23 giugno 2013

Recensione, Occhi Verdi di Judith McNaught

E' una vecchia recensione lo so (e non è nemmeno mia xD), ma ci tenevo a riproporla visto la neo uscita del romanzo (fino a poco tempo fa introvabile) nella collana Oro de I Romanzi Mondadori. 
Questo romanzo merita davvero di entrare nelle case di tutte le amanti del romance, quindi non fatevi scappare l'occasione visto che si trova solo in edicola (ma c'è sempre l'ebook!).
A breve pubblicherò anche la recensione di Qualcosa di Meraviglioso, carino, ma non a questi livelli.

A l m o s t  H e a v e n

| Sonzogno 1991 / Modadori, 2013 | pag. 500 ca |

Elizabeth Cameron, contessa di Havenhurst, è una delle più belle giovani donne d'Inghilterra. Ma la cascata di boccoli color dell'oro, gli occhi di smeraldo e il corpo flessuoso non devono trarre in inganno: sotto quell'aspetto fragile e delizioso si nascondono una tempra da combattente, orgoglio e coraggio smisurati. Nel possente abbraccio di Ian Thornton, Elizabeth avverte per la prima volta un turbamento sconosciuto. Anche Ian è un uomo di rara avvenenza, ma di grande msitero: non si sa nulla del suo passato nè delle origini della sua ricchezza... Dai salotti della Londra *bene* alle selvagge highlands scozzesi, il tempestoso, drammatico, sensuale, dolce, intrigato rapporto di Elizabeth e Ian si arricchisce di colpi di scena, scandali, gelosie, malintesi, finchè i due innamorati non si arrenderanno alla voce del cuore.
Voto:
 





€ 2,99 (ma ne vale molti di più!)


Nota: Vi ricordo che i commenti rilasciati a questo post, saranno visibili anche nella pagina del sito dedicata alla recensione

3 commenti:

Emy ha detto...

Voglio proprio leggerlo, solo che l'edizione della Mondadori non è integrale e ho paura che ciò non mi permetta di apprezzare il romanzo quanto le lettrici che hanno letto l'edizione Euroclub o Sonzogno.
Uffaaaa...ma non potevano pubblicarlo nella collana Emozioni? Almeno lì non ci sono tagliuzzamenti ç_ç

Silvia Leggiamo ha detto...

:( capisco cosa vuoi dire.
Purtroppo ho letto la versione Sonzogno e non ho potuto fare paragoni, ma secondo me vale cmq la pena leggerlo. La McNaught è brava ci mancherebbe, ma a volte tira le situazioni un po' per le lunghe e qualche pagina in meno alleggerirebbero certe lungaggini inutili. Per esempio in Qualcosa di Meraviglioso un bel taglio di 100 pagine ci sarebbe stato a pennello xD

Emy ha detto...

In questo caso spero che abbiano tagliato solo le lungaggini inutili xD

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...