11 giugno 2012

Le 5 regole che seguo per avere un blog... decente!

Questo post è un po' strano lo ammetto, ma soprattutto... a chi può interessare di come io cerco di gestire il mio blog? Invece a qualcuno stranamente interessa, o meglio qualcuno mi ha chiesto dei consigli (ok, solo due persone, ma mi piace farmi il viaggio che potrebbero essere molte di più *_*) ed eccomi qui a renderli pubblici.
Ovviamente siete invitati a rettificarli se non li condividete, c'è spazio e voce per tutti!


1) La grafica. Dopo tante modifiche al sito e al blog sono giunta a una conclusione. Dev'essere il più semplice e pulita possibile. I colori non devono essere troppo flash o stancano la vista, e le colonne non dovrebbero essere appesantite da 300 cose inutili che impediscono una veloce ricerca delle cose davvero importanti. Link a rubriche, la funzione "cerca", i contatti e-mail, eccetera.

2) Il Font. A mio parere ci si può sbizzarrire quanto si vuole con il font per i titoli dei post, ma non con quello principale. Font diversi dai soli arial, times new roman, verdana, eccetera, sono deleteri, almeno per i miei occhi.
Personalmente certi blog che ricorrono a font un po' arzigogolati ce ne sono, e ne seguo anche, ma mai da smartphone o netbook. Leggerli mi è impossibile!

3) Cosa non deve mancare. Tralasciando l'ovvio, per me, in un blog di libri, una cosa è indispensabile. Una pagina con l'elenco delle recensioni. Quando gironzolo nel web mi soffermo su rubriche e cose varie, ma le recensioni sono e restano l'anima di uno spazio virtuale dedicato alla lettura. E un elenco è sicuramente comodo e personalmente è la prima cosa che cerco.

4) L'italiano. Be' forse questo è scontato, ma visto che si parla di libri, credo che l'uso dell'italiano debba essere il più corretto possibile. È ovvio che le distrazioni sono ammesse, e il lettore non è stupido, lo capisce quando si tratta di una svista o di una costante.
Non scriviamo quindi con le "kappa", e facciamo attenzione anche ad errori comuni che forse tra poco non saranno nemmeno considerati più errori (*_*), come qual'è e un pò.

5) Qualità. Su questo ci si deve lavorare in continuazione e sono la prima a chiedere consigli! Sicuramente è meglio "pochi post, ma buoni" e cercare sempre e comunque di dare credibilità a chi ci segue. Recensiamo quindi con la massima obiettività senza indorare troppo la pillola perchè magari "quel" libro ci è stato regalato da una Casa Editrice o da un autore, quella che stiamo scrivendo è pur sempre la nostra opinione, non una verità assoluta.

Ovviamente questo è quello che cerco di fare io, e non è nemmeno detto che ci riesca O_O, per questo mi piacerebbe sentire anche la vostra!  
Quali regole seguite nel vostro blog? 
E se non ne avete uno, cosa cercate in un blog?

10 commenti:

claclina ha detto...

beh, più o meno le stesse! la grafica voglio che sia semplice ma personale, uso colori accesi sullo sfondo e poi il bianco nelle colonne dei post.
nella colonna ci sono i bannerini con i link, le etichette e l'archivio dei post, i lettori fissi eccetera.
sull'italiano sono parecchio puntigliosa pure io, a prescindere da quale sia l'argomento trattato.
qualità sempre, sia che si tratti di un post di cazzeggio o che sia una recensione, se voglio far divertire lo faccio, se devo parlare di un libro o di un fumetto, cerco sempre di essere più oggettiva possibile e di dare consigli mirati.

Angela ha detto...

semplici ma essenziali, le tue regole!! :)
non posso non condividerle anche se su un punto, ora come ora, non tanto riesco a regolarmi ^_^
la grafica.
non so come devo fare, evidentemente c'è qualcosa nel mio inconscio da portare in analisi XD ma ho sta mania di sgraficare di continuo!! non lo faccio perchè pretendo che il mio blog debba piacere per forza, ma perchè, siccome mi sto esercitando ad usare dei programmi di grafica, il mio povero blog finisce per fare da cavia... >_<
dovrò cercarmi un altro su cui fare esperimenti!! :=)

per il resto, le kappe sono sempre state una mia brutta abitudine: pur sapendo scrivere, grazie al cielo, e non facendo errori grammaticali ( e hai ragione, se ne vedono tantissimi, anche dei più elementari -_- )o ortografici ecc... da quando scrivo sui blog ho preso sta caspita di abitudine demenziale....: anke, cmq, nn.... i personaggi di moccia secondo me scrivono meglio XD

Anche per quanto riguarda gli argomenti, appena aperto scrivevo qualsiasi cosa mi venisse in mente, adesso invece appuntato una sorta di "agenda" settimanale, in modo che so su cosa dovrò orientarmi in un certo giorno...

comunque, non si smette mai di migliorare, speriamo bene!!
Ciao e grazie per le dritte, le prendo per me!! ;)

SilviaLeggiamo ha detto...

@claclina
Adoro il tuo avatar *_* e hai un blog carinissimo!!!

@Angela
Queste "regole" cerco di imporle a me stessa, ma non è detto che valgano per tutti. Comunque io avevo aperto un blog che usavo proprio per fare tutti i miei test grafici, lo tenevo chiuso agli utenti in modo che nessuno inciampasse nei miei orrori... perchè ho fatto cose davvero paurose O_O te l'assicuro.

Anonimo ha detto...

L'elenco alle recensioni in effetti è molto comodo e parlo da utente pigra! Spesso trovo nelle colonne a lato il link a "recensioni" ma si aprono tutti i post che contengono appunto una recensione... un delirio!
Sarah

Matteo ha detto...

Guarda, sono d'accordo praticamente su tutto... sia sulla grafica (nemmeno a me piacciono i colori troppo 'vistosi', né tanto meno le colonne strabordanti di roba), sia sul font... sono incappati in alcuni con dei font davvero fastidiosi, soprattutto per chi poi ha problemi con la vista come me.

Sulla pagina delle recensioni, sì, è utile... infatti la devo creare anche io. Per ora sul mio blog ce ne sono poche, ma poi capisco che col passare del tempo, trovarle o comunque vedere se c'è qualcosa di interessante deve essere un'impresa.

Sull'italiano, sono molto puntiglioso, e cerco di scrivere il più correttamente possibile. Le "kappa" non le uso manco negli sms, le ho sempre odiate, figuriamoci quindi sul blog! ^_^'

Ecco, giusto sulla qualità forse pecco un po'... cioè, sull'obiettività niente da dire, per carità. Però mi sa che è quel "pochi ma buoni" che mi frega :/ :D
Forse sarà l'entusiasmo iniziale, però mi piace postare spesso... e forse mi sono lasciato un po' troppo trasportare con le rubriche.
Però, bhè, se vedo che in futuro alcune diventano ripetitive o comunque meno interessanti di altre, anche già solo per me che le scrivo, sarò il primo a dire "vabbè, questa è da chiudere, pace". :)

Comunque bel post, davvero utile anche per chi ha aperto da poco un blog come me ^^

SilviaLeggiamo ha detto...

Matteo, vale anche la regola "tanti ma buoni" e finchè riuscirai a far trasparire il tuo entusiasmo sono sicura che nessuno avrà di che lamentarsi ^^
E poi sono una novellina pure io, prima avevo solo il sito, ma un blog ha un altro tipo di gestione e sono la prima che deve ancora imparare tante cose.

Camilla P. ha detto...

Concordo con molti dei tuoi punti! :D

Io ho deciso di tenere una grafica semplicissima per lo sfondo dei post e qualcosa di più carino (ma sempre tranquillo!) per i lati, così c'è un po' di colore :) Poi va beh, io la cambio una volta l'anno (il giorno del comple-blog), però sempre tentando di mantenermi sulla semplicità.

I font arzigogolati nel corpo del post li odio =.= mi fanno bruciare gli occhi! Finché sono i titoli va bene, ma tutto un post no!

Io ho preferito elencare gli autori che ho recensito, perché trovo sia il criterio più veloce :) Ma è da un po' che sto pensando ad aggiungere un paio di indici secondari, vedremo...

Sull'italiano concordo! Ogni tanto gli strafalcioni capitano a tutti, quindi non faccio troppo la pignola, ma quando gli errori sono sistematici mi dà proprio fastidio. La scrittura con le varie K e abbreviazioni l'ho abolita dalla mia vita dopo i 15 anni, perché prima la usavo solo per accorciare gli sms, e con i nuovi cellulari non ce n'è più stato bisogno :)

Qualità... Eh, è un argomento talmente complesso e diverso per ogni blog! Per quanto riguarda il mio, sono una blogger "tartaruga" (ovvero lenta nel postare), perché non sono mai soddisfatta di come vengono i miei post. Poi, ovvio, ho periodi in cui pubblico di più e periodi in cui mi faccio sentire meno :)

Ho scritto un commento chilometrico xD Però è un argomento molto interessante!

SilviaLeggiamo ha detto...

Ciao Camilla, sai cosa mi piace del tuo blog anche? La larghezza!
Sembrerà una scemenza ma ci sono blog enormiii, che per vedere le colonne devo scorrere da sinistra verso destra. Una scomodità unica per me che uso spesso il netbook.
Una soluzione per chi vuole blog di "larghe vedute" potrebbe essere quello di non usare dimensioni fisse, ma le % così si adatta il tutto anche ai piccoli schermi ^^

Camilla P. ha detto...

Silvia, sono contenta che ti piaccia! :) In effetti anche a me non fa piacere dover scorrere "in larghezza"!

Anonimo ha detto...

This year, why not treat all your family members to personalised dressing gowns, as being a thoughtful, yet practical gift [url=http://www.2013tomsshoes-outlet.net/]toms outlet[/url]
Often, purchasing products from a variety of vendors and manufacturers requires multiple shipments of products [url=http://www.2013tomsshoes-outlet.net/]toms shoes outlet[/url]
This approach is very free of cost and provides suitable online legal assistance Spain [url=http://www.thomassaboonlineoutlet.co.uk/]thomas sabo uk[/url]
If some of your office colleagues live in the same district as you, talk to them [url=http://www.louboutinshoes2013sale.co.uk/]louboutin sale[/url]
Obviously, the dress is just an outfit, and really should not ever be greater than the occasion [url=http://www.tiffanyjewelryonsale.com/]tiffany jewelry outlet[/url]

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...