28 maggio 2012

Cosa mi sono perso... #5 bis

Cosa mi sono perso... ma posso sempre rimediare.
Ops, mi ero dimenticata un libro da mettere nel post precedente. In questo caso devo ringraziare radiolinablu, è lei che l'ha citato nei commenti della recensione di Unwind, dicendo che era al primo posto tra i romanzi distopici che più le sono piaciuti. Inevitabile che le mie antenne si siano azionate immediatamente, e sarò banale, ripetitiva, monotona... ma lo voglio O_O
Però mi viene da piangere... anche questo farebbe parte di una serie, ma dei seguiti nessuna traccia di vita... destino crudele... ç_ç Gioiamo tutti insieme. Mi sono sbagliata, il libro è singolo, quindi una ragione in più per leggerlo! (Scusate ma sono parecchio fusa, il distopico mi sta attaccando le cellule cerebrali!)

IL RACCONTO DELL'ANCELLA
di Margaret Atwood
Ponte delle Grazie, 2004
Pagine 329
Prezzo € 14,50
Trama: In un mondo devastato dalle radiazioni atomiche, gli Stati Uniti sono divenuti uno stato totalitario, basato sul controllo del corpo femminile. Le poche donne in grado di avere figli, le "ancelle", sono costrette alla procreazione coatta, mentre le altre sono ridotte in schiavitù. Della donna che non ha più nome e ora si chiama Difred, cioè "di Fred", il suo padrone, sappiamo che vive nella Repubblica di Gilead, e che può allontanarsi dalla casa del padrone solo una volta al mese, per andare al mercato. Le merci non sono contrassegnate dai nomi, ma solo da figure, perché alle donne non è più permesso leggere. Apparentemente rassegnata al suo destino, Difred prega di restare incinta, unica speranza di salvezza; ma non ha del tutto perso i ricordi di "prima"...

6 commenti:

Matteo ha detto...

Azz, questo proprio non lo conoscevo... e finisce in wishlist, ovviamente. Grazie! :D

Però su seguiti ufficiali... io non riesco a trovare informazioni. o_O
Quali sarebbero?

Anonimo ha detto...

Ma sai che hai ragione? Mi sono confusa con un altro che sto tenendo sott'occhio, sono fusa O_o adesso tiro una bella riga sopra e correggo XD
SilviaLeggiamo

Matteo ha detto...

Ahah, okay, meglio allora :D

radiolinablu ha detto...

Questo è davvero meraviglioso! Per noi fanciulle alcune frasi sono davvero un pugno nello stomaco. Leggilo che non te ne pentirai!

SilviaLeggiamo ha detto...

Penso proprio che sarà una delle letture di Giugno! ^_^V

Noemi O. ha detto...

ç___ç ma sai che lo sto cercando in scambio da una vita?? Grazie ad un'altra blogger, ho scovato il libro ma da allora non l'ho più visto in giro XD

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...