16 giugno 2013

Recensione, NON LASCIARMI ANDARE di Jessica Sorensen

Eccomi qua, dopo la mia terza incursione nel new adult, un genere che probabilmente su di me non avrà mai l'effetto di un uragano, ma Non Lasciarmi Andare l'ho letto volentieri e per me è già un grande passo avanti.

T h e  S e c r e t  o f  E l l a  &  M i c h a

 | Newton Compton, 06/2013 | pag. 288 | € 9,90 |
Ella e Micha si conoscono da quando erano bambini, sono cresciuti insieme e sotto gli occhi l’uno dell’altra sono diventati un uomo e una donna. Finché una tragica notte di otto mesi fa è accaduto qualcosa di irreversibile, ed Ella ha deciso di scappare all’università e lasciarsi tutto alle spalle.
E così, da giovane ribelle e senza limiti, ha deciso di diventare una ragazza perbene, una di quelle che eseguono gli ordini senza discutere e tengono i sentimenti sottochiave. Ma sono arrivate le vacanze estive e l’unico posto dove tornare è casa sua.
Ella trema all’idea che tutto lo sforzo che ha fatto per mettere a tacere i suoi impulsi più veri e seppellire i suoi bollenti spiriti sia stato vano. Con Micha nel raggio di pochi metri si sente davvero vulnerabile. Lui è sexy, intelligente e sicuro di sé, conosce di Ella anche i segreti più oscuri e inconfessabili e ha deciso che farà qualunque cosa sia necessaria per averla. E così l’eccitazione, le parole e gli occhi magnetici di Micha scateneranno nella ingenua e inesperta Ella sensazioni mai provate prima, istinti difficili da frenare…
Voto:

R e c e n s i o n e

Dopo Uno Splendido Disastro e Easy ho deciso di riprovarci con il new adult e devo dire che è andata meglio. Non siamo ancora ai livelli sperati ma poco alla volta stiamo migliorando.
Di Non Lasciarmi Andare mi è piaciuto Micha, il protagonista maschile, da sempre innamorato della sua migliore amica Ella. Sembrerà una sciocchezza ma l'autrice è stata o brava (o furba?) a risparmiarci tutta la fase dell'innamoramento che in questo genere di libri può rivelarsi un'arma a doppio taglio. Qui è un dato di fatto invece, un ottimo punto di partenza: Micha e Ella sono palesemente innamorati dalla prima pagina, ma mentre lui le esterna senza riserve i suoi sentimenti, lei non vuole ammetterli nemmeno a se stessa. E così scappa. Da Micha. Dal dolore per la morte di sua madre. Da un padre che annega nell'alcol. Da un fratello con cui non riesce a non litigare. Da una città piena di ricordi che rischiano solo di soffocarla. E decide anche di cambiare. Abbandona il suo look ribelle dark gothico, le tre dita di eyliner che si metteva sugli occhi, le corse clandestine, e si trasforma nella classica brava ragazza (non mi sembra che ci rimetta comunque...). Ma quando dopo otto mesi torna a casa per le vacanze estive si rende conto di essere esattamente nello stesso punto in cui si trovava prima di partire. Con il cuore rivolto verso la finestra di Micha, il suo vicino di casa da sempre, il suo migliore amico da anni, e adesso anche qualcosa di più, qualcosa a cui non riesce a dare un nome...
» continua a leggere sul sito 

S e r i e  T h e  S e c r e t

  1.  The Secreto of Ella and Micha - Non Lasciarmi Andare
  2.  The Forever of Ella and Micha
  3.  The Temptation of Lila and Ethan (di prossima pubblicazione)


  
Nota: Vi ricordo che i commenti rilasciati a questo post, saranno visibili anche nella pagina del sito dedicata alla recensione

13 commenti:

Mr Ink ha detto...

mmm... mi sembra caruccio (:

Alessia ha detto...

Devo dirti la verità Silvia, aspettavo la tua recensione.
Sapevo di questa tua "antipatia" verso il New Adult ed ero estremamente curiosa.
Io di questo genere ho letto solo "Uno splendido disastro" che mi è piaciuto molto, poi tutti gli altri libri non li ho mai considerati, per esempio Easy, dopo aver letto la trama non l'ho più nè guardato nè cercato.
Per Non lasciarmi andare ero molto molto indecisa, finora ho letto solo recensioni positive e credo che la tua sia quella che mi ha fatto decidere definitivamente di mettere il libro in WL, credo sia una lettura leggera e non ho grandi aspettative, ma mi incuriosisce un po' e voglio provare a vedere se anch'io sono compatibile con il New Adult oppure no.

Emy ha detto...

Appena ho letto le prime righe di introduzione alla recensione ho tirato un sospiro di sollievo ^_^
Confermato in wish list!

Silvia Leggiamo ha detto...

@Mik
Sì è carino!

@Alessia
Alessiaaa, giuro che non è una vera e propria antipatia, io ci provo, insisto anche, ma c'è qualcosa tra me e il new adult che non va. xD Eppure adoro i romanzi d'amore, ma questi mi sembrano sempre troppo annacquati e/o scritti da mani inesperte.
Cmq Non Lasciarmi Andare è carino, molto più passionale di Easy che ho trovato invece freddino. Ha i suoi limiti però ti fa passare bene un pomeriggio.

@Emy
Paura eh?! Dai poteva andare peggio, sono stata buona stavolta ^^

daydream ha detto...

Io ancora non ho letto niente di new adult *balle di fieno che rotolano* però devo provarci u.u e voglio partire proprio da questo libro... sempre che mi arrivi XD

Silvia Leggiamo ha detto...

@daydream
Deni, forse il mio problema è che leggo e ho letto tanti romance e quindi questo genere mi sembra troppo all'acqua di rose... non so sai. Per ora non ho trovato un libro di questo "genere" che mi colpisse a 360°, dei difetti li trovo sempre :P

Lara ha detto...

ancora non ho letto niente di new adult, ho uno splendido disastro ma le recensioni sono così discordanti che ho quasi paura a iniziarlo! anche perchè come te ho letto molti romance, uno dei miei generi preferiti, quindi questo c'è non c'è, fanno e non fanno, dedicato ai giovani adulti credo che risulterebbe anche per me qualcosa di ibrido! Comunque credo che prima della fine dell'estate darò una opportunità a questo libro, se non altro perchè sembra poco impegnativo e adatto al caldo! ma perchè, dico perchè anche qui la serie! questo genere di libri di solito sono meravigliosi proprio perchè autoconclusivi! Bah!

Silvia Leggiamo ha detto...

@Lara
Ma come ti capisco! Io son di coccio invece e ci provo ogni volta, ma in fondo sono letture da poche ore che scivolano via bene. Diciamo che te le dimentichi in fretta però :(
Secondo me le autrici di Uno Splendido Disastro, Easy e Non lasciarmi Andare sono anche molto giovani, tutte alle prese con il loro libro d'esordio, e sinceramente è proprio nello stile la carenza maggiore. In questo libro la Sorensen ha fatto un discreto lavoro con Micha e Ella, ma tutto il resto è una bozza appiccicata lì.
E il seguito? C'era bisogno di altre sfighe per due ragazzi che ne hanno già passate a quintalate? boh...

Elena ha detto...

Io sono di parte, questo genere lo adoro e devo dire che per ora la Sorensen è stata la migliore.
Quelle del NA sono storie un po' tutte simili e lo stile delle autrici non è poi così speciale ma Ella e Micha li ho adorati.Per Easy ho sentito che in originale è molto meglio e dopo averlo letto penso proprio che gran parte della colpa sia dovuta alla traduzione, un bel due però gliel'ho appioppato. Ho paura per The Vincent Boys O_O

Silvia Leggiamo ha detto...

Ciao Elena,
io non critico le storie alla fine, ma chi le scrive. Anche secondo me Non Lasciarmi Andare è il migliore new adult tra quelli letti, ma ha i difetti di molti titoli d'esordio. le autrici spesso sono giovanissime e la Sorensen almeno ha avuto padronanza a gestire Ella e Micha, un po' meno con tutto il resto. Ma resta un mio parere non necessariamente condivisibile.
Ecco, sarei curiosa di leggere un new adult uscito da una penna esperta, perchè ho letto young adult più maturi, e mi sembra quasi un paradosso!

Miraphora ha detto...

Proprio te aspettavo! :D
Se questo ti è piaciuto più di Uno splendido disastro allora vado sul sicuro. Meno male, avevo il timore che fosse una fregatura tra le tante uscite estive di NA.
Bene, allora questa estate sotto l'ombrellone me lo spolpo per bene :D

Silvia Leggiamo ha detto...

Sì dai, come lettura da ombrellone ce lo vedo bene!

Silvia ha detto...

Un libro tremendo, ripetitivo, (quante vole viene ripetuto "capelli castano ramati"ed altre frasi?!!!) spessore nullo, adatto a tutti coloro, specie ragazzine, che vogliono impegnarsi poco nella lettura ma tanto nelle emozioni a buon mercato

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...