14 febbraio 2014

Citazioni Romantiche - speciale San Valentino

Per celebrare il mio periodo pink il giorno di San Valentino ecco una carrellata di citazioni, dialoghi, o brevi estratti tratti da romanzi in cui l'amore è il motore della trama. Decontestualizzare una parte di testo spesso è fortemente penalizzante, ma forse se avete letto il libro potrete rivivere una piccola emozione o in caso contrario venirne incuriositi.  



All'Alba Sarò Tua
di Lisa Kleypas
Serie Hathaway #2
Mondadori, 2012
collana I Romanzi
Genere: romance storico


“Tutte le fiamme dell'inferno potrebbero bruciare per mille anni senza uguagliare quello che provo per te in un solo minuto del giorno. Ti amo tanto da non riuscire a trarne piacere. Solo tormento. Se potessi diluire i miei sentimenti nella loro milionesima parte, sarebbe ancora abbastanza per ucciderti. E anche se mi fa impazzire, preferirei vederti vivere tra le braccia di quel bastardo freddo e senz'anima, che morire tra le mie.”


 Il Conte di Montecristo
 di A. Dumas
 edizioni varie
 scritto nel 1844
 Genere: storico, drammatico


“Ti inganni mio signore, io non amavo mio padre come amo te; il mio amore per te è un altro amore: mio padre è morto e io non sono morta, mentre se tu morissi io pure morirei.”


 Alice in Zombieland
 di Gena Showalter
 White Rabbit Chronicles #1
 Casa Editrice: Harlequin Mondadori  Anno di pubblicazione: 2013
 Genere: paranormal romance y. adult

 » recensione
«Sto per baciarti, Ali.»
Qui? Adesso?, pensai di nuovo, il cervello in corto circuito per il panico.
«Potrei non essere brava e non ci conosciamo molto bene e tu non... E io non... E non possiamo...» balbettai.
«A quanto pare io posso. E tu lo farai. E sì, possiamo» Poi chinò la testa, posò le labbra sulle mie e mi rubò il respiro.


Delirium
di Lauren Oliver
Trilogia Delirium #1
Piemme, 2011
Genere: distopico, young adult, romance

» recensione
È talmente strano come funziona la vita: desideri qualcosa e aspetti e aspetti e ti sembra che ci stia mettendo secoli ad arrivare. Poi succede ed è tutto finito e non vorresti far altro che accoccolarti di nuovo nel momento esatto prima che tutto cambiasse. "Amore", una singola parola, una cosa evanescente, una parola non più grande o più lunga di un taglio. Ecco cos'è: un taglio; un rasoio. Emerge al centro della tua vita e spacca tutto in due. Il prima e il dopo. Il resto del mondo scompare. Prima dopo e durante, un momento non più spesso e non più lungo di un taglio. L'amore, la più mortale tra le cose mortali: ti uccide sia quando ce l'hai sia quando non ce l'hai. Ma non è esattamente così. È colui che condanna e il condannato; il giustiziere; la lama; la sospensione di pena all'ultimo momento; il respiro affannoso; il cielo infinito sopra di te e il "Grazie, grazie, grazie, Dio".
L'amore: ti ucciderà e ti salverà. 


Un Amore al Cairo
di Connie Brockway
Mondadori 1998, 2009
collana I Romanzi
Genere: romance storico

» recensione
«Sei il mio Egitto. Il mio deserto rovente e il mio fresco Nilo verdeggiante, infinitamente bello, insondabile e accogliente…» 


 Le Coincidenze dell'Amore
 di Colleen Hoover
 
Hopeless #1
 Leggereditore, 2013
 Genere: romance contemporaneo,
 new adult

 » recensione
«Mi sta uccidendo, Sky» dice, con voce più calma. «Mi sta uccidendo, perché non voglio che passi un altro giorno senza che tu sappia come mi sento. E non sono pronto a dirti che sono innamorato di te, perché non lo sono. Non ancora. Ma qualsiasi cosa sia questo sentimento, è molto di più che una semplice attrazione. È davvero molto di più. E nelle ultime tre settimane ho cercato di capire cosa fosse. Ho cercato di capire perché non esiste una parola in grado di descriverlo. Voglio dirti esattamente come mi sento ma non c’è una sola fottuta parola in tutto il dizionario capace di descrivere questo punto a metà fra l’amarsi e il volersi. Ma ho bisogno di quella parola, mi serve. Ne ho bisogno perché voglio che tu mi senta dirla.»[...]
«Vivere» dico. La disperazione dei suoi occhi si attenua un pochino e sorride, vagamente confuso.

«Cosa?» Scuote la testa, cercando dicapire.

«Vivere, è questo che stiamo facendo. Ci viviamo l'un l'altro. Puoi usare questo verbo.» 

Lui ride di nuovo, ma questa volta è una risata di sollievo. Mi abbraccia e mi bacia, visibilmente sollevato da un enorme peso. «Ti vivo, Sky» mormora sulle mie labbra «Non sai quanto.»


 Chi è Mara Dyer
 di Michelle Hodkin
 
Mara Dyer #1
 Mondadori, 2012
 Genere: young adult, paranormale,
 romance

 » recensione
«Io voglio te. Per sempre te. Sono già tuo » disse guardandomi negli occhi. «Tu sei dentro di me. Mara tu pensi di potermi fare del male, ma non è così. E se anche fosse? Preferirei morire con il tuo sapore sulle labbra che vivere senza poterti toccare. Sono innamorato di te, Mara. Io ti amo. Indipendentemente da quello che fai.» 


Un Uomo da Conquistare
di Julia Quinn

Saga Bridgerton #4
Mondadori, 2007
collana I Romanzi
Genere: romance storico

» recensione
Incipt: Il 6 aprile 1812, precisamente due giorni prima del suo sedicesimo compleanno, Penelope si innamorò. Fu, in una parola, eccitante. Il mondo tremò. Il suo cuore sobbalzò. Restò senza fiato. Fu inoltre in grado di stabilire, con una certa soddisfazione, che l’uomo in questione aveva provato esattamente le stesse emozioni. Oh, non per quanto riguarda l’innamorarsi. Di certo non si innamorò di lei nel 1812 (e nemmeno nel 1813, 1814, 1815, maledizione, neppure dal 1816 al 1822, o nel 1823 quando restò addirittura fuori dal paese). Tuttavia per lui la terra tremò, gli sobbalzò il cuore, e Penelope fu certa che restò anche senza fiato. Per una decina di minuti buona. Una caduta da cavallo faceva solitamente quell'effetto a chi ne era vittima. 


Occhi Verdi
di Judith McNaught
serie Sequels #3
Mondadori 2013
collana I Romanzi
Genere: romance storico

» recensione
"Elizabeth," disse lui con tono di tenera sicurezza, "siete qui perché siamo già mezzo innamorati l'uno dell'altra".
"Cooosa?" Ansimò lei.
"Quanto a sapere chi sono è molto facile rispondere." La sua mano si levò sfiorandole la guancia pallida, poi lisciandole i capelli, fermandosi alla nuca. Con dolcezza spiegò: "Sono l'uomo che sposerete."
"Oh, mio Dio!"
"Credo che sia troppo tardi per cominciare a pregare," scherzò lui con voce soffocata.
"Dovete... dovete essere pazzo!" disse lei con voce tremante.
"È quel che penso anch'io," bisbigliò lui, e chinando la testa le premette le labbra sulla fronte, stringendosela al petto, tenendola come se sapesse che si sarebbe dibattuta se avesse osato di più. "Non rientravate nei miei programmi, Miss Cameron."
"Oh, per favore," implorò Elizabeth disorientata, "non fate così. Non capisco più niente; non so che cosa volete."
"Voglio voi." Le prese il mento tra due dita, e lo alzò, obbligandola a incontrare il suo sguardo fermo, mentre aggiungeva quietamente. "E voi volete me."
Elizabeth cominciò a tremare in tutto il corpo mentre le labbra di lui si avvicinavano alle sue, e cercò col ragionamento di ritardare ciò che in cuor suo sapeva inevitabile. "Una gentildonna inglese," disse citando con voce rotta la predica di Lucinda, "non prova altro che affetto. Noi non ci innamoriamo."
Le labbra calde si appoggiarono su quelle di lei: "Io sono scozzese," mormorò roco. "Noi invece sì."


Il Cavaliere d'Inverno
di Paullina Simons
trilogia del cavaliere d'inverno #1
Sonzogno Editore, 2001
Genere: storico, drammatico,
romantico

» recensione
"Soldato, lascia che ti accarezzi il viso e baci le tue labbra, lasciami urlare attraverso i mari e sussurrare attraverso i prati ghiacciati della Russia quello che sento per te...Luga, Ladoga, Leningrado, Lazarevo... Alexander, un tempo tu mi hai portata e io ora porto te. Nella mia eternità ora io porto te.
Attraverso la Finlandia, attraverso la Svezia, fino in America con le mani tese, mi ergerò e mi farò avanti, destriero nero che galoppa senza cavaliere nella notte. Il tuo cuore, il tuo fucile mi conforteranno, saranno la mia culla, la mia tomba. Lazarevo stilla il tuo essere nel mio cuore, goccia d'alba al chiaro di luna, goccia del fiume Kama. Quando mi cerchi, cercami là, perché là sarò tutti i giorni della mia vita."


 Il Ritorno
 di Diana Gabaldon
 
serie Outlander #2
 
Corbaccio, 2004
 Genere: time travel, storico,  sentimentale

 » recensione
C'era molto silenzio sulla collina; non sentivo altro che il respiro regolare di Jamie, un suono più che mai prezioso per me
"Ti troverò", mi sussurrò all'orecchio. "Te lo prometto. Se dovrò sopportare due secoli di purgatorio, duecento anni senza di te... allora vuol dire che sarà la punizione che mi sono meritato per i miei crimini: perché ho mentito, ucciso, rubato e tradito. Ma c'è un'unica cosa che ristabilirà l'equilibrio. Quando sarò al cospetto di Dio, ci sarà un'unica cosa che farà pendere la bilancia in mio favore, contro tutto il resto."
La sua voce si abbassò fin quasi a un sussurro, e le sue braccia si strinsero intorno a me. "Signore, mi hai dato una donna straordinaria e Dio! io l'ho amata tanto."


 Vessilli d Guerra
 di Diana Gabaldon

 serie Outlander #2 
 Corbaccio, 2007
 Genere: time travel, storico, sentimentale

  
«Quando alla fine arriverà il giorno in cui davvero dovremo separarci» sussurrò, e si girò a guardarmi, «se le mie ultime parole non saranno "ti amo" sappi che sarà solo perché non ne ho avuto il tempo»


 Corinna
 di Kathleen McGregor

 Saga Mar dei Caraibi #1
 Leggereditore, 2011
 Genere: romance storico,

 » recensione
"[...] Credevo di aver imparato cosa volesse dire dolore... credevo di essermici crogiolato per una vita intera, ma mi sbagliavo: Non ho conosciuto il vero dolore, quello che ti uccide, fino a quando non ho creduto di averti perduta per sempre."
"Mi ami..."
"Più della vita stessa, perché senza te non c'è vita in me"


 Cime Tempestose
 di Emily Bronte
 
edizioni varie
 (a lato ed. Giunti)
 Genere: storico, drammatico

 » recensione
«I miei grandi dolori, in questo mondo, sono stati i dolori di Heathcliff, io li ho tutti indovinati e sentiti fin dal principio. Il mio gran pensiero, nella vita, è lui. Se tutto il resto perisse, e lui restasse, io potrei continuare ad esistere; ma se tutto il resto durasse e lui fosse annientato, il mondo diverrebbe per me un completo estraneo: avrei l'impressione di non farne più parte. Il mio amore per Linton è come il fogliame nei boschi: il tempo lo cambierà, ne sono consapevole, come l'inverno cambia gli alberi. Ma il mio amore per Heathcliff somiglia alle rocce eterne che stanno sotto quegli alberi: una fonte di piacere ben poco visibile, ma necessaria. Io sono Heathcliff!» 


 Il Lord della Seduzione
 di Loretta Chase
 
Serie Scoundrels #3
 Mondadori, 2007
 collana I Romanzi
 Genere: romance storico

 » recensione
«Jessica sei una spina nel fianco, lo sai?» si accigliò «Se non fossi così immensamente innamorato di te, ti butterei giù dalla finestra.»


 Dalle tragedie di Shakespeare
 sono state le più belle parole d'amore.
 Amleto
 Romeo e Giulietta
 Antonio e Cleopatra


 
"Più dolce sarebbe la morte se il mio ultimo sguardo avesse come orizzonte il tuo volto.
E se così fosse, mille volte vorrei nascere per mille volte ancor morire."
Amleto
"Sei tu la parte migliore di me stesso, il limpido specchio dei miei occhi, il profondo del cuore, il nutrimento, la fortuna, l’oggetto di ogni mia speranza, il solo cielo della mia terra, il paradiso cui aspiro."
Romeo e Giulietta
Cleopatra: Se è amore davvero, dimmi quant'è.
Antonio: È un amore miserabile quello che si può misurare.
Cleopatra: Voglio fissare un limite sino al quale essere amata.
Antonio: Allora dovrai per forza scoprire un nuovo cielo, e una nuova terra.
Antonio e Cleopatra


 Schegge di Me
 di Tahereh Mafi
 
Trilogia Shatter Me #1
 Rizzoli, 2012
 Genere: young adult, distopico,
 romantico

 » recensione
Adam mi fa girare su me stessa, e quando ci ritroviamo faccia a faccia ho la vista offuscata, mi sento lambire da un milione di fiamme e ne ingoio un milione di più. Adam mi guarda come se mi vedesse per la prima volta. Vorrei lavare la mia anima nel blu sconfinato dei suoi occhi.


 I Giorni del Tè e delle Rose
 di Jennifer Donnelly
 
trilogia delle rose #1
 Sonzogno Editore, 2003
 Genere: romanzo storico, d'amore,  drammatico

 » recensione
Sentì il cuore che batteva forte sotto il palmo della sua mano e gli occhi le si riempiono di lacrime. È l'unica cosa che ho sempre desiderato, il suo cuore nelle mie mani e il mio nelle sue.


Romance storici, contemporanei, romanzi young adult e new adult, classici intramontabili, fiction, e teatro. È evidente che parlare d'amore non ha tempo.

8 commenti:

Alice ha detto...

Questo sì che è un bel modo di cominciare la giornata!
La prima citazione, quella della Kleyas, è una delle mie preferite. Chissà quante donne non hanno letto questo romanzo meraviglioso per colpa di quella orribile orribile copertina!
E poi... Cime tempestose... senza parole! Da brividi in ogni dove...
Per non parlare della Gabaldon, l'amore di Jamie è indescrivibile, ogni volta che quel ragazzo parla, mi commuovo.
Grazie delle belle citazioni! Mi sento i cuoricini negli occhi! :D
Buon San Valentino Silvia!

Silvia Leggiamo ha detto...

Mi sa che troppe lettrici si perdono romanzi d'amore bellissimi per colpa delle copertine e delle edizioni, ma forse adesso ci sono meno pregiudizi di un tempo, chissà!
Ma parliamo di Jamie. ♥♥♥
Come si fa a non amarlo? Quando ho letto La Straniera sono stata in trance per giorni! ♥♥♥♥♥

Giada ha detto...

Bellissimo post **. Senza dubbio la citazione più bella è uella del cavaliere d'inverno... pura poesia ♥. Ogni volta che leggo quell'estratto mi vengono i lacrimoni T___T
tanto bella anche quella di Un amore al Cairo e All'alba sarò tua, anche se non l'ho letto, devo rimediare :(.
Buon San Valentino a tutti ♥

Lara ha detto...

belle citazioni qualcuna la conosco altre no ma in questo giorno dedicato all'amore io ho appena finito di leggere il cavaliere d'inverno e posso solo dire
Ricorda Orbeli......

Silvia Leggiamo ha detto...

@Giada
Io quella citazione l'ho letta al supermercato e mi stavo per mettere a piangere tra le zucchine e gli asparagi...

@Lara
Lara spero ti sia piaciuto o dovrò assemblare una bambolina voodoo tutta per te!!!

Anonimo ha detto...

Devo leggere Occhi Verdi, mi sono già innamorata di Ian!!!
Michela

Enrico Teodorani ha detto...

Buon S. Valentino!

Anonimo ha detto...

bellissimo post :)

solo a rileggere la citazione de Il Cavaliere D'Inverno mi vengono i brividi....dire che è fantastico è troppo poco...non ci sono parole per descriverlo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...