10 febbraio 2014

Recensione, LE COINCIDENZE DELL'AMORE di Colleen Hoover

Fino a San Valentino non vi libererete di me. Di me e di tutte le mie letture romantiche, ormai respiro cuori ovunque, li sento fluttuare nell'atmosfera, quindi mi vivo il momento e mi faccio coccolare da queste storie che anche se a volte (ok, spesso xD) mi deludono, altre volte mi stravolgono le giornate.
Oggi si parla di nuovo della Hoover. Sì proprio lei, la cara Miss Aspirapolvere che in Tutto Ciò Che Sappiamo dell'Amore mi aveva più che altro infastidita... ma questa volta mi ha conquistata!

Le Coincidenze dell'Amore di Colleen Hoover

| Leggereditore, 2013 | pag. 378 | € 12,00 | hopeless #1 |
- goodreads - anobii -
Meglio una verità che lascia senza speranza o continuare a credere nelle bugie? Sky non ha mai provato il vero amore: ogni volta che ha baciato qualcuno, ha solo sentito il desiderio di annullarsi, nessuna emozione, nessuna dolcezza. Ma quando Sky incontra Holder, ne è subito affascinata e spaventata insieme. C'è qualcosa in lui che fa riemergere quello che lei aveva spinto nel profondo della sua anima, il ricordo di un passato doloroso che torna a turbarla. Sebbene sia determinata a starne lontano, il modo in cui Holder riesce a toccare corde del suo cuore, corde che nessuno riesce neppure a sfiorare, fa crollare le difese di Sky. Il loro legame diventa sempre più intenso, ma anche Holder nasconde un segreto, che una volta rivelato cambierà la vita di Sky per sempre. Soltanto affrontando coraggiosamente la verità, senza rinunciare all'amore e alla fiducia che provano l'uno per l'altra, Holder e Sky possono sperare di curare le loro ferite emotive e vivere fino in fondo il loro rapporto. 
Voto:

Se con Tutto Ciò Che Sappiamo dell'Amore la Hoover mi aveva profondamente delusa, con le Coincidenze dell'Amore mi ha sfondato il cuore.
Il suo stile quasi impersonale si è riempito di sfumature, e quella delicatezza che tanto avevo odiato perché troppo simile alla superficialità è diventata il punto forte di una storia prima solare e divertente, successivamente struggente e dolorosa.
Ma non voglio perdermi in continui e ormai inutili paragoni, perché quello che conta davvero è l'aver letto un romanzo che si è amalgamato perfettamente alla mia anima di lettrice. Quell'anima che ha anche bisogno di amore, passione, sofferenza e lacrime.

Le Coincidenze dell'Amore è raccontato dal punto di vista di Sky, una diciassettenne con una bella vita: ha una madre adottiva che l'adora ma che non sopporta la tecnologia, una migliore amica decisamente pazza che le alimenta costantemente l'ego adulandola di continuo, e una finestra sempre aperta da cui il ragazzo di turno può entrare per intrufolarsi nella sua camera da letto e riempirla di baci. Peccato che Sky davanti a queste effusioni non senta nulla e provi solo un totale senso di annientamento. Non sa il motivo, ma è sempre stato così e probabilmente morirà senza scoprire i brividi dell'amore. Poi incontra Holder, un ragazzo strano, lunatico, dalle personalità multiple, capace di farle battere più forte il cuore per l'emozione, la rabbia e la frustrazione. Razionalmente sarebbe il ragazzo giusto da non frequentare, ma come ignorare tutte le capriole che fa il suo stomaco ogni volta che lo incontra?

"ti vivo Sky, non sai quanto..."


» continua a leggere sul sito

Acquista su Amazon


Nota: I commenti rilasciati a questo post, saranno visibili anche nella pagina del sito dedicata alla recensione.

12 commenti:

Emy ha detto...

Che recensione emozionante! *_*
La mia copia è in viaggio, spero che arrivi presto così potrò anch'io respirare un po' di atmosfera romantica.
Spero che il tuo periodo "pink" diventi sempre più roseo ^_^

Mr Ink ha detto...

Recensione molto sentita ed emozionante, davvero. Allora lo sposto sul comodino, dai: è in libreria da quando è uscito, ma non ero convintissimo. E poi ho un esame il 15, ahahahha. Mi aiuterà a combattere la Filologia umanistica, dici? :P

Silvia Leggiamo ha detto...

@Emy
Sì, altro che rosa, sono già sul fucsia, spero solo di non essermi bruciata i titoli migliori!

@Mr Ink
Allora sì, potrebbe essere il suo periodo, ma non so se la spunterà con la filologia umanistica °___°

Anonimo ha detto...

Che bella la tua recensione! Leggerla è stato come rivivere le emozioni intense che mi ha dato il romanzo. Sono tanto tanto contenta che ti sia piaciuto! :)
Ciao ciao!
Alice

Silvia Leggiamo ha detto...

Ti ringrazio Alice, sono proprio contenta anch'io di averlo letto, se non fossi stata bombardata di consigli, il tuo in primis, sarebbe ancora lì ad aspettare!

..Mary.. ha detto...

Mi è piaciuto proprio tanto questo, anche se come viene affrontato il finale del libro, mi ha fatto storcere un po' il naso.
Ma per il resto è stata una lettura emozionante!
Bellissima recensione!

Francy ha detto...

Anch'io sono troppo contenta che ti sia piaciuto, ma non potevo non leggere una tua recensione su questo libro, e consigliartelo con tutto il cuore era il minimo che potessi fare!

Adele30 ha detto...

Sono contenta che ti sia piaciuto

Giada ha detto...

Devo ancora leggerlo, ma la tua recensione mi ha tanto emozionato ♥

Miraphora ha detto...

La tua rece è molto meglio della mia X°°D

Sto diventando la tua pusher di NA :D

Giusy P. ha detto...

adoro la Hoover *---* uno dei prossimi libri, sicuro!

Silvia Leggiamo ha detto...

@Mary
Quando si parla di certi temi in termini new adult qualche forzatura rischia di esserci, l'importante è che le emozioni oscurino i difetti!

@Francy
Be', sono davvero lusingatissimissima, senza parole, davvero.

@Adele30
Ho fatto pace con la Hoover! Chi l'avrebbe mai detto!

@Giada
Grazieee! Soprattutto per sorbirti sempre le mie rotture di scatole!

@Miraphora
Ma cooosa dici?!?! Sei pazza!
Continua pure a pusharmi ^_^

@ Giusy P.
Be' se adori la Hoover, allora vai a colpo sicuro!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...