami Hoag nasce come autrice romance e forse non tutti lo sanno ma quando mi piace un'autrice divento una specie di stalker e devo avere tutto quello che scritto. Così ho recuperato qualche suo titolo pubblicato nella vecchissima collana bluemoon, ma sinceramente potevo risparmiami la fatica e i soldi. La Hoag è brava nel thriller, nei romantic suspense, ma le fasi di spocchioso sentimentalismo è meglio che le lasci ad altri. A ognuno il suo mestiere.
Giustizia Negata ha un fascino innegabile. Suggestiva l'ambientazione, ben tratteggiati i personaggi, intrigante la storia, ben fatto il finale. Insomma, promosso a pieni voti!


La Prova del Fuoco di Tami Hoag. Molto, molto carino anche questo thriller dallo stile sempre impeccabile.

Verità Sospette di Tami Hoag.Questo romanzo figura come il seguito de La Prova del Fuoco, ma è leggibilissimo anche da solo. Nuova storia, nuovi personaggi, nuovo tutto, c'è solo un piccolo cameo in cui ritroviamo i protagonisti del libro precedente, ma nient'altro.
Diciamo che rispetto all'altro però, questo è un libro bello tosto. La Hoag mi sa che ha detto definitivamente addio alla componente romantica perchè qui i pugni nello stomaco che infligge ai suoi personaggi non sono pochi.

Nero Come la Notte di Tami Hoag. Ho fatto carte false per recuperare questo libro perchè la Sperling aveva pubblicato solo Il Buio del Cuore, il secondo di una duologia e contrariamente ad altre volte questi due titoli sono strettamente legati (il giallo non viene risolto in Nero Come la Notte). L'unico problemino era che il libro - pubblicato in edizione originale Euroclub - era introvabile O_O
Poi la fortuna mi ha sorriso, il libro è arrivato tra le mie avide manine e l'ho letto. Un buon romanzo, anche se non bello come i precedenti a mio avviso, ma decisamente ben bilanciata la parte thriller e quella romantica.

Il Buio del Cuore di Tami Hoag. Tra i due titoli della duologia il migliore. La Hoag mi piace molto e dopo anni di silenzio dovrebbe tornare a essere pubblicata grazie alla Newton Compton. Speriamo... è da mesi che aspetto l'uscita de La Ragazza n°9.

E anche per questa settimana è tutto!
Se avete letto qualcuno di questi libri ditemi la vostra,
intanto vi dò appuntamento alla settimana prossima
con una carrellata di romanzi... rosa? fantasy? horror?
Ovviamente non ve lo dico

9 commenti:

Giada ha detto...

credo proprio che nella tua libreria mi ci perderei 0___o.
Detto questo... Donatino ti amo pure ioooo ♥

Mr Ink ha detto...

*_*
Allora, di Carrisi e di Faletti li ho letti proprio tutti: due grandi autori di thriller, non c'è che dire. Ma "Il tribunale delle anime" non l'hai letto? Un po' ingarbugliato, ma comunque bello. Di Faletti ti consiglierei di più "Appunti di un venditore di donne". "Io sono Dio" l'ho letto appena uscito e, sinceramente, non mi ha lasciato tanto... Di Giorgio, ho adorato anche "Fuori da un evidente destino". Forse, il mio preferito :) "Ancora viva" ce l'ho, ma non ancora lo leggo. Della stessa CE sto portando a termine il bel "A chi vuoi bene", un ottimo thriller. "Bambino 44" sempre voluto leggere. Della Hoag ho "La prova del fuoco", ma non mi era piaciuto moltissimo all'epoca (:

Angela ha detto...

ma che bell'angolo di thriller!!! sai che tra tutti l'occhio è caduto sopratt su Bambino 44..??
vado a cercare la trama!!!!!!!!!

Silvia Leggiamo ha detto...

@Giada
Speriamo che Donato si senta almeno lusingato da tanto amore ^^

@Mik
Il tribunale delle Anime non l'ho letto sai? Non so perchè, forse mi sono lasciata forviare da alcuni commenti non troppo positivi, ma in effetti che li ascolto a fare... come chi mi diceva di non leggere la Donna dei Fiori di Carta che alla fine ho adorato alla follia! :P
Ecco io di Faletti avevo anche evitato Fuori da un Evidente Destino per gli stessi motivi di cui sopra... rimediare, devo rimediare, e sul comodino lascio Appunti di Un Venditore di Donne, magari me lo porto in vacanza!
Stai leggendo la Gardner, bravo, mi piace quest serie con D.D. ^^
E Bambino 44 devi leggerlo assolutamente!
P.S. Come non ti era piaciuto la Prova del Fuoco? T_T

@Angela
Bambino 44 mi era piaciuto molto, avevano anche acquistato i diritti per farne un film... mai fatto purtroppo -_-'

Paolo ha detto...

Un bel mix di azione e thriller in Bambino 44, per non parlare della coinvolgente ricostruzione storica (anche sconvolgente)

Patalice ha detto...

la tua libreria gialla ha pezzi notevoli.
faletti non l'ho mai letto, sono più sui classici... ma mi incuriosisce a tratti!

Silvia Leggiamo ha detto...

@Paolo
d'accordissimo al 100%

@Patalice
Secondo me Faletti si legge benissimo, quindi proverei se fossi in te ^^

Vero ha detto...

La tua libreria potrebbe crearmi una seria dipendenza :)

Silvia Leggiamo ha detto...

^^ Grazie Vero, e non è tutto xD ne ho un'altra dove tengo i classici e il teatro.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...