2 gennaio 2014

Le Letture Più Deludenti del 2013

Nooo, sono tornata al lavoro e sono letteralmente sotto shock °__°
Non voglio comunque annoiarvi né tanto meno deprimervi (sto pensando a come poter fare harakiri con una penna e un righello) quindi vengo subito al sodo.
Dopo i titoli migliori (qui), ecco i più deludenti, ovvero quelli che ho iniziato carica di aspettative e che invece mi hanno lasciata con l'amaro in bocca. A posteriori mi rendo conto che da alcuni libri potevo effettivamente aspettarmi un flop, ma l'ottimismo mi contraddistingue, ed è raro che inizi un romanzo sapendo a priori che non potrebbe piacermi. Come dico sempre, lettrice compulsiva sì, del tutto scema no :P

 

Prima delusione dell'anno La Stella Nera di New York, romanzo su cui avevo riversato tutte le mie più alte aspettative, invece... Scritto bene, originale, ingegnoso per molti versi, ma anche lento e a tratti noioso. Cento pagine in meno l'avrebbero salvato dall'essere in questa lista.
Uno Splendido Disastro invece ha un unico grande difetto: è scritto male. Se una storia di originale ha poco (o niente) deve essere per lo meno piacevole da seguire, ma la McGuire ha uno stile arido, asciutto, elementare che ti porta a non capire - e quindi giustificare - le scelte dei protagonisti che appaiono come dei poveri disadattati con qualche turba mentale.

 

The Vincent Boys è una storiella da due soldi con protagonisti dotati di ormoni al posto di neuroni, invece credo che molti si stupiranno di vedere in questa lista Tutto Ciò Che Sappiamo dell'Amore uno dei romanzi più amati tra quelli usciti nel 2013. Per me è stato una delusione allo stato puro e se nella recensione non entro nei dettagli per non fare spoiler, qui spiego tutti i miei perché. 

 

Proseguiamo con Grande Amore di Ann Brashares un libro che sfrutta male il suo altissimo potenziale e The Reckoning della mia amatissima Kelley Armstrong. Sì avete capito bene: amatissima. L'ultimo romanzo di questa serie iniziata in modo tanto promettente si perde per strada e non avvince come dovrebbe fare il capitolo finale di una saga paranormale/horror.

 

Dopo la botta presa l'anno scorso con 50 Sfumature di Grigio ho ridato una possibilità al romance erotico con due titoli gettonatissimi. Fallimento su tutta la linea. Beautiful Bastard è sesso circense, Non Cercarmi Mai Più sarebbe anche originale, perché narrato dal punto di vista di un uomo... se solo quest'uomo fosse credibile. 
Bocciati entrambi.

  

Penultimo titolo della lista, Promesse Fatte di Amy Lane. Dico solo una cosa: io e il genere M/M non c'incontreremo più per molto, molto tempo.
Chiude infine il girone Il Patto con il Fantasma di Lilian Carmine. Altra delusione, l'autrice avrà anche fantasia, ma è prolissa e acerba, due cose che non legano per niente. 

* * *

Bene gente, coi recap del 2013 credo di aver finito, come avrete notato i romance erotici e i romance new adult sono stati la mia spina nel fianco, ed è una cosa che non riesco a mandare giù, perché io sono una lettrice romance DOC porca pupazza, quindi pretendo di trovare qualcosa di valido anche tra queste categorie. 
Proverò a stare più in campana con l'anno nuovo, è ora di rimettersi in carreggiata come al solito, ho già qualche recensione bella pronta per l'uso, devo solo fare "click"... quindi state sintonizzati!

Ovviamente se vi va,
potete raccontarmi le vostre delusioni letterarie!

12 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao Silvia,
questo post mi trova assolutamente d'accordo, tant'è che ieri sera, dovendo iniziare qualcosa di nuovo, mi sono buttata sulla Pearse, almeno vado sul sicuro e inizio bene il 2014, perlomeno nel settore letture!

Marta

Giada ha detto...

Anche qua non posso che concordare con te, considerato che di almeno la 1/3 di questi libri non sono arrivata nemmeno a metà, mentre degli altri mi sono fermata a pagina 50... e solo per non dire che non ci avevo provato -___-

Silvia Leggiamo ha detto...

@Marta
Ciao Marta, hai fatto bene, meglio iniziare l'anno con il piede giusto, almeno dove si può!

@Giada
Apprezzo la buona volontà di starmi dietro in queste letture xD

Lara ha detto...

di questa lista ho letto solo due titoli e concordo solo con Grande amore, anch'io ne sono rimasta molto delusa, per beautiful bastard, i vincet brothers e il mio splendido disastro non ho comunque grandi aspettative!

Silvia Leggiamo ha detto...

@Lara
Immagino che non concordi per Tutto Ciò Che Sappiamo dell'Amore. Lo soooo, me ne rendo conto che è piaciuto quasi a tutti, infatti mi sento molto outsider in questo momento... @_@

daydream ha detto...

Muashuah qualcosa mi dice che in questo 2014 leggerai di certo meno erotici e NA :P
La stella nera di NY non è piaciuto neanche a me... troppo lungo e troppo noioso e con troppi (ho già detto troppo?) punti di vista...

Agave ha detto...

Ciao Silvia e buon anno!
Concordo su "The vincent boys", che ho trovato mooolto deludente, anche se mi sono divertita parecchio a scrivere la recensione, e a leggere la tua! XD

Seleny Luna ha detto...

Ciao bella...Buon Anno!!!!!...peccato mi ispirava Il Patto Fantasma...

Emy ha detto...

Sapevo che Tutto ciò che sappiamo dell'amore non ti aveva entusiasmata, ma metterlo addirittura tra letture più deludenti dell'anno...T_T *si mette alla ricerca di un manuale vodoo*

Silvia Leggiamo ha detto...

@Agave
Ahahaha, be' dai, è vero, almeno certi libri liberano il nostro estro!

@Seleny
Buon anno anche a te!

@Emy
Più alte sono le aspettative, più grosse sono le delusioni purtroppo :P
Ci sono romanzi oggettivamente più brutti lo riconosco, ma in questo post mi riferisco proprio alle delusioni, l'anno scorso ho citato Hunger Games per esempio, perchè da come veniva sponsorizzato sembrava chissà che... invece sono meglio i film ^^
Non odiarmi, e metti via quel manuale vodoo, io ho l'enciclopedia, ricordatelo!

Mr Ink ha detto...

La stella nera voglio leggerlo, ma mi spaventa la sua mole immensa. Uno splendido disastro carino: tanto rumore per nulla; non c'ho visto né niente di offensivo, né niente di memorabile, ma si è fatto leggere per praticamente due libri. Tamarrissimi i The Vincent Boys-Brothers. Grande amore, all'epoca, mi era piaciuto, ma ho ricordi vaghi. Gli altri li eviterò con cura :P

Emy ha detto...

Visto che sono buona (e sprovvista di enciclopedia), per stavolta te la lascio passare ;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...