30 marzo 2013

Parte il Giralibro: iscrivetevi!

Buonasera lettori di tutta Italia (e non), oggi meditavo e dopo 5 minuti di elucubrazioni (medito molto come vedete xD) ho pensato di proporvi un giralibro! L'avevo già fatto anni fa con un romanzo "introvabile" e ho pensato di ripetere l'esperienza per Riflessi di un Pomeriggio d'Inverno, romanzo non più in commercio che credo possa piacere a tutti gli amanti del paranormale. Tra l'altro ne abbiamo parlato pochi giorni fa, ricordate? (qui per il ripassino)


Cos'è il GiraLibro?

Niente di più semplice. Si mette a disposizione un libro e lo si fa girare tra gli aderenti all'iniziativa! Ovviamente il libro in questione dev'essere di difficile reperibilità, altrimenti che gusto c'è?
I vantaggi sono molteplici: scambi di opinioni, caciara collettiva, possibilità di scoprire titoli sconosciuti, ma soprattutto: lettura a impatto zero! L'unico costo sarà quello della spedizione (€1,28 con piego ordinario).

Libro da Far Girare

Trama: Helen vaga sulla Terra da più di un secolo, esistendo grazie alla vicinanza di ignari umani: è uno spirito, e cerca di lenire l'inquietudine che la tormenta a causa di qualcosa accaduto in un passato ormai lontano. Mentre si trova in una cittadina della provincia americana, nella classe del professor Brown, Helen scopre che James, un'entità ultraterrena e inquieta come lei, si è impossessato del corpo di uno studente, Billy Blake, che si era trovato in bilico tra la vita e la morte. Lo sguardo del ragazzo incontra gli occhi di Helen, segue i suoi movimenti, indugia sul suo volto. E così, solo per James, per la prima volta dopo un tempo infinito lei non è più invisibile. In preda a un'emozione esaltante, comprende che la sua esistenza sta per cambiare. Non le sembra vero di poter finalmente parlare con qualcuno che riesce a vederla e sentirla, e tra i due si accende un'irresistibile attrazione. Ma Helen vuole anche ricominciare a sentire profumi, sapori, insomma, quelle sensazioni umane che le mancano terribilmente. E, soprattutto, si strugge dal desiderio di poter toccare James. Per farlo, c'è un unico modo: deve trovare un corpo in cui abitare, proprio come è successo al suo amato.
R e g o l a m e n t o

Volete leggere Riflessi di un Pomeriggio d'Inverno?
Bene, allora alzate la mano! *tranquilli, vi vedo*
Per sicurezza però palesatevi anche nei commenti e scrivetemi privatamente (leggiamo@altervista.org) il vostro indirizzo così potrò stilare una sorta di mappa.
Le iscrizioni sono aperte da oggi a domenica 7 Aprile, dopo di che il libro partirà!
All'interno del romanzo troverete un foglio con le varie tappe e i dati del lettore a cui dovrete a vostra volta spedire il libro. Forse metterò anche delle date approssimative, ma mediamente il libro non dovrà essere trattenuto per più di 10 giorni (sono circa 310 pagine e si legge davvero in fretta!)
Aprirò anche un post in cui monitorare il GiraLibro e a fine lettura ognuno dovrà scrivere un piccolo pensiero su come gli è sembrato il romanzo (non una recensione, quella se volete la farete nei vostri spazi letterari!) in modo da arricchire questa sorta di diario collettivo!
E' tutto molto semplice, anzi più semplice a farsi che a dirsi!
Se volete potete diffondere l'iniziativa usando il banner qui sotto e collegandolo a questo post ^^


Direi che è tutto...
e che le iscrizioni abbiano inizio!

14 commenti:

Ale e Ari ha detto...

Mi iscrivo! è la prima volta che partecipo a un Giralibro :)
Riflessi di un Pomeriggio d'Inverno sembra un romanzo interessante e anche la copertina non è male, credo ne varrà la pena!
Adesso scrivo un post di presentazione e espongo il banner sul blog, poi passo a lasciarti i link :D
-Ale

Silvia Leggiamo ha detto...

Perfetto Ale **
Ricordati anche di mandarmi il tuo indirizzo!

LadyCooman ha detto...

Ci sto anche io,il libro sembra molto interessante ;)

Ralph ha detto...

anche io voglio partecipare! ^^ ti invio la mai e faccio un post sul mio blog :)

Silvia Leggiamo ha detto...

Benvenuti a bordo!

radiolinablu ha detto...

Ciao!
Mi iscrivo anch'io!
Sei molto coraggiosa, anch'io non ho problemi a prestare libri ma ad una persona per volta, sapere che un libro che amo è in viaggio per chissà quanto mi farebbe impazzire!
Ti mando una mail
Ciao

Silvia Leggiamo ha detto...

xD Ma infatti darò di matto cosa credi?! :P
A dire il vero c'è il trucco. Ne ha una copia anche mia mamma, al massimo mi prendo la sua ^^
Avevo già fatto girare anni fa I Giorni del Tè e delle Rose e feci girare direttamente la sua copia. Le lasciai in libreria solo la sovracopertina e lei non si accorse mai di niente xD

Emy ha detto...

Che bella iniziativa! Non ho mai partecipato a un giralibro.
"Riflessi di un Pomeriggio d'Inverno" ha una trama molto attraente e, visto che questa potrebbe essere l'unica occasione per riuscire a leggerlo, mi iscrivo al volo.
Che idea furbetta quella di usare le copie della tua mamma xD

Silvia Leggiamo ha detto...

"Che idea furbetta quella di usare le copie della tua mamma xD"
Si chiama sopravvivenza **
Cmq lei nemmeno sa i libri che ha, li compra, li legge e se li dimentica subito :P

Emy ha detto...

Cosa non si fa per amore della lettura... :D

RobbyRoby ha detto...

ciao
non ho mai partecipato a un giralibro. Voglio iscrivermi.

Silvia Leggiamo ha detto...

Ciao Robby, benvenuta, aspetto la mail con il tuo indirizzo!

Seleny Luna ha detto...

Ciao è la prima volta che partecipo al giralibro!!!mi incuriosisce molto questo libro "riflessi di un pomeriggio di inverno"!!...quindi mi iscrivo volentieri!!!.ti invio il mio indirizzo tramite email!...e ora corro a mettere il banner nel mio blog!!^_^Ciaooooooooooooooooo!!!!!

Silvia Leggiamo ha detto...

Benvenuta Seleny ^^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...