18 gennaio 2018

Ogni Piccola Bugia di Alice Feeney - SEZIONE SPOILER

Hai letto Ogni Piccola Bugia di Alice Feeney
e vuoi discuterne liberamente?
Direi che sei nel posto giusto!

S P O I L E R Ogni Piccola Bugia


ATTENZIONE!!!
I COMMENTI CONTENGONO SPOILER!

3 commenti:

Silvia Leggiamo ha detto...

Bene bene, inizio io :)
Allora, fondamentalmente il dubbio che resta è uno e cioè: alla fine del libro chi ha messo il braccialetto di Amber sul vassoio?
...
...
...
è stato Paul perché in realtà ha letto il diario e tanto santo come sembra non è?
è stato Edward che in realtà non è arrostito sul lettino abbronzante?
è stata Claire che - non si sa bene come - non è morta?
è stata Amber stessa che in fondo mente prima a se stessa che agli altri?

Secondo me non lo sapremo mai e non lo sa nemmeno l'autrice che ha voluto chiudere in bellezza e con una sorta di colpo di scena il romanzo. Ho letto in un'intervista che l'epilogo non era previsto in una prima stesura e credo che un'affermazione del genere abbia un gran peso.
Perché lo dico?
Perché alla fine, quando sai che i diari sono di Claire, ma che la vera sociopatica è Amber ti chiedi. Ma la bambina nel passato... Taylor... è davvero Amber? O è Claire?
Secondo me, dopo lunghe elucubrazioni no. La bambina del passato, Taylor, è effettivamente Amber, una ragazzina introversa, piena di problemi, vittima di bullismo e con un'amica messa non dico peggio, ma quasi. E si sa. Le acque chete sono le peggiori.

Marco Metta ha detto...

Io ho finito di leggerlo ora... molto molto bello! Neanche io ho capito bene la faccenda del braccialetto,a sto punto penso sia Paul il più probabile,Edward lo vedo improbabile perché non credo ne sia neanche a conoscenza, di sto braccialetto... più che altro non ho capito se nell'ultima frase, dicendo prima che la sorella era morta in un tragico incidente, e che lei dice bugie, fa capire che fino a quel momento ci ha detto solo una marea di p*****ate riguardo la sorella, e che tutto è stato romanzato... oppure che la sorella sia morta in quello stesso incidente suo, e che il resto sia inventato... mi sembra troppo banale dire che sia morta come effettivamente lo è stato, anche se non è esattamente un incidente... è un finale troppp aperto a interpretazioni, ma mi rode non sapere esattamente quale dovrebbe essere la vera rivelazione. :)

Silvia Leggiamo ha detto...

Ciao Marco,
sì, un po' ti rode, ma pensa che l'epilogo è stato aggiunto a posteriori, forse l'autrice pensava che il romanzo fosse troppo chiaro (ma dove? XD) e voleva lasciare altri dubbi ai lettori, quindi boh, secondo me quelle poche pagine lasciano il tempo che trovano. Il romanzo aveva già tanti punti a suo favore, non c'era bisogno di un ulteriore espediente narrativo.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...